Fino a €200 di sconto su viaggi fino a marzo 2023, prenotando entro il 30 settembre.

Itinerario - Giordania & Israele: Petra, il deserto e Gerusalemme

A partire da
1149
Itinerario
giorno 1

Benvenuti in Giordania!

culture
100 %
Check-in

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta!

Check-in in hotel ad Amman, ecco qui come funziona il ritrovo! Iniziamo a farci coinvolgere fin da subito nei colori, sapori e profumi della Giordania, partendo da un giro nel souk cittadino, dove possiamo trovare davvero di tutto!

Pasti e bevande a carico del singolo partecipante.

giorno 2

Dalla riserva naturale Wadi Mujib a Petra

nature
90 %
relax
10 %
Iniziamo col botto!

La sveglia suonerà abbastanza presto oggi e la colazione dovrà essere abbondante perchè ci sgranchiremo le gambe con un po' di attività!

La prima tappa sarà il Wadi Mujib, una meraviglia naturale dove il flusso di un fiume ha modellato le rocce in un canyon nel corso di milioni di anni. Possiamo fare rafting, canyoning oppure risalire la corrente e scegliere un percorso alternativo se il Wadi non dovesse essere accessibile (in inverno è sempre chiuso, sapevatelo!). Ci sono diversi percorsi quindi, per fortuna, le alternative non mancano mai. Un esempio? L'Ibex Trail o il Wadi Numeira :-)

In serata arriveremo a Petra, pronti per la nostra cena di benvenuto.

Minivan, autista e cena di benvenuto inclusi nel pacchetto. Guida locale e escursione al Wadi Mujib (Siq o Ibex Trail) inclusi nella cassa comune. Altre escursioni e visite sono da ritenersi opzionali e a discrezione del gruppo. Pasti e bevande a carico del singolo partecipante.

ATTENZIONE: Il Wadi Mujib è chiuso dal 1 novembre al 31 marzo. Per le partenze in questo periodo il coordinatore fornirà attività alternative.

giorno 3

Petra: una città da togliere il fiato

history
60 %
culture
40 %
L'incredibile Petra

Dal momento in cui arriviamo, Petra ci toglie il fiato: all'ingresso passiamo davanti alla Dijin House e poi proseguiamo attraverso il Siq, un passaggio tra due alte pareti di roccia che ci condurrà al Tesoro di Petra. Una volta qui, ci prenderemo il tempo per ammirare e apprezzare appieno questo luogo straordinario dove la luce e l'ombra fanno sentire viva la roccia.

Continuiamo a esplorare il sito, prima salendo a Jebel Madbah e poi scendendo per visitare tombe, templi e palazzi tutti scolpiti nella roccia. Il Teatro Centrale è incredibile - vi possono essere ospitate 3000 persone! - così come il Grande Tempio, costruito in onore di antichi dei, e il Palazzo della Figlia del Faraone.

Sulla strada per il Monastero possiamo vedere il monumento più grande dell'intero sito, la Tomba dei Leoni Alati e al-Deir.

Dopo una giornata così intensa, ci aspetta una notte incredibile: ci trasferiremo a Wadi Rum per consumare una cena tipica prima di passare la notte nel campo beduino, proprio in mezzo al deserto. Le tende in cui dormiremo hanno praticamente tutti i comfort che possiamo desiderare: letti con materassi, accesso ai bagni e un cielo pieno di stelle. L'unica cosa che manca? Una doccia. Ma per una notte (e che notte è!) possiamo farne a meno!

Minivan con conducente e cena inclusi nella quota viaggio. Guida locale inclusa nella cassa comune. Ingresso a Petra incluso nel Jordan pass. Altre escursioni, attività e visite sono da ritenersi opzionali e a discrezione del gruppo. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 4

Alla scoperta del Wadi Rum

nature
90 %
culture
10 %
Immersi nel deserto

Dopo Petra penseremo "nulla potrà battere tutto questo" - invece non è così, e ce lo dimostrerà il Wadi Rum, un affascinante deserto dove la sabbia passa dal rosso al rosa fino all'ocra, e la roccia delle montagne sembra quasi sciogliersi al sole. 

Una volta arrivati al centro visitatori, passeremo dal minivan alla jeep e saremo pronti per esplorare il deserto.

Ci sono molte cose che non possiamo perdere: il Khazali Canyon, dove possiamo vedere l'ennesimo siq tra le rocce; l'Um Fruth Bridge, un ponte di roccia nel cuore del deserto; e i beduini, che vivono qui con i cammelli.

Dopo il nostro pranzo pic-nic, rientreremo al campo tendato e poi ci sposteremo subito a Madaba, la nostra ultima tappa della giornata!

Minivan con conducente, escursione in Jeep e picnic lunch inclusi nella quota viaggio. Guida locale inclusa nella cassa comune. Ingresso al Wadi Rum incluso nel Jordan pass. Altre escursioni, attività e visite sono da ritenersi opzionali e a discrezione del gruppo. Pasti e bevande extra a carico dei singoli partecipanti.

giorno 5

Verso la città sacra di Gerusalemme

relax
100 %
Dalla Giordania a Israele: Gerusalemme e la città vecchia

Ci lasciamo alle spalle Madaba: la nostra destinazione è una delle città più affascinanti del mondo, Gerusalemme. Piena zeppa di luoghi che aspettano solo di essere visitati, Gerusalemme è una delle città più antiche della Terra, abitata ininterrottamente da oltre 3500 anni, e il luogo in cui la spiritualità prende vita e talvolta travolge le persone con tutta la sua forza.

La Città Vecchia è il cuore di Gerusalemme, il luogo in cui si trovano la maggior parte dei siti religiosi. Nonostante le sue dimensioni ridotte (solo 1 chilometro quadrato, puoi crederci!) contiene un'enorme quantità di cose da fare e da vedere. Fino al 19° secolo, quando la città iniziò a svilupparsi fuori le mura, tutta Gerusalemme risiedeva all'interno delle mura della Città Vecchia: migliaia di anime, per migliaia di anni vissero, amarono e morirono lì.

La Città Vecchia di Gerusalemme è divisa in quattro quarti. A nord della Porta di Giaffa troverai il quartiere cristiano, inclusa la Chiesa del Santo Sepolcro. Muovendosi in senso orario incontrerai il Quartiere Musulmano, ricco di negozi, ristorantini e luoghi d'interesse come la Basilica dell'Ecce Homo, poi il Quartiere Ebraico con il Muro Occidentale. Infine il quartiere armeno, a sud della Porta di Giaffa, con la Cittadella (sede di uno spettacolo di suoni e luci mozzafiato), la Cattedrale di San Giacomo e il Patriarcato armeno.

Tanto da vedere, ma così poco tempo... ma non disperate, abbiamo anche domani per perderci in questa città magica.

Minivan con conducente incluso nella quota viaggio. Escursioni, attività e visite sono da ritenersi opzionali e a discrezione del gruppo. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 6

Gerusalemme e il rientro in Giordania

history
50 %
culture
35 %
party
15 %
Ancora Gerusalemme e poi a casa...o meglio ad Amman

Se vogliamo goderci Gerusalemme al meglio, dovremo alzarci dal letto abbastanza presto questa mattina. E dopo aver esplorato ogni vicolo e angolo nascosto, la fame sarà inevitabile! E noi abbiamo la soluzione: Machane Yehuda!

Il Shuk, come viene solitamente chiamato, è il mercato più grande di Gerusalemme ed è una delle cose assolutamente da visitare a Gerusalemme. È un posto affollato, con cibo delizioso ovunque: baklawa luccicanti, halva condita con noci tostate, frutta e verdura, cibo da strada... Ci sentiamo sempre disorientati in questo tipo di posti. Dove dovremmo andare? Cosa mangeremo? E se ci mancasse quel posto da non perdere che fa il miglior inserire cibo della città? La risposta è semplice: Gerusalemme è una città che incanta e chi ci viene una volta torna sempre! Quindi niente panico: quello che non mangeremo oggi ce lo terremo come opzione fino alla prossima volta :-)

Nel pomeriggio prenderemo la strada che ci riporta ad Amman e chissà... se non sarà troppo tardi magari avremo tempo per fare una foto - e anche nuotare - nel Mar Morto, letteralmente il posto più basso del pianeta.

Minivan con conducente incluso nella quota viaggio. Tassa di uscita da Israele inclusa nella cassa comune. Escursioni, attività e visite sono da ritenersi opzionali e a discrezione del gruppo. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 7

Scopriamo Amman

history
50 %
culture
35 %
party
15 %
Una giornata Tailor made

Oggi è la nostra ultima possibilità per esplorare Amman! La Città Vecchia è stata costruita su 7 Colli, proprio come Roma, infatti sono ancora visibili molte rovine romane, come le colonne del Tempio di Ercole. Dall'altro lato abbiamo il quartiere moderno e lussuoso di Jebel Amman, che con i suoi striscioni sfavillanti e bar e ristoranti alla moda sembra un po' Las Vegas.

Ci prenderemo del tempo per fare shopping, cercare i souvenir più originali, e anche fare un salto a Rainbow Street, un angolo vivace e giovanile di Amman pieno di street food, ristorantini e bar alla moda. Se la città non fa per noi possiamo sempre organizzare una giornata fuori porta, magari a nord dove ci aspettano le bellezze naturali di Ajloun e le rovine di Jerash. Concludiamo la nostra giornata con la cena di arrivederci: sarà il momento perfetto per brindare all'incredibile avventura che abbiamo condiviso!

Cena di arrivederci inclusa nella quota viaggio. Escursioni, attività e visite sono da ritenersi opzionali e a discrezione del gruppo. Pasti e bevande extra a carico dei singoli partecipanti.

giorno 8

Arrivederci Giordania!

Check-out e saluti

Ci salutiamo: alla prossima avventura WeRoad!

Fine dei servizi di WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Vedi mappa