Gli ultimi posti e le offerte per Capodanno stanno per finire!

Itinerario - Andalusia Express: dal Caminito del Rey all'Alhambra

A partire da
599
Itinerario
giorno 1

Benvenuti a Malaga!

culture
50 %
party
50 %
Check-in: l'avventura inizia da Malaga!

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci. Questo per darti la massima libertà di scelta! Ricorda che questo viaggio inizia a Malaga e termina a Granada.

Check-in in hotel a Malaga e drink di benvenuto. Partiamo presto per entrare nel mood andaluso: brindiamo all'inizio della nostra avventura con una birra fresca e del pesce fritto!

Incluso: drink di benvenuto

Cassa comune: eventuali trasporti locali e biglietti d'ingresso

Non incluso: cibo e bevande non specificati

giorno 2

El Caminito del Rey: adrenalina su passerelle sospese

nature
90 %
culture
40 %
party
40 %
L'ex cammino più pericoloso del mondo

Iniziamo la giornata presto, con un buon pane tostato con pomodoro, olio d'oliva e prosciutto crudo: abbiamo bisogno di energia per quello che ci aspetta... La nostra avventura in Andalusia inizia su una strada, la più pericolosa del mondo! A un'ora di auto da Malaga si trova El Caminito del Rey, un percorso costruito lungo le mura del Desfiladero de los Gaitanes: 3 km di passerelle sospese fino a 100 metri sul fiume che metteranno a dura prova i nostri nervi. La fama di questo luogo deriva dalle condizioni del percorso, che prima del 2015 era privo di balaustre o protezioni, con alcuni tratti crollati. Ma non preoccupatevi: oggi è possibile fare questa escursione in tutta sicurezza, ammirando il paesaggio circostante.

Dopo qualche ora sospesi nel vuoto, torniamo a Malaga. Avremo l'opportunità di goderci forse il miglior tramonto della città dal Castello di Gibralfaro prima di perderci nella Calle Larios e nei suoi innumerevoli bar.

Incluso: escursione al Caminito del Rey

Cassa comune: eventuali trasporti locali e biglietti d'ingresso

Non incluso: cibo e bevande non specificati

giorno 3

Granada: alla scoperta dei Miradores e dell'Albayzin

history
40 %
culture
70 %
party
40 %
Perdersi nel Albayzin

Al mattino cambiamo città e arriviamo a Granada, dominata dall'imponente Alhambra. Questa fortezza medievale dal caratteristico colore rosso è arroccata sulla collina che domina la città ed è incorniciata dalle cime della Sierra Nevada all'orizzonte, le più alte della Penisola... sarà difficile non innamorarsene immediatamente! Ma l'Alhambra dovrà aspettare fino a domani, perché oggi è il momento di scoprire uno dei quartieri più caratteristici di Granada: l'Albaicín.

Situato sulla collina proprio di fronte all'Alhambra, ammiriamo prima il più bel panorama della città, dal Mirador de San Nicolas, e poi esploriamo le tortuose strade del quartiere. Calle Elvira, una delle strade più particolari, ci catapulta subito in un altro mondo: nella via si trovano tappeti, gioielli, lampade e tessuti colorati come in un souk marocchino. La sera, dopo qualche buona tapas, possiamo fare un salto in uno dei tanti negozi di tè della zona per provare un tè marocchino accompagnato da una cachimba tradizionale: non ci mancheranno le opzioni in questa città magica!

Incluso: bus pubblico tra Malaga e Granada

Cassa comune: eventuali trasporti locali e biglietti d'ingresso

Non incluso: cibo e bevande non specificati

giorno 4

Granada: sotto la Sierra Nevada alla scoperta dell'Alhambra

history
90 %
culture
50 %
party
40 %
L'ottava meraviglia del mondo

Costruita nel V secolo, l'Alhambra è una bellezza senza tempo, e ce ne accorgeremo passeggiando nei giardini del Generalife o visitando le sale decorate dei Palazzi Nasridi. Ancora una volta, avremo l'impressione di essere lontani dalla Spagna e persi in lontane terre arabe: avremo diverse ore per perderci all'interno dell'Alhambra e viaggiare indietro nel tempo.

Il resto della giornata è libero: per chi lo desidera, sarà possibile visitare altri punti di interesse, come la Cattedrale, la Madraza o la Cappella Reale. L'ultimo pomeriggio lo trascorreremo qui, così magari potremo ammirare l'arte del flamenco in una delle case-grotta del Sacromonte o, perché no, rilassarci in un autentico hammam! Qualunque sia la nostra decisione, la serata si concluderà con una cena di arrivederci con tutte le tapas possibili e immaginabili, accompagnata ovviamente da una fresca Alhambra verde.

Cassa comune: ingresso all'Alhambra ed eventuale trasporto locale

Non incluso: cibo e bevande non specificati

giorno 5

Arrivederci Andalusia

Check out e saluti

Ci salutiamo, e alla prossima avventura WeRoad!

Fine dei servizi di WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa