🔥 USA aperti al turismo da novembre. 🔥

Itinerario - Marocco 360°

giorno 1

Casablanca

culture
100 %
Benvenuti in Marocco!
Vedi mappa
I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta. Check-in in hotel a Casablanca e meeting di benvenuto. Diamo il giusto inizio a questa nostra avventura in terra marocchina partendo proprio da Casablanca, una metropoli moderna nota soprattutto per il film omonimo. Pronti per un viaggio che siamo sicuri non scorderemo mai!
giorno 2

Rabat

history
30 %
culture
70 %
Prima tappa: Rabat, la capitale
Vedi mappa
Partiamo alla grande e di buon’ora e arriviamo nella capitale del Marocco, Rabat. Incontriamo la nostra guida locale che ci porta alla scoperta di questa prima città marocchina che incontriamo nel nostro viaggio - non potevamo iniziare in modo migliore! Passeggiando nella medina, la città vecchia, si capisce subito che Rabat è stata dominata da diversi popoli: vediamo influenze fenicie, romane, berbere e arabe. Non possiamo perderci la torre di Hassan, che faceva parte di di una moschea costruita nel lontano 1195, o il Mausoleo di Mohammed V, finemente decorato.
Verso la città blu!
Vedi mappa
Dopo un pranzo veloce (cogliamo l’occasione ovviamente per assaggiare qualche specialità del posto) ci mettiamo in marcia per la nostra prossima destinazione. In circa 4 ore di viaggio, durante le quali attraverseremo gli incantevoli paesaggi del Marocco, arriviamo a Chefchaouen, la famosa città blu che ormai è meta di tantissimi viaggiatori per la sua incredibile bellezza. Dopo aver fatto il check-in in struttura ci prepariamo: questa sera ci aspetta la cena di benvenuto!
Trasporti, guida locale e cena di benvenuto inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 3

Chefchaouen

nature
70 %
relax
30 %
Un tuffo alle cascate di Akchour
Abbiamo tutta la giornata per goderci la perla blu del Marocco quindi questa mattina la dedichiamo a scoprire la natura che circonda la città: a pochi chilometri da Chefchaouen infatti c’è una piccola oasi di pace che è un vero e proprio paradiso. Si tratta delle cascate d’Akchour, che fanno parte del Parco Nazionale di Talassemtane: un salto d’acqua impressionante che termina in una piscina di un turchese intenso. Arriviamo qui dopo un trekking non troppo impegnativo e possiamo trascorrere un po’ di tempo a rilassarci in acqua. Rientriamo in città per ora di pranzo, pronti per l’esplorazione pomeridiana.
La medina blu
Dopo una mattinata al fresco siamo pronti per dedicarci anima e cuore alla città blu: camminare tra le case, dipinte di svariate sfumature di blu, ci darà la sensazione di essere in un luogo fuori dal mondo. La nostra guida locale ci porta alla scoperta della medina e ci racconta la storia della città, che fino a qualche anno fa era ancora sconosciuta al turismo di massa. Terminiamo la nostra visita in un punto panoramico proprio al tramonto, l’ora più bella, e poi cerchiamo un localino dove mangiare qualcosa di tipico.
Trasporti e guida locale inclusi nella quota di viaggio. Eventuali ingressi e inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 4

Volubilis e Meknes

history
50 %
culture
50 %
Torniamo indietro nel tempo
Vedi mappa
Un altro giorno nel bellissimo Marocco: prepariamoci ad un’altra giornata super intensa in cui scopriremo le bellezze di questo Paese. Partiamo di buon’ora alla volta di Volubilis, il sito archeologico romano più noto del Marocco e patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Trascorriamo la mattinata ad esplorare il sito e imparare la storia dei popoli che hanno dominato il Paese nel corso dei secoli. Ripartiamo prima di pranzo, direzione Meknes.
Due passi a Meknes
Vedi mappa
Arriviamo a Meknes per ora di pranzo, pronti per assaggiare lo street food del posto - magari oggi assaggiamo le brochettes, una specie di kebab fatto a spiedino, a base di carne di pollo, agnello o manzo. Con la pancia ben piena visitiamo la città: come sempre partiamo dalla medina, il centro storico, camminando per la piazza centrale e visitando il Mausoleo e la scuola coranica - in arabo madrasa. Si riparte poi per arrivare a Fes, tappa finale di oggi.
Trasporti e guida locale inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 5

Fes

history
30 %
culture
70 %
Diventiamo artigiani!
Vedi mappa
Da dove iniziare a scoprire Fes se non dalla medina? Quella di Fes poi è la città fortificata meglio conservata di tutto il mondo islamico. Con la nostra guida locale esploriamo le vie del centro storico e noi restiamo con i nasi all'insù mentre ammiriamo le maioliche colorate e le minuziose decorazioni dei palazzi storici. Per pranzo troviamo il ristorante che più ci ispira e nel pomeriggio ci dedichiamo all'artigianato: prendiamo parte ad un workshop di ceramica per diventare esperti su una delle arti più tradizionali di tutto il Paese. Concludiamo la giornata trascorrendo la serata nei locali del centro e respirando il fascino unico delle notti marocchine.
Trasporti e guida locale inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 6

