Fino a €200 di sconto su viaggi fino a marzo 2023, prenotando entro il 30 settembre.

Itinerario - Isole Eolie 360°: beach life e trekking tra le isole del vento

giorno 1

Vulcano

culture
100 %
Benvenuti nelle Eolie!

I trasporti da/per la destinazione non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea o marittima che preferisci. Questo per darti la massima libertà di scelta!

Check-in in hotel a Vulcano e meeting di benvenuto, ecco qui come funziona il ritrovo! Siamo sulla prima delle isole dell’arcipelago delle Eolie che ci farà da casa in questi giorni. Dopo aver conosciuto i nostri compagni di viaggio ci prepariamo per la cena di benvenuto: è tempo di gustare qualche prelibatezza locale e brindare a questa nostra avventura!

Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio; Trasferimento da Milazzo/altra città a Vulcano a carico dei singoli partecipanti.
giorno 2

Vulcano e Salina: un tour in barca

nature
50 %
relax
50 %
Vulcano dal mare
Vulcano è, come suggerisce il nome stesso, un’isola vulcanica di una bellezza naturale incredibile: gli abitanti, i “vulcanari”, sono meno di 1000 - è facile quindi immaginare come quest’isola sia rimasta autentica e intatta, e oggi avremo modo di scoprirlo noi stessi. Per far partire con il piede giusto questo nostro viaggio tra le isole del vento, saliamo a bordo di una barca privata e occupiamo la giornata di oggi facendo un tour via mare di Vulcano . Non mancherà l’occasione per fare il primo tuffo: tempo di inaugurare i costumi da bagno!
Una capatina a Salina
Una sola isola però non ci basta: visto che siamo “in alto mare”, tanto vale spingerci verso un’altra delle sette sorelle: parliamo di Salina! Seconda per dimensioni, quest’isola è verdeggiante e ricca di panorami mozzafiato: avremo occasione di scendere a terra e fare due passi per scoprire i dintorni.
Escursione in barca privata inclusa in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 3

Vulcano e il suo Gran Cratere

nature
50 %
relax
50 %
Un'alba incredibile
Buongiorno Vulcano e buongiorno Sicilia! Questa mattina la sveglia è puntata prestissimo: ci alziamo prima del sorgere del sole perché ci aspetta un’escursione unica. Ovviamente ormai ci è ben noto il fatto che Vulcano prende il suo nome proprio dal vulcano che sorge sull’isola - basta pensare che i Romani credevano che qui ci fossero le fucine di Efesto, dio del fuoco! Oggi andremo proprio nel Gran Cratere - o meglio, ci avviciniamo alla sua bocca: imbocchiamo il sentiero, poco distante dal porto, e saliamo. Il trekking non è difficile ed è adatto a tutti (il dislivello è di meno di 400 metri) e in totale faremo circa 3 ore di escursione. In cambio a queste fatiche avremo il panorama impareggiabile dell’isola all’alba, circondati da un paesaggio quasi lunare, che poche altre volte vedremo in vita nostra.
Un po' di meritato relax
Dopo esserci goduti appieno questi momenti sul Gran Cratere, e averlo esplorato in lungo e in largo - il suo diametro è di circa 500 metri e l’attività vulcanica si fa vedere grazie alle fumarole - scendiamo di nuovo al porto, facciamo un salto in hotel per rinfrescarci e indossare i costumi e poi scendiamo in spiaggia. Il resto della giornata lo trascorriamo in totale relax, godendoci il sole e il mare siciliani. Ci tratteniamo fino al tramonto e ci godiamo anche questo: oggi abbiamo fatto il pieno di panorami spettacolari!
Eventuali trasporti locali inclusi in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 4

Panarea e Stromboli

nature
50 %
relax
50 %
La piccolina
Tempo di salutare la bella Vulcano e dedicare la giornata ad altre due isole: questa mattina visitiamo Panarea, la più piccola di tutto l’arcipelago. Non ci sono moltissimi abitanti a popolarla, ma in estate è molto frequentata dai turisti, attirati dai panorami incredibili che regala. Una volta arrivati, abbiamo l’imbarazzo della scelta sulle calette da scegliere, tante sono quelle incredibile che possiamo raggiungere oggi. Senza dubbio non possiamo farci mancare un salto alla baia di Cala Junco, dove si trova una piscina naturale dall’acqua cristallina. Siamo pronti a tuffarci!
Ancora mare!
Dopo un buon pranzo a base di specialità siciliane, siamo pronti a ripartire: il nostro viaggio continua verso un’altra isola delle Eolie. Saliamo di nuovo a bordo della nostra barca privata, questa volta abbiamo un po’ più di leghe da percorrere: ci mettiamo comodi e ci godiamo il mare e il sole mentre il nostro veliero ci porta dritti dritti a Stromboli, senza dubbio l’isola più famosa di tutto l’arcipelago.
Trasferimento/escursione via mare da Vulcano a Stromboli in barca privata* (con sosta a Panarea) inclusa in cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti. *in caso di condizioni metereologiche avverse il trasferimento avverrà in aliscafo per la tratta Vulcano-Stromboli (senza soste).
giorno 5

Stromboli: tramonto sul vulcano

nature
60 %
relax
40 %
Un po' di tempo libero
Dopo una buona colazione - ovviamente granita e brioche sono d’obbligo - siamo più che pronti per un’altra giornata alla scoperta dell’isola più famosa di tutte le Eolie. Questa mattina però niente fretta: visto che questa sera ci aspetta un’escursione relativamente impegnativa, approfittiamo di questo tempo libero per raggiungere la spiaggia e riposarci. Abbiamo bisogno di batterie belle cariche per stasera!
Tramonto sul vulcano
Ovviamente il protagonista indiscusso dell’isola è senza dubbio il vulcano Stromboli. L’abbiamo visto ieri, mentre ci avvicinavamo al porto, stagliarsi intimidatorio in tutta la sua imponenza: questa sera saliremo sui suoi crateri - attività vulcanica permettendo - e ammireremo il tramonto da una prospettiva unica al mondo. Saliamo fino a uno dei crateri con la nostra guida: partiamo circa tre ore prima del tramonto e, una volta arrivati sulla cima, dopo aver attraversato un paesaggio quasi lunare, ci godiamo questo momento che ci siamo conquistati con fatica. Condividere tutto questo ha qualcosa di magico, e siamo fortunati a poterlo fare tra di noi! Le sorprese però non finiscono qui: abbiamo una cena speciale che ci aspetta… ma non possiamo dirvi più di questo!

Escursione con guida ambientalistica sul Vulcano e cena incluse nella quota viaggio. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 6

Lipari e le sue spiagge

nature
40 %
relax
60 %
Arriviamo a Lipari
Stromboli ormai ci ha completamente conquistati ma oggi è tempo di saluti: dobbiamo spostarci a Lipari, che è un piccolo paradiso naturale: ce ne accorgiamo mentre compare all’orizzonte e la possiamo ammirare dall’aliscafo che ci porta dritti dritti al porto. Appena arrivati facciamo due passi nel centro di Lipari, magari raggiungendo il castello che sovrasta la città, che sorge sopra alcune rovine preistoriche e greche. Mettiamo qualcosa sotto i denti - impossibile resistere ad alcuni dolci tipici, come le nacatole o la spicchitedda - e poi ci spostiamo in spiaggia. Sarà difficile scegliere in quale andare, visto l’ampia scelta, ma una cosa è certa: sono tutte spettacolari!
Infinite possibilità
Va detto che per gustarsi davvero le spiagge di Lipari bisogna faticare un po’: la maggior parte infatti è raggiungibile solo attraverso alcuni trekking (ma nulla di troppo difficile, tranquilli!). Possiamo fare un salto alla spiaggia di Pietra Liscia - per arrivarci si passa attraverso un canyon di rocce bianche che creano un contrasto incredibile con il mare che si vede all’orizzonte - o possiamo spingerci un po’ più lontano per raggiungere il Belvedere di Quattrocchi, il punto panoramico più bello di tutta l’isola - magari per il tramonto. Non può mancare ovviamente una pausa cibo: l’arancino l’abbiamo già assaggiato? Per gli amanti dei vini invece c’è la possibilità di una degustazione di vini locali alla Tenuta Castellaro… insomma, abbiamo l’imbarazzo della scelta!
Trasferimento a Lipari con aliscafo incluso nella cassa comune. Eventuali escursioni, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 7

Alicudi e Filicudi

nature
50 %
relax
50 %
I faraglioni di Filicudi

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle “isole del vento”: oggi, con un’escursione in giornata, ne visitiamo ben due, Filicudi e Alicudi! Di nuovo questa mattina andiamo al porto e, a bordo della nostra barca, inizia la navigazione. Il mare è cristallino e decisamente invitante, ma non è ancora il momento di fare un tuffo! Sempre più vicina vediamo Filicudi, la nostra prima tappa di oggi, un’isola dal fascino selvaggio: avremo modo di fare un tuffo a Capo Graziano, visitare il centro dedicato alla cura delle tartarughe marine e qualche villaggio caratteristico.

Ultimo bagno a Alicudi

Si risale a bordo della barca e navighiamo verso est, alla volta di Alicudi. Questa è l’isola meno popolata dell’intero arcipelago, quindi la sua bellezza naturale è rimasta incontaminata nel corso degli anni. Qui il tempo sembra essersi fermato: qui i turisti sono rari e l’unico mezzo di trasporto è il mulo! Proprio lungo la mulattiera facciamo la nostra passeggiata del pomeriggio, pronti a rimanere incantati di fronte alle bellezze paesaggistiche di questo luogo. Ovviamente non lasciamo l’isola senza aver prima fatto un meritato tuffo - qui il mare è, se possibile, ancora più bello che nel resto delle Eolie! Rientriamo a Lipari pronti per la nostra cena di arrivederci: abbiamo visto tutte e sette le sorelle, non possiamo essere più soddisfatti di così! Brindiamo a questo viaggio incredibile!

L'escursione con barca privata a Filicudi e Alicudi sarà gestita con cassa comune, mentre la cena di arrivederci è inclusa nella quota viaggio. Ulteriori pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 8

Bye Bye Eolie

Check-out e saluti
Salutiamo le Eolie e la Sicilia: è stato bellissimo scoprire queste due bellezze italiane insieme. Al prossimo WeRoad!
Trasferimento da Lipari a Milazzo/altra città a carico dei singoli partecipanti. Fine dei servizi di WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Vedi mappa