Messico: lo Yucatan dei Maya

Itinerario
Giorno 1

Cancun

Check-in

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta 😊.

Check-in in hotel a Cancun e cena di benvenuto.

Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio.
Giorno 2

Valladolid

Storia e cultura coloniale

Partiamo di buon mattino ed appena arriviamo a Valladolid, facciamo un giretto per scoprire questa affascinante città. Iniziamo dalla Piazza coloniale Francisco Canton, il centro di tutto, qui l’atmosfera è magica, ci sembrerà di vivere in un film di Zorro! Possiamo poi visitare l’imponente cattedrale di San Sevasio in origine dedicata all'Assunzione della Madonna, poi in seguito dedicata a San Gervasio; il Convento San Bernardino da Siena, caratterizzato da coloratissimi murales esterni e l’Iglesia de Candelaria.

Ek Balam

Subito dopo pranzo partiamo alla volta di Ek Balam, e ci fermiamo a circa 1,5 km per fare un bagno “pre visita” all’interno di un Cenote.
Non appena le temperature lo consentono, iniziamo il nostro viaggio alla scoperta dei Maya dall’antica città di Ek Balam. Il suo nome nell’antica lingua Maya significa “Giaguaro nero” già da qui capiamo che si tratta di una città potente, ricca di pitture, volte e complessi murali. Ed ora arrampichiamoci sull’Acropoli principale, alta 32 metri per ammirare tutto il sito archeologico dall’alto.

Rientrando verso Valladolid ci fermiamo in uno dei tanti Cenote della zona per un bel tuffo nelle sue acque limpide e fresche.

Valladolid è il posto ideale per assaggiare alcuni dei piatti tipici dello Yucatán, da assaggiare prima di tutti, quello di questa città, le lomitas de Valladolid, carne di maiale in salsa di pomodoro e aglio.

Trasporti e ingresso ad un Cenote inclusi nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 3

Chichén Itzá

Una delle 7 meraviglie del mondo

Oggi visitiamo uno dei siti archeologici più belli e ben conservati al mondo, definito Patrimonio dell’Unesco nel 1988, è una delle Sette Meraviglie del Mondo.
Violente guerre coinvolsero la città, ma per nostra fortuna rimane uno degli esempi di edificazione Maya meglio conservate al mondo. Qui possiamo far finta di giocare in uno dei Campi di Pelota (sport simile al calcio praticato dai Maya) più grande di tutto lo Yucatan.
Durante gli equinozi di primavera e autunno, un affascinante effetto ottico fa sì che dalla scalinata del tempio Kukulkan (365 scalini), sembri scendere il dio Kukulkan, un serpente piumato.
Continuiamo la visita con il tempio dei Guerrieri, il complesso Las Monjas, El Caracol, l’Ossario e le grotte di Balankanche.

Izamal, la città gialla

In serata raggiungiamo un’altra incantevole città coloniale, Izamal…il pueblo magico del Messico. I suoi edifici, sono dipinti di giallo zafferano, per questo viene chiamata la "Città Gialla".
Qui possiamo vedere l’incontro di tre diverse culture, quella maya, quella spagnola e quella messicana. Visitiamo le quattro grandi piramidi presenti, il Convento di Sant'Antonio da Padova e l’atrium; il secondo cortile porticato più grande del mondo.

E dopo tanta cultura… ci infiliamo in uno dei tanti laboratori, dove possiamo fare incetta di prodotti di artigianato locale 😉.

Trasporti e ingresso a Chichén Itzá inclusi nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 4

Mérida

La città bianca

La prima cosa che facciamo appena arrivati a Mérida è una bella passeggiata in giro per il centro storico, mischiandoci tra la gente del luogo, per ammirare questa meravigliosa città fortificata, moderna e cosmopolita, ricca di musei, gallerie d'arte, ristoranti e negozi.

È soprannominata la “Città Bianca” perché i palazzi ed i monumenti contengono una pietra calcarea molto molto chiara anche se i suoi abitanti dicono che il motivo è la pulizia delle città. 

Andiamo a scattare qualche bella foto dal secondo piano della Catedral de San Idelfonso, situata di fronte a Plaza Grande.

E il verme?

Di sera Mérida si anima con bancarelle e musica… è giunto quindi il momento di fare un bel brindisi con il tradizionale Mezcal… a chi toccherà il verme???

Trasporti inclusi nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 5

Celestún

Tutto si tinge di rosa

Partiamo presto in direzione Celestún, oggi andiamo alla ricerca dei bellissimi fenicotteri rosa.

Sono circa 320 km2 di fitte mangrovie, circa 300 tipi di uccelli tra cui pellicani, fenicotteri e aquile di mare. Ed è proprio alla ricerca dei flamingos che ci dedichiamo ora… tutti a bordo delle piccole lance e viaaa.
Se siamo fortunati li possiamo ammirare in tutta la loro eleganza e ci scateniamo con la fotocamera per non perderne nemmeno uno… e per non perdere le altre meraviglie di questo parco naturale come le mangrovie, Ojo de Agua, la piscina di acqua cristallina con pesci colorati e magari qualche coccodrillo.

Rientriamo quindi nel piccolo porticciolo e chiediamo a qualche “Pedro” se ci indica “Las Salinas” più vicina a noi… sì perché sia nella parte nord, che nella parte sud della riserva, si trovano queste pozze di acqua rosa intenso, particolarmente salata dove galleggiamo anche se stiamo seduti, è davvero divertentissimo!

Ci lasciamo alle spalle Celestun e ci dirigiamo verso Uxmal 😊.

Trasporti e giro in barca inclusa nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 6

Uxmal e Campeche

Uxmal

Uxmal è un sito archeologico di inestimabile bellezza, appena arriviamo sentiamo immediatamente un alone di mistero che ci avvolge e ci accompagna per tutta la visita.

Appena entrati ecco il primo mistero, si dice che battendo le mani di fronte alla ripida scalinata del Tempio dell’Indovino, sentiamo rimbombare il cinguettio dell’uccello sacro dei Maya, il Quetzal.
Uxmal significa “città costruita tre volte“, pare che un tempo vivesse qui, in questo tempio maya con base ovale, un re addirittura in grado di predire il futuro. Su diversi templi ammiriamo la maschera di Chaac, il dio della pioggia, che con proboscide estesa verso l’alto chiede al cielo il suo arrivo. E poi eccola lì, la Grande Piramide che spunta maestosa tra il campo della Pelota, il Palazzo delle Tartarughe e la foresta.

E…attenti agli occhi indiscreti! Sì, perché affascinanti iguane ci seguiranno per tutto il nostro percorso, facendoci compagnia 😉.

Città di San Francisco de Campeche

Dopo pranzo ci dirigiamo a San Francisco de Campeche, nota per il suo incantevole porto coloniale affacciato sul golfo del Messico. L’architettura barocca, le sue mura, le dimore signorili dagli eleganti balconi ed i cannoni che, un tempo, difendevano il porto la rendono la meta ideale per gli amanti della fotografia… quindi, anche qui, non può mancare un bel selfie di gruppo!

Trasporti e ingresso a Uxmal inclusi nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 7

Calakmul

Tra storia e natura

Partiamo prestissimo con il nostro van che, in circa 4 ore di  viaggio, ci porta nel pieno centro dello Yucatan nella zona di  Xpujil. Qui abbiamo l'imbarazzo della scelta per le attività con cui riempire la nostra giornata.

Se siamo appassionati di rovine Maya, Calakmul  è stato dichiarato Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO ed è costituita da oltre mille edifici. Fra tutte le costruzioni presenti, spiccano sicuramente i “due giganti in pietra” con un'altezza di oltre 50 metri. Salire i 115 gradini della prima e i 150 della seconda, è faticoso, ma verremo ripagati dal meraviglioso panorama sulla giungla che li circonda. 

Altrimenti potremo scegliere di fare un'escursione di due ore in bicicletta in mezzo alla natura di El Hormiguero, esplorare le claustrofobiche grotte di Las Grutas de Colon oppure imparare la cultura locale seguendo dei laboratori artigianali Maya.

Trasporti e ingresso al sito di Calakmul inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 8

Bacalar

Mare o laguna?

Finalmente dopo tanto camminare per siti archeologici, oggi ci godiamo questa “città circondata dai canneti” che si affaccia su una laguna che ha qualcosa di magico, che i Maya definiscono lago dei 7 colori.
Dobbiamo tuffarci e toccare con mano che l’acqua è dolce per renderci veramente conto che non si tratta del Mar dei Caraibi, ma che è a tutti gli effetti una laguna…

Il piccolo villaggio è caratterizzato da una piazza centrale, qualche casa e l’antica Fortezza di San Felipe Bacalar che domina la laguna.

Trasporti inclusi nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 9

Tulum

Rovine con vista mare

Un grande classico imperdibile a circa 3h da Bacalar… grazie alla roccaforte, la spiaggia di sabbia bianchissima e le acque cristalline è diventato uno dei luoghi più rappresentativi di tutto il Messico.

Non possiamo sicuramente perdere il Templo de las pinturas, El Castillo, la grande piramide situata in posizione strategica, El Templo del Dios del Viento, El Palacio, il Templo de la Estela, il Templo del Dios Descendente. Possiamo inoltre scattare meravigliose foto del Castello e perchè no, magari fare un bagnetto nel mare sottostante.

Trasporti inclusi nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorni 10-11-12

Playa del Carmen

Mare e relax

Ed ora tre giorni pieni dedicati al dolce far niente… 

Qui a Playa del Carmen troviamo i migliori locali per fare un po di movida, km di spiaggia di sabbia finissima che si tuffa in un mare cristallino... Un vero e proprio paradiso terrestre e la degna conclusione di questo magnifico tour all’insegna della storia, della natura e della buona compagnia!

Il giorno che precede la nostra partenza, ci facciamo una bella cenetta tutti insieme e brindiamo a questo tour ormai terminato ed al prossimo viaggio che ci attende!

Trasporti inclusi nella cassa comune. Eventuali escursioni, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 13

Si torna a casa

Check-out e saluti

Cancun è a circa 1 ora e mezza da Playa del Carmen, il consiglio è organizzarsi per tempo con la reception dell’hotel per prenotare il transfer.

Ci salutiamo, e alla prossima avventura WeRoad 😊!

Fine dei servizi di WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).