Azrou, Ifrane e kasbah Izoran

nature
50 %
culture
50 %
Azrou
Vedi mappa
Dopo due giorni tra città e medine ci concediamo questa mattina per esplorare la natura del Marocco: andiamo a Azrou, vicino ai monti dell’Atlante, ma non restiamo in città. Raggiungiamo infatti la vicina Foresta di Cedri, dove possiamo darci ad un po’ di sano trekking accompagnati da delle simpatiche amiche… delle bertucce! Infatti la foresta è popolata da questa specie di scimmie che non sono per nulla timide: infatti non ci metteranno molto ad uscire allo scoperto per farci compagnia in mezzo alla natura.
Ifrane
Vedi mappa
Per pranzo ci spostiamo a Ifrane, un luogo che con il Marocco sembra non averci nulla a che fare. Viene chiamata “piccola svizzera” e non ci vorrà molto a capire perché: è considerata la città più pulita del mondo e l’ordine qui sembra regnare sovrano. Mettiamo qualcosa sotto i denti e facciamo due passo e poi ci mettiamo di nuovo on the road. Verso sera arriviamo alla kasbah Izoran, dove ci fermiamo per la notte.
La Kasbah di Izoran
Trasporti inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 7

Merzouga: una notte nel deserto

nature
100 %
La magia del deserto
Vedi mappa
Finalmente oggi è il giorno della nostra avventura… nel deserto! Ci lasciamo alle spalle la bellissima kasbah Izoran e partiamo per raggiungere Merzouga, un piccolo centro abitato ai piedi del deserto dell’Erg Chebbi. Per pranzo ci fermiamo proprio a Merzouga, mentre nel pomeriggio ci avventuriamo nel deserto: possiamo farlo a dorso di un cammello o magari in quad, a seconda del grado di adrenalina che vogliamo provare. Essere qui è davvero surreale: il deserto ha un fascino unico nonostante sia un luogo arido e ostile - godiamoci questi momenti tra le dune, che cambiano sfumatura di colore a mano a mano che il sole viene inghiottito dalla sabbia.  Questa sera poi ci aspetta una cena speciale: ci fermiamo infatti in un campo tendato, per vivere sulla nostra pelle una vera esperienza da beduini! Come sarà dormire immersi in questo silenzio e sotto un cielo stellato come mai l’abbiamo visto in vita nostra?
Trasporti, cena beduina e notte in campo tendato nel deserto inclusi nella quota viaggio. Escursioni facoltative incluse nella cassa comune. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 8

Tra le kasbah: Tinghir, Skoura e Ait Ben Haddou

nature
50 %
history
50 %
Prima tappa: Tinghir
Vedi mappa
Ci svegliamo con il sorgere del sole - come perdersi l’alba nel deserto? - e poi ci mettiamo in marcia nei magici paesaggi marocchini. In mattinata raggiungiamo Tinghir, che in lingua berbera significa “delle montagne”: questa regione infatti si trova tra due catene montuose e Tinghir è una piccola oasi immersa nel verde, la sosta ideale di questa mattina. Visitiamo la kasbah, che mantiene il colore classico ocra, tanto che i palazzi sembrano mimetizzarsi perfettamente con lo sfondo delle montagne aride. Pranziamo al volo e poi ci mettiamo di nuovo on the road, direzione Skoura.
Tappa a Skoura
Vedi mappa
Anche Skoura è un’oasi che si trova a sud delle montagne dell’Alto Atlante, ricca di kasbah che non tarderemo a visitare. La più imponente e spettacolare è Amerhidil, che risale addirittura al 1600 - mentre camminiamo tra i suoi giardini rigogliosi e gli interni decorati ci sembrerà davvero di essere i protagonisti de “Le mille e una notte”. Verso sera arriviamo infine a Ait Ben Haddou, città fortificata chiamata anche ksar, dove ci fermiamo per la notte.
Trasporti inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 9

Marrakech

history
80 %
culture
20 %
Scopriamo Air Ben Haddou
Ci prendiamo la mattinata di questo nono giorno in Marocco per esplorare Ait Ben Haddou, patrimonio dell’UNESCO. Viene definita ksar, che è propriamente una città fortificata composta da strutture e palazzi popolari e ovviamente il castello, il famoso kasbah. Come per altre città marocchine che abbiamo visitato in questi giorni, anche qui ritroviamo il materiale tipico dell’architettura berbera, un misto di paglia, sassi e fango - il colore, di nuovo, è ocra. Terminata la visita partiamo alla volta di Marrakech.
Arriviamo a Marrakech
Vedi mappa
Facciamo una sosta per il pranzo lungo il percorso e arriviamo a Marrakech a pomeriggio inoltrato. Non perdiamo ovviamente molto tempo e ci diamo subito all'esplorazione della città, partendo dalla medina. Non ci metteremo molto a capire perché Marrakech viene chiamata anche “città rossa”: qui il colore predominante è proprio il rosso, che rispecchia bene anche la frenesia che si respira un po’ ovunque. Siamo tornati in città dopo giorni tra la natura e le oasi del deserto e dobbiamo abituarci di nuovo al caos cittadino. Trascorriamo la serata tra le strade di Marrakech, pronti a viverla appieno domani.
Trasporti inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 10

