Parti nei prossimi 30 giorni! Approfitta di 100€ di sconto con il codice ORAOMAIPIU100 su alcune partenze

Itinerario - Sulle orme di Pechino Express: Vietnam, Cambogia & Thai Summer Expedition

giorno 1

Benvenuti in Vietnam: inizia l’avventura!

culture
100 %
Check in
Vedi mappa

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta.

Check-in in hotel ad Hanoi e meeting con il tour leader. L’avventura inizia dal Vietnam, una terra tutta da scoprire che non mancherà di stupirci: siamo prontissimi per vivere al massimo questi 20 giorni insieme, intanto questa sera, per iniziare come si deve, ci aspetterà la nostra cena di benvenuto a base di qualche piatto tipico!

Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio. Transfer da apt a hotel a carico del singolo partecipante

giorno 2

Immersi nella natura: la riserva naturale di Pu Luong

nature
70 %
culture
30 %
Tra risaie e villaggi
Vedi mappa

Partiamo in quarta con i nostri minibus privati in direzione Pu Luong. Ci vorranno circa quattro ore per raggiungere il punto di partenza del nostro trekking, ma intanto noi ci godiamo il paesaggio vietnamita che cambia non appena lasciamo la città.

La riserva naturale di Pu Luong offre paesaggi unici e ancora incontaminati: terrazze di riso, vegetazione lussureggiante e villaggi autentici con persone ospitali e accoglienti. Pu Luong è anche un ottimo esempio di sviluppo di turismo sostenibile perché i benefici delle attività turistiche vanno direttamente ai suoi magnifici abitanti. Faremo un trekking attraverso piccoli sentieri avvolti di vegetazione per raggiungere lentamente il pittoresco villaggio locale di Kho Muong. Siamo immersi nella natura e ci godiamo il paesaggio, che cambia volto ad ogni passo e che ci lascia decisamente senza parole. Come è diverso il mondo! Raggiungiamo infine il villaggio di Pu Luong, dove passeremo la notte.

Trasporto in minivan con guida locale incluso nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 3

Alla scoperta di Ninh Bình, tra grotte e corsi d’acqua

nature
70 %
Natura attorno a noi
Vedi mappa

Ci svegliamo con i suoni della natura attorno a noi, pronti per un’altra giornata fantastica… Ci trasferiamo a Ninh Binh, miscela di storia affascinante con una natura da favola attorno. Beatamente adagiata infatti tra splendide montagne, in questa zona troviamo grotte, fiumi e foreste: Ninh Binhj mantiene l’orgoglio di essere stata la prima capitale del Vietnam.
Ci sono numerosissimi corsi d’acqua che hanno scavato grotte e che vengono utilizzati da sempre come via di comunicazione, quindi non potremmo fare un’esperienza di visita migliore se non in barca a remi: decidiamo insieme quale percorso fare e ci immergiamo a pieno in questo paesaggio silenzioso che sembra essere lontano anni luce dal traffico delle città.

Trasporto in minivan con guida locale incluso nella quota viaggio. Escursione in barca al Tam Coc River inclusa incassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 4

Nella baia dei draghi: la magia di Halong Bay

nature
60 %
culture
40 %
Un sogno ad occhi aperti

Quarta giornata in terra vietnamita, oggi la nostra strada ci porta in un luogo speciale che, ancora una volta, ci stupirà.

È la volta della famosissima Halong Bay, nel Golfo di Tonchino - luogo di una tale bellezza che sembrerà quasi irreale. La baia è avvolta nella leggenda dei draghi che, si dice, crearono le isole e i faraglioni sbattendo la coda nell’acqua per proteggere la popolazione dagli invasori. “Long” in vietnamita significa, infatti, “drago”.

Navigando con un senso di pace ed eternità
Vedi mappa

Non c’è un modo migliore per visitare questo posto magico se non con un’imbarcazione tradizionale: saliamo quindi tutti a bordo in quella che sarà anche la nostra sistemazione per la notte e ci godiamo subito un buon pranzo di benvenuto a base di frutti di mare. La navigazione nella baia inizierà visitando la Grotta delle Sorprese, salendo circa 150 gradini per godere della magnifica vista dall'alto di una parte della baia. Lungo il percorso, potremo anche ammirare numerose formazioni di stalattiti e stalagmiti illuminate da suggestive luci colorate e avremo la possibilità di raggiungere in kayak alcune spiaggette bellissime. 

Il sole sta tramontando, che ne dite di brindare a questo spettacolo davanti a un buon aperitivo? 

Trasporto in minivan ed escursione in barca (condivisa) con pensione completa inclusi nella quota viaggio. Kayak nella baia incluso in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 5

Torniamo sui nostri passi: Hanoi

history
30 %
culture
70 %
Torniamo nella capitale
Vedi mappa

Dopo il tramonto di ieri non possiamo farci mancare l’alba, o comunque la vista alle prime luci del mattino della baia, davanti a una buona tazza di caffè. Sbarcheremo intorno alle 11 per il rientro ad Hanoi dove avremo del tempo libero per una prima camminata del quartiere antico della capitale. Hanoi è una città unica, caotica e affollata, ma incredibilmente viva, e con molto da offrire: dalle pagode ai vicoli del quartiere vecchio, dai musei ai templi, non è proprio possibile annoiarsi, sta a noi decidere come impiegare queste ore. Perdiamoci tra il mercato di Dong Xuan alla ricerca di qualche souvenir e vaghiamo senza meta nel quartiere vecchio, respirando un’atmosfera che racchiude questo mix tra antichità e modernità. 

Come i veri locals: il treno notturno

Per non farci mancare un po' di sana avventura in pieno stile WeRoad e Pechino Express, in serata ripartiamo con un treno notturno che ci permetterà di percorrere quasi 600 km senza rendercene conto. Questa soluzione per i lunghi spostamenti è tipica della zona e non può mancare tra gli highlights di un viaggio nel Sud-Est Asiatico. Per una notte diventeremo dei veri locals lasciando da parte tutti i comfort ma ricevendo in cambio un'esperienza indimenticabile!

Trasporto in minivan con guida locale e treno notturno con cuccette inclusi nella quota viaggio. Eventuali altri ingressi ed escursioni inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 6

Un Vietnam autentico: arriviamo nella rurale Hoi An

culture
100 %
Relax o attività?
Vedi mappa

Buongiorno WeRoaders! Ci svegliamo più felici che mai, le ultime due notti sono state incredibili, a che servono i comfort quando si vivono questo genere di esperienze? 

Arriviamo a Da Nang alle 11 circa e ci trasferiamo verso Hoi An dove avremo la giornata a disposizione: potremmo optare per qualche attività un po’ più chill per rilassarci - siamo solo al giorno sei, ci aspetta ancora tanta strada da fare e siamo felici per questo. Per gli instancabili invece, abbiamo l’opportunità di fare un tour in bici respirando a pieni polmoni il Vietnam più rustico e rurale: sarà infatti un’ottima occasione per avere una finestra culturale sul modo di vivere delle comunità di agricoltori e di pescatori del posto.

Trasporto da Da Nang a Hoi An ed eventuali escursioni inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 7

Hoi An: lezione di cucina nella città delle lanterne

culture
100 %
Un giro al mercato

La città di Hoi An è una piccolo gioiello del Paese, tant’è che il suo centro storico, attraversato dal fiume Thu Bon, è stato dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. È famosa per le bellissime lanterne, che illuminano le vie del centro ed il fiume: soprattutto la sera, infatti, migliaia di luci colorate creano per le vie del centro un’atmosfera magica davvero incredibile. 

Questa mattina un giro al coloratissimo mercato è d’obbligo - saremo pervasi da incredibili suoni e aromi, ma non perdiamoci troppo in chiacchiere - dobbiamo acquistare alcuni degli ingredienti da utilizzare nella lezione di cucina più tardi!

Tutti ai fornelli!

Tutto pronto? Allora non ci resta che raggiungere in barca la scuola di cucina dove impareremo a preparare alcuni dei famosi piatti vietnamiti - lo chef ci mostrerà anche la tecnica di intaglio del cibo per decorare i piatti tipicamente vietnamita… possiamo provare pure noi a intagliare, ma ci vogliono anni di pratica! Ci dispiace un po’ mangiare le nostre creazioni ma non vediamo l’ora di assaggiare tutto - oggi abbiamo imparato una cosa nuova e ci porteremo a casa un pezzettino di cultura del posto, meglio di qualsiasi souvenir - e non occupa spazio nello zaino!

Trasporto in minivan e cooking class inclusi nella quota viaggio. Eventuali altri ingressi ed escursioni inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 8

Un pezzo di storia del Vietnam: Cu Chi Tunnel

history
60 %
culture
40 %
Mattinata di trasferimenti
Vedi mappa

Dopo una buona colazione, un transfer ci porterà all'aeroporto di Da Nang dove prenderemo un volo interno per Saigon (attuale Ho Chi Minh City). Una volta arrivati prendiamo le auto e ci mettiamo in marcia: passeremo per pittoresche risaie, giardini e piantagioni di caucciù, per arrivare a Cu Chi Tunnel.

Per non dimenticare : Cu Chi Tunnel

Cu Chi non è solo una campagna tranquilla, ma anche un’iconica ed eroica terra. Il suo sistema di gallerie sotterranee è la migliore prova della resilienza e dell'intelligenza che ha aiutato a vincere tanti combattimenti. I guerriglieri vietnamiti utilizzarono i tunnel per nascondere le truppe, per rifornirsi di armi o cogliere di sorpresa i soldati americani organizzando rappresaglie e spedizioni punitive.

Al suo apice, durante la guerra del Vietnam, la rete di tunnel nell’area di Cu Chi collegava le basi di supporto Viet Cong lungo una distanza di circa 250 chilometri, dalla periferia di Saigon fino al confine cambogiano.

Qui avremo l’opportunità di addentrarci nei tunnel per sentire l'opprimente ristrettezza e il calore all'interno e immedesimarci in questo pezzo di storia del paese. Viaggiare è anche questo: conoscere, imparare e comprendere la storia di un Paese e del suo popolo.

Trasporto in minivan con guida locale, volo interno e escursione al Tunnel di Cu Chi inclusi nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 9

Navigando sul delta del Mekong

nature
50 %
culture
50 %
Da Cai Be a Chau Doc
Vedi mappa

Buongiorno Vietnam! Arriviamo in mattinata a Cai Be, proprio sul delta del Mekong, e subito ci accorgiamo della portata enorme di questo fiume che proprio qui incontra il mare. A Cai Be c’è il famoso mercato galleggiante, dove si trova frutta, verdura e prodotti dell’artigianato: lo visiteremo, ovviamente, a bordo di una barca! Ci rilassiamo e ci godiamo la piacevole brezza del fiume: durante la navigazione, visiteremo anche il laboratorio di caramelle al cocco e conosceremo i metodi di allevamento delle api; assaggeremo il tè al miele e ascolteremo musica tradizionale. Attraverseremo il Mekong fino all'isola di An Binh per vedere come si svolge la vita quotidiana lungo il fiume. Potremo anche  imparare a lavorare l’argilla con la tecnica locale alla fabbrica di ceramica, prima di sbarcare a Vinh Long.

Proseguiremo in macchina fino a Chau Doc, dove passeremo la notte.

Trasporto in minivan con guida locale e escursione in barca (pranzo incluso) sul delta del Mekong fino a Vinh Long inclusi nella quota viaggio. altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 10

Arrivederci Vietnam… benvenuti in Cambogia!

Attraversiamo il confine
Vedi mappa

Oggi, dopo una buona ultima colazione in terra vietnamita, partiamo in quarta con il nostro transfer - la Cambogia ci aspetta!

