Partenze per l'Indonesia scontate per 48 ore!

Itinerario - Bolivia e Cile: da Santiago a La Paz passando per il Salar de Uyuni

A partire da
2.149 €
Itinerario
giorno 1

Benvenuti in Cile

culture
100 %
Santiago del Cile

La nostra avventura inizia a Santiago, la capitale del Cile, una città immensa che non a caso spesso viene definita come la città dei record. Partiamo dal primo: sapete che qui si trova il grattacielo più alto di tutta l’America Latina e il secondo più alto dell’Emisfero Australe? Stiamo parlando della Gran Torre Santiago, simbolo della città.

Altro record: la città ospita una gigantesca bandiera cilena, alta 27 metri e larga 18…e
sapete cosa rappresentano i colori cileni? Il bianco simboleggia i picchi innevati delle Ande, il blu rappresenta il cielo e il rosso il sangue versato dalle popolazioni locali per la lotta all’indipendenza. Così...per darci un tono :)


Incluso: Pernottamento con colazione.

Non incluso: Cibo e bevande dei partecipanti.


giorno 2

Santiago o Valparaiso?

history
50 %
culture
50 %
Un'ardua scelta: Città o gita fuori porta?

Oggi possiamo scegliere di visitare per bene Santiago oppure di organizzare una gita fuori porta per andare alla scoperta di un altro gioiello cileno: la città di Valparaiso

Situata vicino a Santiago, Valparaiso è una bella città portuale sulla costa del Cile, dichiarata città patrimonio dell’umanità. Conosciuta come il Gioiello del Pacifico, Valparaiso è conosciuta per i suoi ascensori con viste incredibili, le sue case colorate e i suoi musei sorprendenti. E’ anche sede de “La Sebastiana”, una delle 3 case di Pablo Neruda in Cile - se ti stai chiedendo dove sono le altre abbiamo la risposta pronta: la “Chascona” possiamo visitarla a Santiago mentre “Isla Negra” si trova nella località omonima.

Incluso: Pernottamento con colazione.

Cassa Comune: Escursione (opzionale) a Valparaiso, biglietti e ingressi.

Non incluso: Cibo e bevande dei partecipanti.


giorno 3

San Pedro de Atacama e la Valle della Luna

nature
80 %
culture
20 %
In viaggio verso Nord

Oggi salutiamo Santiago e con un volo interno raggiungeremo il nord del Paese, per spostarci ad Atacama, dove dormiremo per le prossime due notti.

Atacama è la casa del deserto più arido del mondo, ma questo non significa che sia privo di dinamismo… al contrario, Atacama trabocca di vita e soprattutto di villaggi indigeni situati fino a oltre 4.000 metri sul livello del mare. 

Appena arrivati in hotel ne approfittiamo per mettere qualcosa sotto i denti e poi partiamo subito per la Luna - non letteralmente ovviamente ma è lì che ci sembrerà di arrivare dopo un breve tragitto in Jeep. 

La Valle della Luna

La Valle della Luna è probabilmente uno dei luoghi più belli del Mondo.

Appena ci si addentra si rimane immediatamente colpiti dalla straordinaria bellezza di questa valle e dalle sue formazioni geologiche create dal vento e dall’acqua che hanno disegnato nei millenni un ambiente lunare. Colpisce la sua incredibile aridità (qui non cresce nemmeno un filo d’erba) e le tonalità di rosso che riesce a creare la luce del Sole a contatto con le rocce, mille tonalità che cambiano continuamente in base all’orario.

Luna arriviamoooooo

Incluso: pernottamento con colazione, volo aereo da Santiago a Calama e transfer aeroportuali hotel/aeroporto e viceversa

Cassa Comune: escursione alla Valle della Luna

Non incluso: cibo e bevande dei partecipanti.

giorno 4

Il deserto di Atacama

nature
100 %
La Valle del Arcoiris

Oggi dedicheremo l’intera giornata al deserto di Atacama, iniziando dalla Valle del Arcoiris, chiamata così proprio per le mille sfumature delle rocce e della sabbia, che formano un panorama pazzesco e immenso.

Trascorreremo tutta la giornata nel deserto lasciandoci però una buona dose di forza per la notte: movida?! No, ma se le condizioni lo permettono possiamo visitare uno dei tanti osservatori della zona: da queste parti il cielo è uno spettacolo assoluto!


Incluso: pernottamento con colazione

Cassa Comune: escursione alla deserto di Atacama

Non incluso: cibo e bevande dei partecipanti.

giorno 5

Benvenuti in Bolivia

nature
100 %
Il parco Avaroa e la Laguna Verde

Oggi inizia la vera spedizione, quella con la S maiuscola in luoghi remoti ma di una bellezza stratosferica. Salutiamo a malincuore San Pedro e saliamo a bordo delle nostre jeep che ci porteranno al confine con la Bolivia: bye bye Cile, benvenuti in Bolivia.

Ci dirigiamo verso il Parco Nazionale Eduardo Avaroa, visiteremo la Laguna Verde e il Deserto Salvador Dalí - il nome è già un indizio e sì, lo confermiamo: i suoi sono praticamente un dipinto!

Il viaggio prosegue poi verso nord, passando attraverso i geyser del Sol de Mañana con le sue impressionanti fumarole, le sorgenti termali di Polques e la Laguna Rossa fino a raggiungere il nostro lodge nel mezzo di questo deserto unico.


Incluso: pernottamento con colazione, Jeep con driver, guida locale in inglese, ingresso al Parco Nazionale Avaroa, ingresso alle sorgenti termali, pranzo al sacco

Non incluso: cena e bevande a carico dei partecipanti.

giorno 6

Sulla strada per il Salar de Uyuni

nature
100 %
Tra vulcani e lagune

Dopo colazione, viaggeremo attraverso gli incredibili paesaggi del deserto di Siloli fino a raggiungere l'imponente Stone Tree, che è una formazione rocciosa a forma di albero dovuta all'erosione di migliaia di anni.

Continueremo il nostro viaggio verso il Salar de Uyuni visitando le bellissime lagune lungo il percorso come Laguna Cañapa con la sua colonia di fenicotteri, e la Laguna Hedionda, con il suo caratteristico odore di zolfo.

L'ultima tappa della giornata sarà al punto panoramico del vulcano Ollagüe, l'unico vulcano attivo in Bolivia, da dove avremo una bellissima vista del paesaggio e del vulcano con le sue affascinanti colonne di fumo.


Incluso: Pernottamento con colazione, Jeep con driver, guida locale in inglese, ingressi, pranzo al sacco e cena

Non Incluso: bevande

giorno 7

Il Salar de Uyuni

nature
100 %
Salar de Uyuni, il deserto di sale più grande del pianeta

Ci svegliamo prima del sorgere del sole ma abbiamo un buonissimo motivo: oggi abbiamo tutto il giorno per goderci la bellezza unica al mondo del Salar de Uyuni, il deserto di sale più grande del pianeta e uno dei luoghi più suggestivi della Terra. 

E’ un luogo da favola e sulla sua nascita aleggiano diverse leggende; una di queste narra di una fanciulla bellissima di nome Tunupa che aveva partorito una bambina ancor più bella della madre. Tutti gli uomini ne erano innamorati e le donne, spinte dalla gelosia, decisero un bel giorno di far sparire la fanciulla provocando un dolore immenso a Tunupa la quale iniziò a piangere senza mai fermarsi: le sue lacrime allagarono tutti i campi vicini rendendoli sterili fino a che al loro posto si formò un immenso deserto di sale.

L'isola di Incahuasi e il villaggio di Colchani

Proprio nel mezzo di questo deserto di lacrime visiteremo l'isola di Incahuasi, ricoperta da antichi cactus che arrivano a raggiungere i 18 metri di altezza. 

Dopo aver scattato le foto di rito - qui si può giocare con la prospettiva e possiamo usare la nostra fantasia - ci rimettiamo in marcia e raggiungiamo il villaggio di Colchani per comprare qualcosa al mercatino locale.


Incluso: pernottamento con colazione, Jeep con driver, guida in inglese, entrata all’isola Inchausi, colazione e pranzo.

Non incluso: cena e bevande a carico dei partecipanti.

giorno 8

Da Uyuni a Potosì

history
50 %
culture
50 %
Alla scoperta delle miniere d’argento

Sveglia WeRoaders, è ora di mettersi in marcia e di raggiungere Potosì! 

“Quanto manca?”Lo sappiamo che ce lo chiederete quindi ve lo diciamo prima: la percorrenza totale è di 3 ore e mezzo - fatevi due conti!

La città di Potosi si trova negli altopiani meridionali delle Ande boliviane ed è una tappa fondamentale di qualsiasi viaggio in Bolivia: diventata Patrimonio dell'Umanità nel 1987, si è distinta come una delle più importanti città coloniali del Sud America. Nel centro si possono trovare diverse chiese coloniali ben conservate e diversi musei che fanno luce sulla scoraggiante storia mineraria che questa parte della Bolivia ha subito sotto il dominio spagnolo. E a proposito di miniere, sì, anche stavolta abbiamo la risposta alla domanda che state per farci: possiamo organizzare un apposito tour nel pomeriggio.


Incluso: Pernottamento con colazione e transfer privato da Uyuni a Potosì

Cassa Comune: escursione facoltativa alle miniere

Non incluso: Cibo e bevande dei partecipanti.

giorno 9

Da Potosì a Sucre

history
50 %
culture
50 %
La città bianca

Altro giorno, altra città: da Potosì ci spostiamo a Sucre.

Alcuni direbbero che Sucre è una delle città più belle della Bolivia: dichiarata Patrimonio dell'Umanità nel 1991, questa bellissima città coloniale si trova in una valle circondata da montagne ed è punteggiata di bellissimi edifici bianchi. Avremo tutto il pomeriggio per perderci tra le strade di Sucre e visitare ogni angolo nascosto della città, senza perdere però di vista l’appuntamento della serata: la cena! A sucre vale la pena concedersi una deliziosa cena boliviana con i fiocchi

Incluso: Pernottamento con colazione e transfer privato da Potosì a Sucre

Cassa Comune: walking tour con guida locale (opzionale)

Non incluso: Cibo e bevande dei partecipanti.

giorno 10

La Paz, la capitale più alta del mondo

culture
30 %
relax
30 %
party
40 %
On the top of the world

Siamo quasi arrivati alla fine del viaggio: oggi arriveremo a La Paz, la nostra ultima tappa prima di tornare a casa! Con un volo interno raggiungeremo la Paz, capitale della Bolivia, conosciuta per essere la capitale più alta del mondo. La città è un mix di giungla urbana e piazze tranquille dove si mescolano sia l'acciottolato che il cemento, mercati profumati e strade caotiche, edifici dai colori vivaci e abiti locali. Nel pomeriggio possiamo salire a bordo della teleferica che collega La Paz alla cittadina di El Alto, un labirinto di mattoni e piccoli negozi dove possiamo comprare qualche oggetto dell’artigianato locale. Scendiamo poi di nuovo nel centro città per goderci la serata.

Incluso: Pernottamento con colazione, volo aereo da Sucre a La Paz e transfer aeroportuali hotel/aeroporto e viceversa

Cassa Comune: biglietti e ingressi

Non incluso: Cibo e bevande dei partecipanti.

giorno 11

Ancora La Paz

culture
30 %
relax
30 %
party
40 %
Adrenalina o shopping?

La giornata di oggi è libera e possiamo decidere insieme come scoprire al meglio La Paz. Sicuramente un tour non è una cattiva idea, partendo dalla piazza principale, Plaza Murillo, dove si trova la Cattedrale e il Palazzo Presidenziale, per poi arrivare a Plaza San Francisco, la seconda piazza più importante della città. Visto che siamo già per strada non possiamo perderci i mercati locali, il più famoso dei quali è il Mercado Negro dove si trova praticamente qualsiasi cosa.

Oppure possiamo optare per una gita fuori porta: la Strada della Morte vi dice qualcosa? E per i meno intrepidi abbiamo un'altra Valle pronta per essere esplorata: quella della Luna - che è diversa dalla Valle della Luna del Cile!

Per la serata possiamo cercare uno spettacolo di lucha libre, la lotta libera in versione boliviana che vede come protagoniste le cholitas, delle ragazze (o signore) indigene vestite con gli abiti tradizionali e il tipico cappello a bombetta. Non possiamo perderci nemmeno lo street food: assaggiamo il choripan (chorizo e pane) o l’anticucho (cuore di mucca servito con patate e una salsa piccante)?


Incluso: Pernottamento con colazione

Cassa Comune: biglietti, ingressi ed escursioni facoltative

Non incluso: Cibo e bevande dei partecipanti.

giorno 12

Bye Bye Sud America

culture
100 %
Check out e saluti

Dobbiamo, a malincuore, salutare il Sudamerica e salutare i nostri compagni di viaggio: ci vediamo presto per un altro WeRoad! 

Incluso: colazione

Fine dei servizi di WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).


Vedi mappa