Fino a €200 di sconto su viaggi fino a marzo 2023, prenotando entro il 30 settembre.

Itinerario - Giappone 360°: alla scoperta di Tokyo, Kyoto, Hiroshima e Osaka

A partire da
1449
Itinerario
giorno 1

Benvenuti in Giappone: il viaggio inizia a Tokyo!

culture
100 %
Check-in

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta.

Check-in in hotel a Tokyo e cena di benvenuto, ecco qui come funziona il ritrovo! Si sa: il modo migliore per scoprire un Paese è partire con il cibo, e il Giappone non ci lascerà di certo a bocca asciutta. Che cosa prevederà la nostra prima cena qui? Non vi spoileriamo nulla, vi diciamo solo... di preparare le papille gustative!

Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio.
giorno 2

Da Tokyo a Kamakura per visitare il Grande Buddha

nature
50 %
relax
50 %
Alla scoperta delle città imperiali

Partiamo prestissimo e che la nostra avventura abbia inizio! Il viaggio inizia con un tuffo nella cultura e nella storia del Giappone. La prima tappa del viaggio è Kamakura, città imperiale ed una delle prime capitali di questo Paese. I segni di questo passato sono ancora ben evidenti nei templi e negli imponenti palazzi perfettamente conservati. Interessante è la storia del Grande Buddha, una maestosa statua che ha resistito al passaggio di uno tsunami che ha completamente distrutto il tempio che gli stava intorno! È anche una delle poche statue di Buddha visitabili all'interno - noi ci entreremo? Certo che sì.

Street food giapponese

Stasera rilassiamo i muscoli e svuotiamo la mente... Al tramonto rientriamo a Tokyo per immergerci nel verde e nella pace del parco di Ueno. Si tratta di uno dei parchi cittadini più importanti della città per i numerosi piccoli templi che si trovano al suo interno. Il più famoso di tutti è il Gojo Tenjinsha, tempio shintoista raggiungibile passando attraverso un piccolo percorso fatto di stupendi tori rossi. Ma ricordiamoci che la cultura di un Paese si vede anche nel cibo! Per cena ci perdiamo tra le coloratissime vie del Ameyoko Market, che parte direttamente dal parco. Cosa stuzzicherà il vostro appetito? Noi suggeriamo uno dei tanti izakaya, la versione giapponese dei nostri pub, dove bere birra locale e mangiare un po' di tutto tra spiedini e assaggi vari.

Trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 3

Alla scoperta di Kyoto, da Kawaramachi a Gion passando per il Nishiki Market

history
20 %
culture
60 %
party
20 %
L'alta velocità giapponese

Anche oggi la partenza è prevista di buon mattino… destinazione Kyoto! Viaggeremo a bordo dei famosi "treni proiettile" della rete ferroviaria giapponese che arrivano a superare anche i 400 km/h. Saranno più puntuali dei nostri? Noi scommettiamo di sì - ci mettiamo comodi e ci godiamo il paesaggio che sfreccia fuori dai finestrini, incrociando le dita che il tempo sia clemente: passeremo molto vicini al monte Fuji... speriamo di vederne la cima perennemente innevata!

Kawaramachi

Nel primo pomeriggio arriviamo a Kyoto: oggettivamente la più bella città del Giappone. Perdersi fra le strette vie del centro è parte della magia, in particolare nella zona di Kawaramachi, rinomata per i numerosissimi negozi e ristoranti che la popolano. Un must è passeggiare tra le bancarelle del Nishiki Market dove possiamo assaggiare le prelibatezze della cucina nipponica, dal pesce freschissimo da mangiare direttamente in piedi, fino ai dolci, alle varietà particolari di tè e i prodotti a base di riso e di soia. Con l’arrivo della sera, ci spostiamo verso il quartiere di Gion: tra le stradine di questa zona infatti è possibile vedere le geishe passeggiare, ma solo verso l'orario del tramonto... riusciremo a scattare qualche foto?

Japan Rail Pass incluso nella quota. Altri trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 4

I dintorni di Kyoto: il tempio d'oro e il giardino zen più grande del Giappone

history
100 %
A spasso per la città

Questa città è quella che meglio rappresenta il Giappone e che rimanda maggiormente al suo immaginario fatto di geishe, templi e buona cucina. Possiamo lasciarci affascinare da ben 17 siti UNESCO e oltre 700 templi shintoisti… ma tranquilli, ne visitiamo solo alcuni! Imperdibili: il Santuario di Fushimi Inari, dove possiamo passeggiare tra i tori rossi immersi in un boschetto, e il tempio di Kiyomizu-dera, uno dei più iconici di tutto il Paese, dove possiamo anche fare dei "giochi" e bere l'acqua di quella che sembra essere una fonte sacra... curerà tutti i nostri mali?

Il tempio d’oro

Dopo pranzo ci spostiamo verso est, per andare ad ammirare uno dei simboli più importanti di Kyoto, il Kinkaku-ji, il tempio d’oro. Questo tempio è infatti ricoperto da un’enorme foglia d’oro, che, grazie alla luce del sole, crea un particolare riflesso sullo stagno. L’oro per i giapponesi è simbolo di purificazione da ogni tipo di inquinamento o pensiero negativo. A completare il quadro idilliaco, ci aspetta nel silenzio del suo giardino roccioso, il piccolo tempio buddista della setta Ranzai, il Ryoanji Temple: il giardino Zen più famoso del Giappone! I problemi della vita quotidiana ci sembreranno lontani anni luce - finché non usciremo da lì.

Japan Rail Pass incluso nella quota. Altri trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 5

A Kyoto tra la foresta di bambù e l'artigianato giapponese

nature
60 %
relax
20 %
culture
20 %
La foresta di bambù

Passiamo la nostra mattinata ad Arashiyama, quartiere famoso per la sua foresta di bambù, set cinematografico del famosissimo film "La Tigre e il Dragone". Il ponte Togetsukyo ci introduce in questo luogo incantato, costituito da numerosi templi, tra cui il Tenryuji Temple, uno dei cinque grandi templi Zen di Kyoto. Il momento migliore per venire qui è sicuramente il mattino presto, perché la pace che si respira a quest'ora non ha eguali. Riusciremo a vedere i monaci aggirarsi tra gli alti bambù?

Relax o shopping?

Kyoto è la culla non solo della cultura, ma anche dell'artigianato e del "buon vivere" giapponese. Ad ognuno la libertà di scegliere come spendere il pomeriggio: shopping, relax in un onsen (le terme tipiche giapponesi) o ancora templi... a cena i racconti! Inutile specificare quale sia l'opzione che noi preferiamo... ovviamente, i templi!

Japan Rail Pass incluso nella quota. Altri trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 6

Hiroshima: storia e spiritualità

history
50 %
culture
50 %
Miyajima

Dopo tre ore di "treno proiettile" ci ritroveremo al porto di Miyajimaguchi. Appena arrivati prenderemo un comodo traghetto che in 10 minuti ci porterà sulla spirituale "isola dei santuari", famosa per il suo gigantesco tori affacciato sull’acqua. Qui potremo godere della pace di quest'isola, del suo parco Momijidani e del suo tempio buddhista Daisho-in. Dopo questa intensa mattinata, andiamo a farci una bella scorpacciata di ostriche e poi assaggiamo il dolce tipico della zona, composto da fagioli rossi, miele, uova, zucchero e farina di grano.

Hiroshima

6 agosto 1945: la città di Hiroshima viene distrutta dalla prima bomba nucleare sganciata dall'uomo. Quello che rimane della città è praticamente solo un palazzo, parte del Memorial Park, che visiteremo nel pomeriggio: un'esperienza che tocca l'animo nel profondo. Potremo avere l'opportunità di essere accompagnati da reduci o parenti dei reduci che come volontari raccontano questa pagina buia della storia: sicuramente il modo migliore per scoprire il passato di questa città.

Japan Rail Pass incluso nella quota. Traghetto per Miyajima incluso nel Japan Rail Pass. Altri trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 7

Dal castello di Himeji a Osaka: pronti ad assaggiare l'okonomiyaki

history
40 %
culture
30 %
party
30 %
Castello di Himeji

In mattinata ci spostiamo a Himeji, cittadina famosa soprattutto per il suo imponente castello. Costruito più di quattrocento anni fa e rimasto fortunatamente illeso durante i bombardamenti subiti nel corso della Seconda Guerra Mondiale, presenta i caratteristici tetti a pagoda, e svetta fiero verso il cielo. E anche oggi sarà come essere dentro un film!

Osaka

La terza città per numero di abitanti del Giappone, sarà vero quello che dicono di Osaka - che è la città più divertente e con meno freni sociali del Giappone? Il modo migliore per scoprirlo è girarla tutta e viverla a pieno. Oltre al divertimento, questa città è famosa in tutto il Paese come la patria della cucina giapponese. Tra i tanti piatti da poter gustare c’è anche l’okonomiyaki, un pancake davvero particolare... e di certo non possiamo non assaggiarlo! Andiamo poi a smaltire le leccornie visitando il Castello di Osaka (Osaka-Jo), realizzato da centomila uomini, ed il suo quartiere storico.

Japan Rail Pass incluso nella quota. Altri trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 8

Nara: è il momento delle sette meraviglie

nature
20 %
history
60 %
culture
20 %
Le sette meraviglie

Nara è la prima capitale storica del Giappone, una città relativamente piccola che riusciamo a visitare in giornata. All’interno del Nara-koen vivono in libertà oltre 1200 cervi, considerati messaggeri degli dei e per questo protetti come Patrimonio Nazionale.  Oltre al parco, potremo visitare il Daibatsu-den, l’edificio in legno più grande del mondo al cui interno è visibile il Grande Buddha di oltre 17 metri. La lista dei punti di interesse però è ben più ampia: il Tempio di Kofukuji, la Casa del Tesoro Nazionale, il Grande Santuario Kasuga, famoso santuario shintoista del Giappone, il Tempio di Horyuji, il più antico del Paese, e il Tempio di Todaiji, che ospita il più celebre tra i monumenti della città: il Grande Budda di Nara. Non basterebbe una settimana per visitarli tutti, quindi a noi la scelta!

Japan Rail Pass incluso nella quota. Altri trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 9

Tokyo: dai quartieri antichi a quelli popolari cenando a Shinjuku

history
40 %
culture
40 %
party
20 %
Tokyo

Partiamo prestissimo con un treno super veloce ed in meno di tre ore raggiungiamo Tokyo! Ci troviamo in una megalopoli dalle mille facce, ogni quartiere ha la sua identità ben precisa e noi cercheremo di vederne il più possibile. Partiamo da Asukasa, il cuore dell’antica Tokyo: qui ci possiamo immergere nella cultura storica della città. Iniziamo dal tempio Senso-ji con la sua pagoda a cinque piani e poi le colorate bancarelle e i piccoli negozi di artigianato. Come ciliegina sulla torta, esprimiamo un desiderio con un omikuji, il biglietto della fortuna giapponese.

Ueno

Dopo pranzo ci spostiamo nella zona di Ueno. Questo è il quartiere “popolare” di Tokyo, un immenso parco che ospita musei, templi, santuari e uno zoo. Durante i mesi della fioritura, un tocco di fascino in più è dato dalle numerosissime persone che si raccolgono a mangiare e bere sotto gli alberi di ciliegio. Tra le altre cose, se ci va, potremo anche fare un tranquillo giretto in barca a remi e godere del paesaggio. Con una passeggiata nel quartiere di Yanaka, rimasto intatto in quanto una delle poche zone a non aver subito bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale, torneremo a Shinjuku per cenare e magari unirci a qualche “local” per farci due risate in uno dei tanti bar della zona.

Japan Rail Pass incluso nella quota. Altri trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 10

Ancora Tokyo e i suoi mille quartieri: si chiude in bellezza con Shibuya

relax
20 %
culture
50 %
party
30 %
Harajuku e Shibuya

Siamo nel quartiere dello street fashion di Tokyo. Qui nascono le tendenze e le mode più assurde come quella delle Gothic Lolita e delle Ganguro - troveremo il coraggio pure noi di provare un look tutto nuovo? Di sicuro, siamo nel posto giusto per farlo. Siamo poi pronti per ammirare il parco Yoyogi; il Meiji-Jingu, tempio shintoista dedicato all'Imperatore e Takeshita-dori, una strada ricca di negozi, il luogo perfetto per gli amanti dello shopping! Dopo pranzo ci sposteremo nella zona di Shibuya, un quartiere vivo e colmo di persone, nel vero senso della parola. Non è un caso infatti, che qui ci sia l’incrocio più famoso del mondo con l’attraversamento pedonale più trafficato.

Due risate in ottima compagnia

Sembra impossibile, ma siamo giusti al termine di questo incredibile viaggio alla scoperta del Giappone. Come chiudere in bellezza, se non con la cena di arrivederci? Non finisce però qui: c'è un'attività che manca ancora all'appello, e non possiamo lasciare il Giappone senza averlo fatto almeno una volta. Parliamo, ovviamente, del karaoke: scaldiamo la voce, si canta!

Cena di arrivederci inclusa nella quota viaggio. Trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 11

Arrivederci Giappone!

Check-out e saluti

Purtroppo è giunto il momento del rientro a casa: siamo sicuramente più ricchi nel cuore e nello spirito, ci vediamo al prossimo WeRoad!

Fine dei servizi WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Vedi mappa