Passeremo il confine al Vinh Xuong boarder e arriveremo poi a Phnom Penh, la vivace capitale del paese. Avremo il resto della giornata a disposizione per ambientarci un po’ e rilassarci un attimo, non siamo neanche a metà viaggio!

Trasporto in minivan incluso nella quota viaggio. Eventuali ingressi ed escursioni inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 11

Phnom Penh: un pezzo di storia cambogiana

history
100 %
Tuol Sleng e Choeung Ek: testimonianze angoscianti
Vedi mappa

Phnom Penh conserva testimonianze importanti del passato, antico e recente, ed è lo specchio dei più recenti cambiamenti nella storia della Cambogia. Prepariamoci perché sarà una giornata abbastanza dura - per non dire sconvolgente: visiteremo infatti il museo del Genocidio e dei campi di sterminio. Conosciuto anche come S21, Tuol Sleng un tempo era un’ importante scuola superiore, prima di essere trasformata dai Khmer Rossi in un luogo di torture e morte dal 1975 al 1979. Qui sono state imprigionate circa ventimila persone e ne sono sopravvissute soltanto sette: facciamo attenzione, perché quello che stiamo visitando fa parte di un pezzo di storia ancora molto recente per i cambogiani, e non tutti saranno felici di parlarne. Camminare dentro quell’inferno, visitando le sue stanze, è qualcosa che ci segnerà per sempre.

Continuiamo la nostra giornata dirigendoci  verso la periferia della città a Choeung Ek, che ospitava le fosse comuni. L'agghiacciante sito è ora un memoriale e presenta uno stupa buddista pieno di teschi umani recuperati dai campi.

Quella di oggi non è una giornata leggera, ma è giusto così: vogliamo tornare a casa arricchiti da questa esperienza, e un Paese non è fatto solo di bei paesaggi da fotografare e postare su Instagram.

Trasporti locali e ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 12

Immersi nella cultura buddhista: Phnom Santuk

history
40 %
culture
60 %
Immersi nella cultura buddhista: Phnom Santuk
Vedi mappa

Buongiorno WeRoaders! Ripresi dalla giornata di ieri? Speriamo di sì, perché la Cambogia non è finita qui, anzi… Abbiamo ancora qualche giorno per esplorarla e comprenderla fino in fondo. Dopo la prima colazione in hotel si parte in direzione Kampong Thom. Ci fermeremo però per una visita alla montagna sacra più importante della regione, nonché un frequentatissimo luogo di pellegrinaggio buddhista: Phnom Santuk. Questo straordinario complesso di wat e stupa si erge sopra la campagna circostante, il che significa che per raggiungere la vetta bisogna salire molti gradini - per la precisione ben 809! L'esperienza di risalire la scala attraverso la foresta in mezzo alle scimmie, e la pace e la magia che questo luogo trasmette, ripagherà sicuramente gli sforzi fatti! Sul Phnom Santuk c’è un wat in attività, e i monaci locali accolgono sempre volentieri i turisti stranieri: sarà un’esperienza che difficilmente dimenticheremo. Proseguiamo poi verso la destinazione finale di oggi, dove troveremo una famiglia locale che ci ospiterà per la notte e con la quale ceneremo e trascorreremo la serata.

Trasporto in minivan con guida locale e homestay inclusi nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 13

Gli antichi templi di Sambor Preikuk e il villaggio galleggiante di Kampong Kleang

nature
30 %
culture
70 %
Una lenta passeggiata nel VII secolo

Nella provincia di  Kompong Thom si trova Sambor Preikuk, un complesso che comprende più di 100 templi (prevalentemente in mattoni d’argilla) disseminati nella foresta, alcuni dei quali sono tra i più antichi del paese. Noto con il nome di Ishanapura, questo insediamento fu la capitale dell’impero Chenla all’inizio del VII secolo d.C. e rimase un importantissimo centro culturale anche durante l’epoca di Angkor. 

Concediamoci una lenta passeggiata all’ombra della foresta, lungo i sentieri sabbiosi; qui respireremo un’atmosfera serena e decisamente rilassata in un posto ancora non troppo turistico, dichiarato da qualche anno Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO.

Verso Siem Reap: il villaggio galleggiante di Kampong Kleang
Vedi mappa

Dopo pranzo ripartiamo verso Siem Reap, terra che ci ospiterà per le nostre ultime due notti nel paese. Lungo il tragitto, costeggeremo il lago di Tonle Sap, e una sosta a uno dei villaggi galleggianti è d’obbligo… Ci fermiamo quindi a di Kampong Kleang, una delle comunità più grandi del lago, ma probabilmente la meno turistica: qui quasi tutte le case sono costruite su alte palafitte per via delle notevoli variazioni del livello dell’acqua. Osserveremo così le lente scene di vita quotidiana degli abitanti, in un contesto così lontano dalla nostra realtà… C’è chi pesca, qualche donna che lava i panni, i bambini che giocano, qualcun’altro si rilassa.

Trasporto in minivan con guida locale incluso nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 14

La grande bellezza: il tempio di Angkor Wat

nature
30 %
culture
70 %
Un’icona del paese

Anche oggi facciamo un salto indietro nel tempo: raggiungiamo Angkor Wat, un tempio khmer all’interno del sito archeologico di Angkor - una delle principali meraviglie della Cambogia! Questo sito riassume le principali caratteristiche dell’architettura cambogiana: vediamo infatti il “tempio montagna” che simboleggia il Monte Meru (montagna degli dei indù) che si erge all'interno di un fossato.

Passiamo la giornata ad esplorare i templi e le attrazioni del sito: Baphuon, il Recinto Reale, la Terrazza dell'Elefante,  il tempio di Bayon… Cerchiamo di non perderci la porta di Angkor Thom con il suo ampio viale d’ingresso, e nemmeno il Tempio Ta Promh dove le varie costruzioni di pietra sono state inglobate dalle radici degli alti alberi che si ergono sopra di loro. Possiamo restare fino al tramonto per vivere l’emozione di ammirare il riflesso di Angkor Wat nello specchio d’acqua del fossato che lo circonda. Sarà qualcosa di magico!

Trasporto in Tuk Tuk e guida locale inclusi nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 15

Arrivederci Cambogia… benvenuti in Thailandia!

On the road verso la Thailandia
Vedi mappa

La sveglia suona prestissimo: dopo la colazione in hotel, facciamo il check-out e partiamo verso il confine tra Cambogia e Thailandia: ci attendono circa 4 ore di transfer per arrivare al valico di frontiera vivace e pieno di gente del posto... In questo viaggio niente voli interni, come un vero viaggio firmato Pechino Express - Thailandia arriviamo!

Dopo aver attraversato il confine, saremo accolti dalla nostra guida thailandese e proseguiremo verso la vibrante capitale Bangkok. Arrivederci Cambogia, ci sei rimasta nel cuore, ma noi dobbiamo proseguire perché la strada è ancora lunga.

Trasporto in minivan con guida locale fino al confine con la Thailandia incluso nella quota viaggio. Treno locale fino a Bangkok incluso in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 16

Nel parco archeologico di Ayutthaya

history
50 %
culture
50 %
Tra i templi a Nord di Bangkok
Vedi mappa

A poco più di un'ora da Bangkok possiamo visitare la cittadina di Ayutthaya, l’antica capitale del Regno del Siam. Ayutthaya è una città storica ricca di templi, resti archeologici e monumenti che certamente meritano una visita, quindi non potevamo non metterla come tappa in questo nostro viaggio! Uno dei modi migliori per visitare il parco (di circa 15 km quadrati) è farlo in sella ad una bici… Quindi zaino in spalla, si pedala! Iniziamo con Wat Phra Si Sanphet, importante complesso di templi che anticamente custodiva il Buddha ricoperto da 250 kg d’oro, e non possiamo perderci il Wat Phra Mahathat, dove si può ammirare la testa di Buddha inserita tra le radici di un albero - sicuramente una delle immagini più famose e iconiche della Thailandia!

Trasporto in minivan e guida locale inclusi nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 17

Da Lopburi a Sukhothai

culture
100 %
Con le scimmie a Lopburi

Dopo un buona colazione, partiamo verso Lopburi, una delle città più antiche della Thailandia. Qui visiteremo lo spettacolare - oltre che divertente - Tempio delle Scimmie (Prang Sam Yod - La Pagoda Sacra), che risale al XIII secolo e ha origine Khmer. La particolarità, come possiamo immaginare dal nome abbastanza chiaro, è la moltitudine di scimmie che hanno preso possesso del luogo… Pronti per fare amicizia con questi animaletti? Occhio, perché tenteranno di rubarci qualsiasi cosa, quindi teniamoci stretti i nostri averi!

Alba della Felicità
Vedi mappa

Dopo essere usciti illesi (si spera) dal nostro incontro con le scimmie, continuiamo il nostro viaggio per raggiungere l'antica capitale del regno, Sukhothai. Di certo il tragitto non sarà noioso: ci terranno compagnia  i magici paesaggi thailandesi fuori dal finestrino… Oppure sarà l’occasione perfetta per schiacciare un pisolino! Appena arrivati, per sgranchire le gambe dopo tante ore seduti, facciamo un bel giro della città - di nuovo in bicicletta, che è il modo ideale per percorrere tutto il sito su lunghe distanze. 

Sukhothai è uno dei luoghi più spettacolari dell’intero Paese: un vastissimo complesso di templi, monasteri e statue così ben conservate nel tempo da lasciare a bocca aperta! Sukhothai significa “alba della felicità”… e felicità e meraviglia sono ciò che proveremo davanti al misterioso Wat Sangkhawat, un gruppo di rovine immerse nella vegetazione, o di fronte alla maestosità della statua del Buddha bianco nel Wat Si Chum, che ci farà sentire minuscoli. 

Trasporto in minivan e guida locale inclusi nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 18

A spasso per Chiang Mai

culture
100 %
La rosa del Nord e i suoi templi
Vedi mappa

Anche oggi partiamo presto! Ci aspettano circa 5 ore di transfer in cui il nostro minivan sarà immerso tra montagne e foreste, e anche oggi il paesaggio ci lascerà senza fiato! Arriviamo a Chiang Mai, una cittadina ricca di fascino situata sulle rive del fiume Pin, non a caso soprannominata “La rosa del Nord”.  Ricca di maestosi templi e sculture, ci stupirà con le sue bellezze architettoniche e i suoi mercati in centro città, dove i commercianti e gli artigiani tentano di vendere praticamente di tutto! Immancabile una volta arrivati fino a qui è fare un tour dei santuari più belli, tra cui il Wat Phra Singh, popolare meta di pellegrinaggio all'interno delle mura della città, noto per la sua famosa immagine del Buddha. Vedremo anche molto altro, ma non vogliamo spoilerare troppo… La cosa certa è che respireremo un’atmosfera di pace unica! 

Trasporto in minivan e guida locale inclusi nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 19

Foresta, elefanti e… farfalle!

nature
100 %
Immersi nella natura e tra gli animali

Oggi salutiamo l’asfalto ed il caos di Chiang Mai e ci immergiamo nella giungla! Raggiungeremo un santuario per elefanti dove potremo scoprire di più su questi animali e sulle cure e attenzioni che ricevono in questo posto, ma non solo! Potremo nutrirli (vanno ghiotti di palline di erbe e frutta che impareremo a creare), rotolarci nel fango con i cuccioli e fare il bagno nel fiume tutti insieme. Poi vedremo e aiuteremo anche con la produzione di carta fatta con… i loro escrementi! Sarà un’esperienza nel pieno rispetto della salute degli elefanti, che ci resterà nel cuore per sempre. 

Completiamo la nostra giornata immersi nella natura in una piantagione di orchidee, una coltura molto importante nella cultura thailandese, dove potremo anche ammirare un giardino di farfalle con specie insolite… Chiudiamo gli occhi, sembra di sentire l’odore di questi fiori delicati e di essere già là!

Trasporto in minivan e guida locale inclusi nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 20

In viaggio verso il mare

Voliamo verso… un po’ di relax
Vedi mappa

Buongiorno viaggiatori! Oggi è il giorno 20, siamo sopravvissuti tutti? Iniziamo a sentire un po’ di malinconia perchè realizziamo che sono i nostri ultimi giorni in viaggio, sembra incredibile. A questo punto ci meritiamo un po’ di relax, quindi prendiamo un volo interno che ci porterà finalmente un po’ al mare, ma dove? Quello che stai guardando è un viaggio estivo quindi....voleremo a Koh Samui!

Trasporto in minivan e volo interno inclusi nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorni 21, 22

Spiagge da cartolina e panorami mozzafiato

relax
80 %
party
20 %
Koh Samui

Koh Samui è senza dubbio una delle isole più belle e famose della Thailandia. Il suo clima mite, le spiagge stupende e tante attività coinvolgenti la rendono un luogo speciale, quindi iniziamo subito ad esplorarla - avremo due giorni per farlo! 

Se abbiamo voglia di mare (come non averne?), la spiaggia più famosa dell’isola è Chaweng, che di solito è parecchio affollata. Se vogliamo un po’ di quiete, ci possiamo spingere verso la costa nord, dove le spiagge sono belle, poco turistiche e pure economiche. Se invece non siamo tipi da spiaggia e siamo qui nei giorni giusti, possiamo fare un salto ai mercati locali, come quello di Hua Thanon, dove possiamo assaggiare un po’ di street food e vivere la cultura locale. Più tardi, possiamo andare alla ricerca di panorami mozzafiato, magari dove osservare un bel tramonto, e per questo possiamo raggiungere un belvedere - uno dei più gettonati si trova a sud, a Taling Ngam. 

Attività incluse in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti

giorno 23

Ritorno nella capitale

culture
70 %
party
30 %
Torniamo a Bangkok

L’ultimo giorno di viaggio è arrivato, chi è triste alzi la mano! Questa mattina sarà dedicata ai transfer: sistemiamo gli zaini, salutiamo il mare e torniamo sulla terraferma - prendiamo un volo che ci riporta a Bangkok, dove il nostro viaggio in Thailandia è iniziato. Dopo questi giorni immersi nei paesaggi naturali thailandesi non sarà facile riabituare i nostri sensi al caos della capitale, ma ci proviamo!

L'ultimo pomeriggio insieme
Vedi mappa

Abbiamo il pomeriggio libero a Bangkok e sarà l’occasione buona per fare un po’ di shopping prima di tornare a casa. A seconda del giorno in cui siamo qui, possiamo anche fare un salto a qualche mercato locale - di solito sono i posti migliori per comprare prodotti locali. Verso sera torniamo in struttura per una doccia veloce e prepararci alla cena di arrivederci: sarà l’ultima occasione per mangiare il buon cibo thailandese (che ci avrà conquistato) e trascorrere del tempo tra di noi. Il viaggio è stato molto intenso e torniamo a casa con lo zaino pieno di ricordi, brindiamo a tutte le emozioni che abbiamo vissuto e condiviso!

Volo interno e cena di arrivederci inclusi nella quota viaggio. Ingressi inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 24

Arrivederci Thailandia, arrivederci Vietnam e arrivederci Cambogia!

Si torna a casa

Dobbiamo salutarci: è stato un viaggio così intenso che sembra di conoscerci da anni ma allo stesso tempo questi 24 giorni sono volati, quasi troppo in fretta. Una cosa è sicura - ci rivedremo presto! Al prossimo WeRoad.

Fine dei servizi WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa