Partenze per Islanda e Norvegia scontate per 48 ore!

Itinerario - Thailandia & Cambogia

A partire da
1.499 €
Itinerario
giorno 1

Benvenuti in Thailandia il nostro viaggio inizia a Bangkok

culture
90 %
party
20 %
Check-in

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... questo per darti la massima libertà di scelta! 


Check-in in hotel a Bangkok e meeting di benvenuto - ecco qui come funziona il ritrovo! Quale modo migliore per cominciare a conoscerci se non davanti ai piccantissimi piatti thailandesi? Brindiamo tutti insieme all’inizio di questa avventura! Continuiamo la serata nella zona Khao San. Questa è una delle strade migliori per godere della vita notturna di Bangkok: tutto si anima, musica e cocktail abbondano, e si festeggia fino a quando il jet lag non deciderà che dobbiamo andare tutti a dormire!

Incluso: pernottamento con colazione

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 2

Cominciamo dai mercati: Damnoen Saduak e il Railway Market

nature
70 %
culture
90 %
Barchette, treni e... bancarelle del mercato?

Visto che proprio i mercati sono uno dei luoghi più caratteristici di questa città e della Thailandia in generale, questa mattina raggiungiamo il mercato galleggiante di Tha Kha***. Sebbene più piccolo e meno conosciuto dei suoi vicini, il mercato galleggiante di Tha Kha è un'ottima alternativa per chi desidera scoprire un autentico mercato galleggiante thailandese senza le enormi folle di turisti. A solo un'ora e mezza da Bangkok, questo rilassante mercato si trova in un piccolo villaggio nella provincia di Samut Songkhram: qui potremo vedere molti thailandesi anziani nelle loro barche a remi che vendono principalmente prodotti locali e cibi cotti pronti da mangiare. I principali acquirenti non sono i turisti ma i nativi Tha Kha che acquistano cibo dalle proprie barche a remi.

Poco lontano da Tha Kha troveremo anche un altro mercato famosissimo, forse il più famoso delle Thailandia: il railway market, un mercato che viene letteralmente attraversato dai binari. Quando arriva il treno, i venditori semplicemente spostano la merce e le tende che servono per fare ombra - passa il treno, e poi tutto torna come prima!

***visitabile solo nei weekend; in alternativa si visiterà il mercato di Damnoen

Sul fiume Kwai

Avete mai visto il film “Il ponte sul fiume Kwai”? No?! Beh, in effetti è un pò vecchiotto, risale addirittura al 1957! Un pò di storia: tra il 1940 e il 1944 l’Impero giapponese, che all’epoca controllava il Sud Est Asiatico, costruì una ferrovia di 415 chilometri, la Burma Railway, che divenne poi nota anche come Ferrovia della Morte; lo scopo era quello di rifornire le sue truppe che combattevano contro l’esercito britannico. Il famoso ponte del film esisteva davvero ma venne danneggiato più volte dai bombardamenti aerei e poi sempre ricostruito fino ad oggi, e viene ancora attraversato dai treni della linea Bangkok-Nam Tok. Oggi ci faremo un salto e visiteremo anche il cimitero della Seconda Guerra Mondiale - perché il momento Piero Angela, nei nostri viaggi, non manca mai.

Incluso: Minivan con driver, guida locale (lingua inglese) e pernottamento con colazione

Cassa Comune: eventuali biglietti e ingressi

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 3

Il Parco Nazionale di Erawan

nature
90 %
relax
10 %
Tra cascate e giungla

Oggi ci dirigiamo verso il Parco Nazionale di Erawan, famoso per il suo verde smeraldo, le fitte giungle e le stupende cascate. Cammineremo fino alle famose cascate di Erawan (si chiamano così perché nel punto più alto, assomigliano alle tre teste dell’elefante Erawan, guidato da Indra nella mitologia indù). Nulla può essere paragonato all’emozione di fare il bagno nell’acqua fresca ed azzurra di cascate sparse in mezzo alla giungla tropicale: queste cascate, infatti, non sono solo belle da vedere ma vanno godute! Il sentiero per raggiungerle parte dal cuore del parco e risale il fiume che, nel suo percorso, compie ben 7 salti creando altrettante cascate. I primi 3 salti sono facilmente raggiungibili, mentre per i successivi il sentiero si fa più ripido e impegnativo… noi ci andiamo, vero?! 

Dopo una giornata passata in mezzo alla natura, tra percorsi nella giungla e bagni rinfrescanti, torniamo a Kanchanaburi: che ne dite di assaggiare qualche altro piatto piccante stasera?

Incluso: Minivan con driver, ingresso al parco nazionale, guida locale (lingua inglese) e e pernottamento con colazione

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 4

Kayak sul fiume Kwai e rientro a Bangkok

nature
40 %
history
40 %
party
20 %
Kayak e poi... una notte da leoni!

