Cile e Bolivia

14 Giorni (13 notti)
Blocca il tuo posto versando un
acconto a partire da 480 €
Natura e Avventura 90%
Monumenti e Storia 50%
Relax 20%
Città e Cultura 60%
Party & Nightlife 20%

Nei deserti delle Ande tutto è un invito a rallentare: in questo viaggio di gruppo tra Cile e Bolivia andremo alla scoperta di alcune tra le zone più remote della Terra, passando dal Deserto di Atacama nel nord del Cile, nella Valle della Luna e della Morte, fino al Salar de Uyuni in Bolivia, attraversando canyon, distese di sale, lagune dai colori più disparati e incontrando comunità locali che fanno tesoro di tutto ciò che questi luoghi inospitali hanno da offrire. Pachamama, la natura, sarà la regina indiscussa della prima parte del nostro viaggio mentre poi scopriremo le città di Sucre, Potosì, La Paz e Santiago per non perderci l’accoglienza e il calore che solo la cultura sudamericana è in grado di regalare. Un viaggio fatto per stupirsi ed emozionarsi ogni giorno davanti alle bellezze del mondo.

Mood di viaggio

Nelle diverse giornate i ritmi e gli orari sono differenti, in alcuni giorni sono intensi ed in altri un po’ più tranquilli. Obbligatorio lo zaino da viaggio e non la valigia poiché sono previsti diversi cambi tra hotel e mezzi di trasporto notturni. Questa spettacolare traversata richiede un buon spirito di adattamento svolgendosi in altitudine, in regioni talvolta isolate e prive in genere di infrastrutture che rispondano alle attese e abitudini del turista occidentale.

Impegno fisico

Il programma è impegnativo e l’elevata altitudine raggiunta può comportare problemi di adattamento nei primi giorni di permanenza in quota. 

Cile 14 giorni
A partire da
1.599 €
Acconto a partire da 480 € - Saldo a partire da 1.119 €

Partenze dal 17/11
Scopri le date di partenza


Itinerario
1
giorno

Santiago del Cile

Giorno 1 - dettagli
100%
Benvenuti in Cile!

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta.

Check-in in hotel a Santiago e meeting di benvenuto. La capitale del Cile ci regala subito un assaggio dei paesaggi mozzafiato che vedremo nei prossimi giorni: Santiago è circondata dalle Ande che rendono l’atmosfera quasi incantata. Godiamoci questa prima serata qui brindando con un buon bicchiere di pisco: che i prossimi giorni siano da ricordare per sempre!

2
giorno

Valparaiso & Santiago

Giorno 2 - dettagli
40%
40%
20%
Il gioiello del Pacifico

Iniziamo il nostro viaggio con "il gioiello del Pacifico": con un bus raggiungiamo infatti Valparaiso, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Abbiamo la giornata per esplorare la street art del Museo a Cielo Abierto, con graffiti e murales che risalgono addirittura al 1969, e salire sul Cerro Alegre, una montagna circondata da cultura e colori da cui possiamo godere di una vista sulla città e sull’oceano impareggiabile.

Rientriamo verso sera a Santiago per la cena di benvenuto: questa sera dobbiamo festeggiare l’inizio della nostra incredibile avventura che ci regalerà emozioni che faticheremo a dimenticare! In alto i bicchieri!

Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio. Ingressi, biglietti e trasporti locali inclusi in cassa comune. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
3
giorno

San Pedro de Atacama

Giorno 3 - dettagli
100%
Raggiungiamo il deserto

Oggi salutiamo la civiltà: questa mattina prendiamo un volo e raggiungiamo Calama, una cittadina nei pressi del deserto di Atacama, per poi spostarci ancora più verso l’entroterra, a San Pedro de Atacama. Lasciamo gli zaini in struttura e cerchiamo un posticino dove pranzare, magari con una bella vista sul Vulcano Licancabur, che con la sua forma di cono perfette rende il paesaggio davvero suggestivo. Assaggiamo il piatto tipico, la patasca, una zuppa a base di mais, patate, cipolle e maiale - sicuramente non possiamo fare a meno di provarla!

Nel cuore di Atacama

Pronti a mettere piede sulla Luna? Oggi pomeriggio entriamo nel cuore del deserto di Atacama per vedere gli splendidi paesaggi della Valle della Luna e della Morte: siamo in una delle zone più aride del pianeta dove il paesaggio non vede altri colori al di fuori dell’ocra e del marrone e si infuoca di un rosso acceso quando il sole tramonta. Le formazioni rocciose si alternano a distese di sabbia e di sale fossilizzato che sono il ricordo di antichi laghi oramai prosciugati: la sensazione sarà quella di essere atterrati, se non sulla Luna, sicuramente su Marte. Prendiamoci tutto il tempo che vogliamo per imprimere nella nostra memoria i panorami che esistono solo in questa parte del mondo.

Sotto il cielo stellato

Dopo aver visto uno dei tramonti più emozionanti della nostra vita rientriamo a San Pedro de Atacama per cena e entriamo completamente nel mood di questi luoghi: qui non esistono pressioni e il ritmo delle giornate è calmo e rilassato - forse perché c’è talmente tanta bellezza da vedere che andare piano è l’unico modo per non perdersi nulla. E a proposito di spettacoli da non perdere… questa notte cacciamo via il sonno per ammirare il cielo stellato: non capita quasi mai di vedere così tante stelle in una volta sola, il letto può aspettare!

Volo interno da Santiago del Cile a Calama incluso nella quota viaggio. Trasporto a San Pedro di Atacama e alla Valle della Luna e della Morte ed eventuali ulteriori ingressi e biglietti inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
4
giorno

Deserto di Atacama & Salar de Tara

Giorno 4 - dettagli
100%
Ancora deserto

Anche oggi siamo pronti a farci incantare dalla maestosità dei paesaggi cileni: raggiungiamo in mattina il Salar de Tara, un deserto salato nel cuore della Riserva Nazionale Los Flamencos. Capiremo subito di essere arrivati perché l’ingresso (immaginario) è protetto da los Monjes de la Pecana, conosciuti anche con il nome di “los centinelas”: due massi che si ergono praticamente nel bel mezzo del nulla e che fanno da guardiani a queste terre.

Cattedrali di roccia

A predominare il paesaggio qui ci sono altre formazioni rocciose, ben più imponenti delle sentinelle: vedremo subito spuntare all’orizzonte la Catedral de Tara, una barriera che un tempo era parte di un bacino vulcanico e che oggi fa da sfondo al Salar. Abbiamo tutto il tempo per esplorare il deserto, trovando i punti migliori per scattare fotografie e per ammirare il paesaggio - possiamo avvicinarci alla cattedrale per ammirarne tutta l’imponenza, oppure possiamo vagare tra i bassi arbusti che costituiscono la flora del Salar. Anche oggi vedremo un tramonto da sogno prima di rientrare, ancora una volta, a San Pedro de Atacama.

Ingressi, biglietti e transfer inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
5
giorno

Laguna Colorada

Giorno 5 - dettagli
100%
Arriviamo in Bolivia

Oggi siamo finalmente on the road: salutiamo San Pedro e raggiungiamo il vicino confine con la Bolivia - fuori dal finestrino possiamo ammirare i paesaggi desertici di questi luoghi remoti che sembrano dimenticati da tutto e da tutti. Dopo aver attraversato la frontiera ci dirigiamo verso la zona delle lagune: arriviamo prima a Laguna Blanca, un lago salato che deve il suo nome al colore biancastro delle sue acque, e poi raggiungiamo anche Laguna Verde, un lago (avete indovinato, anche questo salato) che assume un colore verdastro a causa dei sedimenti di minerali come piombo, zolfo e arsenico. Anche qui, come nei giorni precedenti, resteremo a bocca aperta per i paesaggi mozzafiato che Madre Natura, nel corso dei secoli, è riuscita a creare.

Lagune e gayser

Dopo un pranzo al volo visitiamo la zona geotermale chiamata Sol de Mañana, caratterizzata da un’intensa attività vulcanica - quindi prepariamoci a vedere geyser, fumarole, pozze di fango e di acqua bollenti, ancora una volta panorami che non sembrano poter essere di questo mondo. Risaliamo in auto e arriviamo alla Laguna Colorada, il terzo (e ultimo) lago salato della giornata: il colore rosso dell’acqua deriva dal plancton e alcune alghe - da queste parte si aggirano anche i fenicotteri quindi aguzziamo la vista! Dopo tanto vagare ci fermiamo per cena e per riposare - oggi le emozioni sono state tante ma dobbiamo ricaricare le batterie: il bello deve ancora venire!

Dal momento dell'ingresso in Bolivia tutti i trasporti (privati) e i pasti sono inclusi nella quota viaggio. Il transfer da San pedro de Atacama a Hito Cajon è incluso in cassa comune.
6
giorno

Canyon dell'Anaconda & St. Augustin

Giorno 6 - dettagli
80%
20%
Finalmente... trekking!

La sveglia suona presto e l’aria fresca delle ore notturne ci fa svegliare in fretta: anche oggi ci aspettano paesaggi mozzafiato e siamo pronti a risalire sulla nostra jeep, direzione Laguna Misteriosa. Finalmente possiamo far lavorare un po’ le gambe: per raggiungere questa laguna nascosta infatti dobbiamo fare un piccolo trekking in mezzo a formazioni rocciose dalle forme davvero particolari. Sarà bello potersi finalmente conquistare il panorama con le nostre forze e non con l’aiuto delle 4 ruote.

Alberghi di sale

Proseguiamo attraversando una zona desertica dove i canyon fanno da padroni al paesaggio: ci fermiamo per pranzare con la vista sul più bello e suggestivo, il Canyon dell’Anaconda. Dopo pranzo ci rimettiamo on the road fino al villaggio di St.Augustin che ci farà da casa per questa notte. La particolarità di questo villaggio sono gli alberghi di sale, strutture uniche nel loro genere perché è tutto fatto con blocchi di sale - è il giusto modo per prepararci alla giornata di domani dove, finalmente, raggiungiamo il luogo per cui tutti si addentrano in queste zone così remote del mondo.

Trasporti privati e pasti inclusi nella quota viaggio. Eventuali ingressi e biglietti inclusi in cassa comune.
7
giorno

Salar de Uyuni

Giorno 7 - dettagli
100%
Alba al Salar de Uyuni

Ci svegliamo prima del sorgere del sole ma abbiamo un buonissimo motivo: oggi abbiamo tutto il giorno per goderci la bellezza unica al mondo del Salar de Uyuni, il deserto di sale più grande del pianeta e uno dei luoghi più suggestivi della Terra. Entriamo nel deserto - le strade qui non esistono - per raggiungere l’isola Incahuasi, un promontorio ricoperto di cactus da cui potremo gustarci l’alba, che sarà una di quelle che non dimenticheremo mai: intorno a noi solo chilometri e chilometri di sale bianco che visti dall'isola sembrano nuvole, all'orizzonte il sole fa capolino scaldando il paesaggio fino a che il cielo diventa blu e crea un contrasto accecante con il salar (gli occhiali da sole sono d’obbligo!).

Villaggi e treni abbandonati

Dopo aver scattato le foto di rito - qui si può giocare con la prospettiva e possiamo usare la nostra fantasia - ci rimettiamo in marcia e raggiungiamo il villaggio di Colchani per il pranzo - e per comprare qualcosa al mercatino locale. Dopo pranzo arriviamo al cimitero dei treni dove le locomotive e i vagoni abbandonati creano uno scenario post-apocalittico - anche qui possiamo sbizzarrirci con le foto! Raggiungiamo infine Potosì, tappa finale di questa giornata ricca di emozioni. Questa sera ci godiamo il letto morbido e comodo su cui riposare - ce lo siamo ampiamente meritato dopo le avventure degli ultimi giorni!

Trasporti privati e pranzo inclusi nella quota viaggio. Eventuali ingressi e biglietti inclusi in cassa comune. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
8
giorno

Potosí

Giorno 8 - dettagli
50%
50%
Di nuovo civilità

Siamo di nuovo a contatto con la civiltà: dopo 5 giorni tra deserti e canyon finalmente avremo modo di immergerci nell'atmosfera cittadina. Questa mattina facciamo due passi a Potosì che con i suoi 4090 metri di altitudine vanta il primato di essere una delle città più alte del mondo. Dopo una bella passeggiata nel centro si riparte: direzione Sucre!

Bus pubblico da Potosí a Sucre, eventuali ingressi e biglietti inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
9
giorno

Sucre

Giorno 9 - dettagli
50%
50%
Buongiorno Sucre!

Ci svegliamo nella città di Sucre, la “città bianca” nonché la capitale costituzionale della Bolivia. Oggi ci dedichiamo alla scoperta della città: Sucre è elegante e ordinata, lontana anni luce da Potosì. Possiamo visitare Casa de la Libertad, dove nel 1825 fu firmata la dichiarazione d’indipendenza della Bolivia, oppure entrare nel Convento di San Felipe, dove possiamo salire sul tetto per godere di un panorama di Sucre davvero mozzafiato. Abbiamo giusto il tempo di provare qualche pietanza locale e prendere una birra al volo e poi ci aspetta un bus notturno che, mentre noi dormiremo, ci porterà dritti dritti fino a La Paz!

Bus notturno da Sucre a La Paz incluso nella quota viaggio. Eventuali altri trasporti locali, ingressi e biglietti inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
10
giorno

La Paz

Giorno 10 - dettagli
50%
50%
Arriviamo a La Paz

Buongiorno La Paz! Capitale amministrativa della Bolivia, circondata dalle imponenti vette della Cordillera Real, questa metropoli sudamericana è effervescente e ricca di vita. Visto che la nottata è stata abbastanza impegnativa possiamo concederci una giornata più rilassata salendo a bordo della teleferica che collega La Paz alla cittadina di El Alto, un labirinto di mattoni e piccoli negozi dove possiamo comprare qualche oggetto dell’artigianato locale. Scendiamo poi di nuovo nel centro città per goderci la serata.

Trasporti locali, ingressi e biglietti inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
11
giorno

La Paz

Giorno 11 - dettagli
70%
30%
Due passi a La Paz

La giornata di oggi è libera e possiamo decidere insieme come scoprire al meglio La Paz. Sicuramente un tour non è una cattiva idea, partendo dalla piazza principale, Plaza Murillo, dove si trova la Cattedrale e il Palazzo Presidenziale, per poi arrivare a Plaza San Francisco, la seconda piazza più importante della città. Visto che siamo già per strada non possiamo perderci i mercati locali, il più famoso dei quali è il Mercado Negro dove si trova praticamente qualsiasi cosa.

Spettacoli e street food

Per la serata possiamo cercare uno spettacolo di lucha libre, la lotta libera in versione boliviana che vede come protagoniste le cholitas, delle ragazze (o signore) indigene vestite con gli abiti tradizionali e il tipico cappello a bombetta. Non possiamo perderci nemmeno lo street food: assaggiamo il choripan (chorizo e pane) o l’anticucho (cuore di mucca servito con patate e una salsa piccante)?

Trasporti locali, ingressi e biglietti inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
12
giorno

Arica

Giorno 12 - dettagli
50%
50%
La città più a nord del Cile

Altro giorno, altro… bus! Salutiamo definitivamente la Bolivia perché torniamo in Cile: la nostra destinazione finale è Arica, una cittadina che si affaccia sul golfo omonimo e che vince il primato di essere la città più a nord dell’intero Cile. Arrivati dopo diverse ore di bus ci concediamo un pomeriggio di relax: facciamo prima due passi in centro o andiamo direttamente in spiaggia?

Relax al mare

Arica è chiamata “la città dell’eterna primavera” perché gode di un clima soleggiato praticamente tutto l’anno ed è famosa anche per la flora e la fauna marine. Possiamo valutare di fare un’escursione in barca e, se saremo fortunati, magari riusciremo ad avvistare qualche delfino - in ogni caso siamo sicuri che il sole ci terrà compagnia fino al tramonto! Per cena assaggiamo il ceviche? Dicono che da queste parte sia tra i più buoni di tutto il Cile!

Bus da La Paz a Arica incluso nella quota viaggio. Eventuali altri trasporti locali inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
13
giorno

Santiago del Chile

Giorno 13 - dettagli
30%
40%
30%
Di nuovo a Santiago

Di nuovo in volo! Questa mattina prendiamo un aereo e rientriamo a Santiago, chiudendo così il cerchio di questa nostra avventura in Sudamerica. Dopo aver lasciato gli zaini in struttura possiamo esplorare la città partendo da Plaza de Armas, fulcro del centro storico della città. Merita una visita il Cerro San Cristobal, il parco della città che si erge su una collina: saliamo sulla “vetta” per goderci il panorama di Santiago - alcuni dicono sia il punto panoramico più bello della città. Questa sera ci aspetta la cena di arrivederci e poi non possiamo farci mancare una serata nei locali del centro - con la musica giusta siamo pronti a scatenarci in pista!

Volo interno da Arica a Santiago del Cile e cena di arrivederci inclusi nella quota viaggio. Eventuali altri trasporti locali inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
14
giorno

Santiago del Chile

Giorno 14 - dettagli
Check-out e saluti

Dobbiamo, a malincuore, salutare il Sudamerica e salutare i nostri compagni di viaggio: ci vediamo presto per un altro WeRoad!

Fine dei servizi di WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Apri mappa navigabile

I coordinatori

I nostri coordinatori sono scelti perché sono persone come te, viaggiatori appassionati, capaci di condividere il viaggio come uno dei tuoi compagni ma con l’esperienza professionale da tour leader per portarti a vivere il meglio dell’esperienza del tuo viaggio.

La quota viaggio...

...comprende:

  • La sistemazione in camera multipla con bagno privato per tutta la durata del viaggio;
  • La cena di benvenuto il giorno 2;
  • Il volo interno da Santiago del Cile a Calama il giorno 3;
  • Il tour nei salares boliviani dal giorno 5 al giorno 7 (giorno 5 e 6 in pensione completa, giorno 7 in mezza pensione) comprensivo di tutti i trasporti con mezzi privati;
  • Il bus notturno da Sucre a La Paz tra il giorno 9 e il giorno 10;
  • Il transfer in bus da La Paz a Arica il giorno 12;
  • Il volo interno da Arica a Santiago del Cile il giorno 13;
  • La cena di arrivederci il giorno 13;
  • L’assistenza del coordinatore;
  • L’assicurazione medico – bagaglio (massimali 1.000 € Italia, 5.000 € Europa, 10.000 € mondo).

.​​..non comprende:

  • volo A/R dall'Italia;
  • pasti e bevande dove non indicato;
  • tutti gli extra che vorrai acquistare e riuscirai ad infilare nello zaino :) ;
  • tutto ciò che non è menzionato in "La quota di viaggio comprende".

La quota della cassa comune comprende:

  • Trasporti locali non inclusi nella quota viaggio;
  • Cassa comune del coordinatore;
  • Le attività ed extra che tutti i partecipanti avranno concordato di fare e la relativa quota parte del coordinatore.
La cassa comune viene istituita in loco, l’importo da versare sarà di circa 300 euro. In base alle esigenze in loco, l’importo potrà variare e potrebbe essere necessario implementarla ulteriormente, in ogni caso verrà restituita la differenza non utilizzata.​​​
  • Alloggi

    Hotel e piccoli lodge.

  • Trasporti

    Trasporti privati e pubblici, un bus notturno e due voli interni.

  • Staff & Esperti

    I nostri coordinatori sono persone come te, viaggiatori appassionati, capaci di condividere l'avventura come dei perfetti compagni di viaggio. Scelti per garantirti sempre l'esperienza professionale da group leader e farti vivere al meglio il tuo viaggio.

  • Visti & Vaccinazioni

    Prima di prenotare ti ricordiamo di visitare, sul sito Viaggiare Sicuri, le pagine relative agli stati di Cile e Bolivia per controllare quali sono i documenti necessari e/o le vaccinazioni obbligatorie per l'ingresso nei paesi. Se hai ulteriori necessità non esitare a contattarci.

Le date disponibili

Partenza
Giorni
Stato
Prezzo
hey, ora non ci sono viaggi corrispondenti alla tua ricerca
Azzera i filtri