Marrakech

relax
30 %
culture
50 %
party
20 %
Mercato e spezie
Abbiamo un giorno intero per esplorare la bellissima Marrakech: partiamo da piazza Jemaa el Fna, centro nevralgico della città che è anche sede di un grande mercato all'aperto. Volendo possiamo passare la mattinata qui cercando il souvenir più originale da portare a casa con noi o assaggiando qualche prodotto locale - i datteri qui sono buonissimi! Facciamo anche un salto a Place des Epices, dedicata alle spezie: chi di noi ama cucinare qui può trovarne di tutti i tipi e non può perdere l’occasione di tornare a casa con una bella scorta!
Relax a Marrakech
Abbiamo il pomeriggio libero, quindi lo possiamo impiegare come meglio crediamo. Ci sono diverse SPA che sono decisamente un dolce richiamo, specialmente dopo tanti giorni on the road: qui possiamo fare un percorso hammam e un profumato scrub per il corpo. In alternativa possiamo fare un salto ai giardini Majorelle, un complesso di giardini botanici progettati dall'artista Jacques Majorelle che risalgono al periodo coloniale e che furono poi comprati da Yves Saint Laurent. Questa sera ovviamente usciamo per vivere la vita notturna di Marrakech!
Trasporti inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 11

Essaouira

relax
50 %
culture
50 %
Essaouira: finalmente l'oceano!
Vedi mappa
Dopo così tanti giorno nell'entroterra marocchino, tra kasbah, deserto e città fortificate, finalmente oggi vediamo l’Oceano Atlantico. Infatti salutiamo Marrakech e ci spostiamo sulla costa: in circa 4 ore infatti raggiungiamo Essaouira, dove possiamo goderci l’aria frizzante che arriva dal mare. Arriviamo per ora di pranzo, mettiamo qualcosa sotto i denti, lasciamo gli zaini in struttura e poi abbiamo del tempo libero per esplorare la cittadella fortificata, e fare due passi al porto. Per aperitivo e cena troviamo un ristorante tipico, magari con vista mare, e ci godiamo la serata.
Trasporti inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 12

El Jadida

relax
50 %
culture
50 %
Ancora Essaouira
Abbiamo ancora la mattinata per visitare Essaouira, che è famosa per il surf e anche per l’artigianato. Possiamo passare queste ultime ore qui per andare a caccia di ceramiche o prodotti in cuoio, anche se quello che è davvero unico qui sono l’olio di Argan e il legno di Tuia - per lo donzelle è il posto giusto dove comprare prodotti per i capelli di ottima qualità! Per pranzo assaggiamo qualcosa dalle bancarelle - lo street food qui è incredibile! - e poi ci mettiamo in marcia per raggiungere la nostra prossima tappa: El Jadida.
Arriviamo a El Jadida
Vedi mappa
A El Jadida siamo ancora sul mare: questa città fu dominata dai portoghesi e anche oggi mantiene un’anima più europea rispetto alle altre città marocchine. Possiamo trascorrere il pomeriggio visitando la città oppure passeggiando in spiaggia, godendoci il sole e, perché no, magari anche fare un tuffo. Certo, l’acqua dell’oceano non è per nulla calda… ma quando ricapita di fare il bagno nell'Atlantico? La serata la passiamo tra le vie del centro, respirando l’aria frizzante di questa città.
Trasporti inclusi nella quota di viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 13

Casablanca

relax
40 %
culture
30 %
party
30 %
Di nuovo a Casablanca
Vedi mappa
Ci svegliamo di buon’ora e dedichiamo qualche altra ora all'esplorazione di El Jadida - o semplicemente andiamo in spiaggia a goderci il mare! Verso fine mattinata si riparta: sarà l’ultima parte del nostro viaggio on the road perché è il momento di rientrare a Casablanca, dove arriviamo giusti giusti per il pranzo. Trascorriamo il pomeriggio nella Moschea di Hassan II, la più grande del Marocco e una delle più grandi di tutto il mondo. Le ultime ore le passiamo tra i souk e le bancarelle, magari cercando gli ultimi souvenirs da portare a casa con noi e regalare agli amici.  Infine questa sera ci troviamo tutti per la cena di arrivederci, il modo perfetto per terminare questa avventura unica che ci ha portato a scoprire il Marocco in tutta la sua bellezza!
Trasporti e cena di arrivederci inclusi nella quota viaggio. Ingressi inclusi nella cassa comune. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 14

Casablanca

Check-out e saluti
Siamo giunti al momento dei saluti: siamo sicuri ci rivedremo tutti molto presto tra le strade del mondo!
Fine dei servizi di WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Vedi mappa