Sul fiume Kwai ci siamo andati due giorni fa - ma se allora abbiamo imparato la sua storia, oggi ci aspetta una vera avventura: in mattinata torniamo al fiume per salire a bordo dei nostri kayak e... pagaiare! Sarà incredibile immergersi nella natura e ammirarla dall'acqua - i versi degli animali qui sovrastano tutto il resto e i suoni che sentiremo saranno uno dei ricordi più vividi che avremo di questo viaggio.

Dopo questa escursione torneremo a Bangkok: abbiamo un’altra notte da trascorrere in questa vibrante città... la facciamo da leoni?! A Bangkok le possibilità sono infinite: possiamo tornare a Khao San Road, la via della movida per eccellenza, oppure inoltrarci a Chinatown, dove ci sono infinite bancarelle di street food e la cosa difficile sarà scegliere cosa assaggiare!

Incluso: Minivan con driver, Kayak sul fiume Kwai, guida locale (lingua inglese) e e pernottamento con colazione

Cassa Comune: eventuali biglietti e ingressi

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 5

Dalla Thailandia alla Cambogia

culture
50 %
relax
50 %
Un lungo viaggio

Notte brava ieri?! Perfetto, tanto oggi si dorme in bus! Ci aspetta un lungo viaggio: presto al mattino ci trasferiamo alla stazione degli autobus per prendere il bus che dalla Thailandia ci porterà in Cambogia. Sono otto ore di viaggio ma ne approfitteremo per vedere il panorama cambiare sotto i nostri occhi e poi sì, lo ammettiamo, superare le frontiere via terra ci piace davvero un casino!

Nel pomeriggio arriveremo a Siem Reap, pronti per testare il cibo cambogiano: sarà più buono di quello thailandese? Assaggiamo il bai sach chrouck (riso con carne di maiale) o il nom banh chok (dei noodles che vengono mangiati soprattutto a colazione, ma a noi vanno bene anche per cena!). E dopo cena? Ci buttiamo su Pub Street, la strada dei pub e della vita notturna!

Incluso: Transfer privato dall'hotel alla stazione, bus dalla Thailandia alla Cambogia e pernottamento con colazione

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 6

Alla scoperta dei templi di Angkor

nature
50 %
history
50 %
Angkor, il sito archeologico più importante della Cambogia

Oggi facciamo un salto indietro nel tempo: a bordo dei nostri tuk tuk raggiungiamo Angkor, il sito archeologico più importante della Cambogia e uno dei più importanti del Sud Est Asiatico. 

Passeremo la giornata ad esplorare i templi che possono essere paragonati, per la loro armonia e la maestria di costruzione e decorazione, all’architettura di greci e romani: cerchiamo di non perderci la porta di Angkor Thom con il suo ampio viale d’ingresso, e nemmeno il Tempio Ta Promh dove le varie costruzioni di pietra sono state inglobate dalle radici degli alti alberi che si ergono sopra di loro. Possiamo restare fino al tramonto e ammirare questo spettacolo dal tempio di Bayon: al calar del sole il Bayon, in ogni caso tempio splendido durante tutta la giornata, ci regalerà dei magnifici giochi di luce sulle facce enigmatiche di re Jayavarman VII dando ai sorrisi dei volti di pietra una sfumatura ancora più enigmatica. Dopo aver fatto il pieno di cultura, torniamo a Siem Reap per la serata.

Incluso: Tuk Tuk, guida locale (lingua inglese) e pernottamento con colazione

Cassa Comune: Biglietti d'ingresso ad Angkor

Non Incluso: pasti e bevande

giorni 7, 8

Il Parco Nazionale di Phnom Kulen

nature
60 %
culture
20 %
relax
90 %
party
30 %
Primo giorno: nella natura selvaggia

Questa mattina viaggeremo da Siem Reap a Phnom Kulen, la più grande area boschiva della provincia di Siem Reap. Dopo aver percorso solo 5 chilometri saremo già nel bel mezzo della campagna cambogiana, passando per villaggi rurali, campi di riso senza fine e alberi di cocco. Benvenuti nella natura selvaggia della Cambogia!

All'arrivo al Parco Nazionale, situato ai piedi del Monte Kulen, il ranger della zona, insieme alla nostra guida professionista, ci accoglieranno e accompagneranno durante questi due giorni di trekking. Dopo un breve briefing, ci inoltreremo nella giungla, imbattendoci nel fiume dei 1.000 Linga. Qui è difficile non meravigliarsi degli intagli situati intorno al fiume, dedicati al dio indù Shiva; per non parlare del Buddha dorato sdraiato, situato a Preah Ang Thom. Dopo aver visitato questi siti principali, ci fermeremo alla cascata di Phnom Kulen: bagnetto?!

È ora di rimetterci in cammino attraverso la foresta per raggiungere la nostra prossima tappa, dove consumeremo il nostro pranzo al sacco, circondati dalla natura e dalla pace. Ci riposeremo qui, lungo il fiume, prima di continuare il trekking che ci condurrà alla nostra homestay.

Secondo giorno: Sra Damrei

Dopo una deliziosa colazione locale preparata dalla nostra famiglia locale, inizieremo la seconda giornata di trekking nell'altopiano di Phnom Kulen. Oggi cammineremo lungo un variegato mix di percorsi, partendo da un sentiero nella giungla che ci porterà ad alcuni templi nascosti del X secolo.

L'attrazione principale di oggi è sicuramente il famoso sito di Sra Damrei, che ospita una statua di un elefante sacro e un santuario, scolpiti in pietra arenaria, che fanno da guardiani della montagna. Questo sito è molto importante per i Cambogiani, che viaggiano da tutto il paese per poterlo visitare e pregare. Continueremo a percorrere la foresta fino a raggiungere una pagoda, dove ci fermeremo per pranzare prima di continuare l'escursione, visitando alcuni altri siti archeologici lungo il sentiero. Il tour di oggi si concluderà presso l'homestay da dove siamo partiti: saluteremo la nostra famiglia locale e incontreremo il nostro autista - è stata una vera avventura ma è ora di tornare a Siem Reap, lasciando il Parco Nazionale dal lato opposto a quello da cui siamo entrati.

Giorno 1

Incluso: Minivan con driver, guida locale a Phnom Kulen, pranzo al sacco, cena in homestay e pernottamento con colazione

Non Incluso: pasti e bevande

Giorno 2:

Incluso: Guida locale a Phnom Kulen, pranzo al sacco, minivan con driver e pernottamento con colazione

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 9

Siem Reap

culture
30 %
relax
30 %
party
40 %
Una giornata a tua disposizione

La giornata di oggi è libera: siamo ancora a Siem Reap e possiamo decidere fra svariate attività - se pensavate che qui si potessero solo vedere antiche rovine, vi sbagliate di grosso!

Un’escursione che sicuramente vale la pena tenere in considerazione è quella sul fiume Tonle Sap: qui avremo la possibilità di interagire con i locali e scoprire di più a riguardo del loro stile di vita. Restiamo esterrefatti dinanzi alla bellezza che ci circonda, mentre scivoliamo sull’acqua attraverso i villaggi galleggianti. In alternativa, possiamo anche approfittare del tempo libero per partecipare ad una lezione di arti marziali: possiamo visitare la scuola di Bokator del Signor Sam Kin Sean, il pioniere e il gran maestro del moderno Bokator, per provare questa eccezionale arte marziale Khmer in un laboratorio speciale, guidato da un insegnante professionista. A Siem Reap possiamo anche concederci un massaggio tradizionale Khmer o magari… una pedicure fatta dai pesci? All’inizio sarà difficile abituarsi al solletico ma, una volta terminato il trattamento, saremo più che soddisfatti!

Stasera invece facciamo due passi al Mercato Notturno, che apre alle 5 del pomeriggio e dove possiamo comprare qualche prodotto locale o assaggiare lo street food (magari troviamo di nuovo le tarantole fritte per fare un secondo giro di assaggi!). Per concludere la serata… Pub Street anche stasera? 

Incluso: pernottamento con colazione

Non Incluso: attività opzionali e pasti e bevande

giorno 10

Torniamo a Bangkok

culture
30 %
relax
30 %
party
40 %
Shopping a Bangkok

Prendiamo un volo per Bangkok e sfruttiamo queste ultime ore di viaggio per visitare la capitale di questo meraviglioso Paese. Oggi possiamo dedicarci agli ultimi acquisti di souvenir tra le bancarelle di Chatuchack, un enorme mercato a cielo aperto, composto da più di 15.000 bancarelle di street food, vestiti, libri, oggetti vintage… e che offre tutto a prezzi bassissimi. Siccome è aperto solo nei weekend, in alternativa c’è un’altra via dello shopping: Khao San Road, in stile Camden a Londra. Qui le bancarelle sono più punk, con centri di massaggio ad ogni angolo, negozietti e ristoranti. Ed è sempre affollata di gente. Altra alternativa sono i due enormi centri commerciali della città, dove sono presenti anche sale giochi e negozi di fumetti-manga!


In serata, ci concediamo un delizioso cocktail sul rooftop di uno dei più alti grattacieli di Bangkok, a più di 240 metri d’altezza, per brindare insieme alla fine di questa avventura!

Incluso: Volo per Bangkok e pernottamento con colazione

Cassa Comune: Biglietti e ingressi

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 11

Arrivederci Thailandia, arrivederci Cambogia!

nature
60 %
culture
20 %
relax
90 %
party
30 %
Arrivederci Asia!

Ci salutiamo e attendiamo con impazienza la prossima avventura WeRoad!

Fine dei servizi di WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa