🔥 USA aperti al turismo da novembre. 🔥

Itinerario - Sardegna 360°: tutta l'isola in un viaggio solo!

giorno 1

Benvenuti in Sardegna

culture
100 %
Check in
Vedi mappa
I trasporti da/per Cagliari non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea o marittima che preferisci. Questo per darti la massima libertà di scelta!Check in in struttura a Cagliari e meeting di benvenuto. Siamo carichissimi per questo viaggio per scoprire tutti i volti della Sardegna e non vediamo l’ora di metterci on the road. Per ora ci godiamo questa prima serata a Cagliari e ci gustiamo la nostra prima cena sarda: assaggiamo malloreddus, culurgiones o porceddu? Non abbiamo dubbi sul dolce: seadas per tutti!
Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 2

Porto Flavia e i suoi faraglioni

nature
80 %
relax
20 %
Inizia l'avventura!
Vedi mappa
Ci svegliamo di buon’ora e prontissimi a iniziare la nostra avventura: ritiriamo le nostre auto a noleggio e ci mettiamo subito in marcia verso la zona di Masua e Porto Flavia, dove avremo un primo assaggio dei panorami da sogno che la Sardegna ci regalerà nei prossimi giorni. Dopo aver parcheggiato le nostre auto possiamo iniziare a scoprire i dintorni: famoso da queste parte c’è il tunnel che fa parte della miniera di Porto Flavia, grande innovazione ingegneristica realizzata tra il 1922 e il 1924. Possiamo percorrerlo e sbucare su uno strapiombo che ci regalerà una vista mozzafiato sul faraglione Pan di Zucchero, uno dei più famosi da queste parti.
Sardegna o Brasile?
Vedi mappa
I faraglioni di Masua sono un po’ il motivo per cui siamo qui: queste immense formazioni rocciose rendono il paesaggio unico nel suo genere e questo pomeriggio possiamo valutare se fare un’escursione in barca per ammirarle un po’ più da vicino. Il Pan di Zucchero, che già abbiamo ammirato questa mattina, ci lascerà di stucco: il nome deriva dalla somiglianza con il Pão de Açúcar di Rio de Janeiro - si sente un po’ il vibe brasiliano, no? Rientriamo poi a Cagliari, dove questa sera ci aspetta la cena di benvenuto: assaggiamo la buona cucina sarda e poi, per concludere alla grande, un buon bicchiere di mirto - o anche due!
Cena di benvenuto e noleggio auto inclusi nella quota viaggio. Benzina e escursioni inclusi nella cassa comune. Ulteriori pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 3

I nuraghi di Barumini e Orgosolo

history
50 %
culture
50 %
Tra i nuraghi...
Vedi mappa
Dato che questo viaggio è un 360°, abbiamo anche il tempo di scoprire qualcosina della storia della Sardegna. Questa mattina salutiamo Cagliari, mettiamo i nostri zaini nel bagagliaio e iniziamo a guidare, direzione Barumini. Qui c’è un complesso nuragico che sorge in un’area chiamata Marmilla e che è, ovviamente, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Visitiamo il complesso, che è uno dei meglio conservati in tutta la Sardegna, per fare un’immersione nella storia e nella cultura di questa regione che, lo vediamo con i nostri occhi, non ha solo un bel mare da offrire. Ci fermiamo in zona Barumini anche per pranzo e, dopo esserci rifocillati per bene, siamo pronti a proseguire il nostro viaggio.
... e tra i murales!
Vedi mappa
Dopo un buon pranzo ci rimettiamo on the road e in poco tempo raggiungiamo Orgosolo, un piccolo borgo nell’entroterra sardo che viene definito un “paese museo” per i murales che decorano i muri delle case del centro storico. Una volta arrivati qui, abbiamo il pomeriggio per esplorare le vie del centro e scoprire i murales più colorati e particolare - di sicuro scatteremo un bel po’ di foto, quindi teniamo i telefoni a portata di mano! Ci fermiamo qui anche per la serata e la notte, quindi mentre girovaghiamo aguzziamo la vista per trovare il ristorantino più autentico per assaggiare le specialità del posto.
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed escursioni inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 4

Gennargentu e San Teodoro

nature
70 %
party
30 %
Into the wild
Vedi mappa
Quanto siamo carichi per un tuffo… nella natura della Sardegna? Questa mattina raggiungiamo il Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu, un luogo magico dove mare e montagna si incontrano, creando paesaggi che non hanno eguali. Indossiamo quindi le nostre scarpe da trekking perché oggi si cammina! I sentieri e i percorsi escursionistici sono molteplici e un po’ per tutti i livelli, quindi possiamo scegliere insieme qual è quello che fa al caso nostro. Pranzo al sacco e via, la giornata è praticamente perfetta.
Cena nel parco
Vedi mappa
Anche le spiagge e le calette da queste parti sono decisamente da non perdere: la costa qui per circa 40 chilometri non presenta insediamenti umani, quindi immaginiamoci pure dei piccoli paradisi incontaminati dall’acqua turchese e un silenzio quasi surreale. Nel parco ci fermiamo anche per cena e poi ci torniamo alle nostre auto per raggiungere San Teodoro, dove trascorriamo la serata e la notte.
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed escursioni inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 5

San Teodoro e le sue spiagge

relax
70 %
party
30 %
Andiamo al mare!
Non ce ne siamo manco accorti ma ieri sera siamo finalmente tornati a vedere il mare: San Teodoro è un borgo che si affaccia sul mare della costa nord-orientale della Sardegna ed è una delle località più famose della regione. In estate infatti si popola di viaggiatori e turisti, attirati qui dalle spiagge che ricordano quelle caraibiche, con la loro spiaggia bianca finissima e il mare cristallino, di un azzurro talmente intenso che gli haters diranno “photoshop”. Anche noi, ovviamente, siamo qui per goderci il mare, quindi raggiungiamo La Cinta o Cala Brandinchi, nota anche come Little Tahiti, e finalmente sfoggiamo i nostri costumi migliori.
Arriviamo a Palau
Vedi mappa
Troviamo il nostro angolino di paradiso, stendiamo gli asciugamani e ci godiamo per bene il sole, la spiaggia e il mare: facciamo una bella carica di vitamina D, perché vogliamo rientrare a casa belli abbronzati, no? Ci possiamo fermare fino ad orario aperitivo - e, perché no, farci pure una birretta fresca - ma poi dobbiamo rimetterci in viaggio: questa sera raggiungiamo Palau che no, non è lo Stato che sta vicino alle Filippine, ma diciamo che anche qui i panorami stupendi non mancano. Quindi ci accontentiamo - per ora.
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed escursioni inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 6

L'arcipelago di La Maddalena

nature
50 %
relax
50 %
Una giornata in paradiso
Vedi mappa
Pronti per l’esperienza più incredibile del nostro viaggio? Raggiungiamo il porto e saliamo a bordo della nostra barca per andare alla scoperta dell’arcipelago di La Maddalena, formato da diverse isole e isolotti che hanno più o meno tutti le stesse caratteristiche, tra cui contiamo il mare cristallino, spiagge da sogno, macchia mediterranea e in generale quel mode paradisiaco che un po’ tutta la Sardegna regala. Ci godiamo quindi questa avventura, fermandoci nelle calette più belle per fare un tuffo e goderci l’acqua fresca: faremo tappa all’isola di Spargi, a quella di Budelli con sosta obbligatoria alla spiaggia rosa, e infine a Cala Santa Maria. Dopo una giornata trascorsa tra i meravigliosi paesaggi de La Maddalena, siamo pronti a tornare sulla terraferma - anche se prima ci godiamo un tramonto che non dimenticheremo facilmente a bordo della nostra barca. Rientriamo infine a Palau, dove trascorriamo la serata - questa sera che si mangia? Abbiamo già assaggiato il pane salìtu chin bagna?
Noleggio auto ed escursione all'Arcipelago della Maddalena inclusi nella quota viaggio. Benzina ed escursioni inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 7

Capo Caccia e Alghero

nature
50 %
relax
20 %
party
30 %
A Capo Caccia
Vedi mappa
Dopo aver avuto un assaggio di paradiso ieri, oggi proseguiamo con il nostro viaggio e ci spostiamo a nord ovest, arrivando nella zona di Capo Caccia, vicino ad Alghero. Qui trascorriamo la giornata intera: Capo Caccia è un promontorio di roccia calcarea a picco sul mare che ospita le famose Grotte di Nettuno, raggiungibili in barca con escursioni che partono da Alghero, oppure scendendo oltre 600 gradini - occhio che poi bisogna pure salire!
Tramonto sul "gigante che dorme"
Vedi mappa
Trascorriamo la giornata nella zona di Capo Caccia, esplorando il promontorio e l’area naturale circostante. L’idea è di fermarci qui fino al tramonto, senza dubbio il momento più suggestivo della giornata - per poi spostarci ad Alghero per la serata. Una location alternativa per il tramonto è Porto Conte, che ci regala un panorama unico su Capo Caccia che - fun fact - viene anche chiamato “il Gigante che dorme” perché il profilo del promontorio ricorda appunto quello di un gigante assopito sul mare. Finalmente arriviamo ad Alghero, dove troviamo il localino che più ci ispira per mangiare il porceddu - noi abbiamo già un posto del cuore, ma siamo aperti alle proposte!
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed escursioni inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 8

Alghero e dintorni

relax
30 %
culture
40 %
party
30 %
Tra le stradine del centro
Oggi abbiamo una giornata rilassata, quindi possiamo prendercela con comodo e magari goderci un po’ di più il nostro letto, che male non fa - siamo pur sempre in vacanza. Trascorriamo la mattinata tra le stradine del centro di Alghero, trovando il baretto più carino per fare una buona colazione e poi esplorando i negozietti nei dintorni - ce ne sono moltissimi che vendono prodotti locali, come il miele, il mirto, formaggi, insaccati e vari tipi di pasta. Magari è l’occasione buona per fare scorta?
Vino o spiaggia?
Nel pomeriggio possiamo fare un salto alla tenuta Sella&Mosca per fare una buona degustazione del vino locale e dei prodotti tipici. In alternativa, le spiagge nei dintorni non mancano e possiamo trascorrere la giornata al mare - volendo, a un’oretta di macchina, c’è La Pelosa, che dicono essere una delle spiagge più belle non solo della Sardegna, ma anche d’Italia. Se la giornata è bella, possiamo valutare di raggiungerla! Per la serata, invece, siamo sempre ad Alghero - ieri sera abbiamo mangiato il porceddu, questa sera pesce?
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed escursioni inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 9

On the road to Cagliari

nature
60 %
relax
20 %
party
20 %
Un paese arcobaleno
Vedi mappa
Ieri abbiamo ricaricato le batterie e oggi ci rimettiamo in marcia: il nostro viaggio è quasi giunto al termine, quindi è ora di tornare sui nostri passi e rientrare a Cagliari. Ci aspettano diverse ore in macchina ma tranquilli: faremo diverse soste lungo il percorso! Il primo stop della mattinata è a Bosa, una coloratissima cittadina vicina al mare dove le case sono state dipinte con tutti i colori dell’arcobaleno - qui la sosta è obbligatoria se non altro per scattare mille foto e fare colazione se siamo ancora a stomaco vuoto. Poi ripartiamo e indossiamo i costumi: la prossima sosta è la spiaggia!
Spiagge on the road
Vedi mappa
Ci sono diverse spiagge dove possiamo fermarci lungo la strada per Cagliari, ma sicuramente non possiamo perderci Is Arutas, dove ci fermiamo per il pranzo. Altri posti degni di nota sono Piscinas e S’Archittu, famoso per le formazioni rocciose che creano un arco - le foto più belle sono, ovviamente, quelle scattate al tramonto. Arriviamo a Cagliari in serata, ci sistemiamo in struttura e poi siamo pronti per gustarci la cena - li abbiamo già assaggiati i malloreddus? Se la risposta è no, allora sappiamo cosa ordinare questa sera!
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed escursioni inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 10

Cagliari

relax
20 %
culture
50 %
party
30 %
Due passi nel centro di Cagliari
Vedi mappa
Siamo arrivati alla fine del nostro viaggio e oggi ci godiamo quest’ultima giornata in Sardegna scoprendo Cagliari. Questa mattina consegnamo le nostre fidate auto a noleggio e poi facciamo un tour a piedi guidato esplorando alcuni dei luoghi più famosi della città, come il Bastione di Saint Remy, il Palazzo Civico, la Cattedrale e le Torri dell’Elefante e San Pancrazio. Anche a Cagliari non mancano le spiagge, quindi se proprio non riusciamo a stare lontani dal mare nemmeno per un giorno, possiamo raggiungere quella che ci ispira di più e goderci queste ultime ore sotto il sole.
L'ultimo pomeriggio sardo
Abbiamo il pomeriggio libero e decidiamo insieme cosa fare - possiamo rimanere in spiaggia oppure fare due passi in centro e fare scorta di tutte le cose buone che abbiamo assaggiato qui in Sardegna. In ogni caso, questa sera ci troviamo tutti per la nostra cena di arrivederci, il momento perfetto per rivivere questi giorni che abbiamo trascorso insieme, mangiare ancora una volta le bontà culinarie sarde e brindare alla nostra avventura!
Cena di arrivederci inclusa nella quota viaggio. Escursioni e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 11

Arrivederci Sardegna

Check out e saluti
Ci salutiamo: ci vediamo al prossimo WeRoad!
Fine dei servizi di WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Vedi mappa