Itinerario - Uzbekistan: da Samarcanda al Lago d’Aral

A partire da
1.599 €
Itinerario
giorno 1

Arrivo a Tashkent

history
80 %
party
20 %
Benvenuti in Uzbekistan

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta! Check-in in hotel a Tashkent, ecco qui come funziona il ritrovo!

Iniziamo subito a farci coinvolgere dalla capitale uzbeka. Perché non cominciare a conoscersi proprio davanti al piatto tipico della cucina locale: il Plov.

Incluso: pernottamento con colazione

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 2

Alla scoperta di Tashkent

history
50 %
culture
50 %
Tra le strade di Tashkent

Un perfetto mix di culture, dove è possibile trovare sia l’impronta sovietica che quella musulmana. Tashkent è ricca di monumentali edifici, di parchi immensi e di quartieri moderni, tanto da somigliare molto a una tipica capitale Europea. Ma non è del tutto così: al suo interno sono presenti antichi complessi e centri spirituali tutti da scoprire.

Dopo aver percorso le strade della città, siamo pronti per salire sul treno che ci porterà verso la prossima meta, la leggendaria Samarcanda!

Incluso: treno per Samarcanda e pernottamento con colazione

Cassa Comune: ingressi e biglietti a Tashkent

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 3

Samarcanda: un sogno che si avvera

history
50 %
culture
50 %
"Corri cavallo, corri ti prego, fino a Samarcanda io ti guiderò..."

Oggi è uno dei giorni più attesi del viaggio. Ci siamo, visiteremo Samarcanda: mito, leggenda e sogno di ogni viaggiatore.

Passeremo la giornata camminando per le strade della città che fu proclamata da Tamerlano capitale del suo impero. Inizieremo da Piazza Registan, che nell’antichità significava “luogo sabbioso”. Questo è sicuramente uno dei luoghi più significativi e iconici della città, ed accoglie il visitatore con la maestosità delle sue meravigliose madrase. Moschea Bibi Khanum, Mausolei di Gur Emir e Amir Timur, Bazar Siab, serve altro?! Ah, Piazza Registan illuminata di notte è uno degli spettacoli più belli che vedrete nella vostra vita!

Incluso: pernottamento con colazione

Cassa Comune: ingressi e biglietti a Samarcanda

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 4

Homestay Nuratau Natural Reserve

nature
100 %
Vita lenta tra le montagne

Con un van privato lasceremo Samarcanda per raggiungere le verdi montagne della Nuratau Natural Reserve, dove saremo ospiti di una famiglia locale. La giornata sarà rilassata, immersi nella natura avremo la possibilità di fare un piccolo trekking tra i monti e vivere la vita bucolica tipica di quei luoghi. Cammineremo da un villaggio all’altro, lontano dalle strade trafficate e dalla città, in una pittoresca zona montuosa, accolti da uccelli che cantano, gente amichevole, aria fresca e verdi frutteti.

Incluso: transfer privato in van verso Nuratau Natural Reserve, pensione completa in casa famigli

giorno 5

Bukhara

history
50 %
culture
50 %
In viaggio verso Bukhara

Dopo aver fatto colazione con la famiglia che ci ha ospitato, col nostro van privato ci sposteremo verso la prossima tappa: la città di Bukhara.

Alla scoperta della città

l pomeriggio è dedicato alla città più sacra dell’Asia Centrale, che vanta oltre 140 edifici di inestimabile valore artistico e culturale, tutti Patrimonio UNESCO. Tra questi sicuramente la Fortezza di Ark, antica casa dei reali; le quattro torri di Chor-Minor, famose per le loro cupole azzurre; il famoso complesso Poi-Kalyan, col suo altissimo minareto.

Dopo aver visto tutti gli edifici più famosi della città, perché non fermarsi a fare un piccolo aperitivo nei pressi di Lyabi Hauz?!

Treno notturno verso Khiva

La prossima tappa è un vero gioiellino: Khiva. Per arrivarci vivremo un’esperienza tipica uzbeka. Ci sposteremo infatti con un treno notturno, sicuramente un’esperienza che non può mancare in questo viaggio!

Incluso: transfer con van privato da homestay a Bukhara e treno notturno da Bukhara a Khiva

Cassa Comune: ingressi e biglietti a Bukhara

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 6

Khiva

history
50 %
culture
50 %
Tra le vie di Khiva

Arriviamo la mattina presto col treno notturno in città; mattina libera per fare un po’ di shopping nei negozietti della città. Il pomeriggio ci aspetta un tour della città, che ci farà conoscere i punti più importanti della città. Un elenco? Il complesso storico di Ichan Kala, il Minareto Kalta Minor, la Fortezza Kunya Ark, la Madrasa Muhammad Rahimkhan, la Madrasa e il Minareto Islam-Khodja, il Palazzo Tosh-Hovli e la Moschea Juma, oltre a tanti altri ovviamente.

E per cena? Conosciamo una fantastica terrazza che affaccia sui monumenti illuminati. Non può mancare!

Incluso: pernottamento con colazione

Cassa Comune: ingressi e biglietti a Khiva

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 7

Verso Nukus

nature
30 %
history
40 %
culture
27 %
Ci prepariamo per l’avventura!

La mattina sarà libera per esplorare autonomamente Khiva o rilassarsi prima di iniziare l’avventura che ci aspetterà domani. Nel pomeriggio trasferimento in van verso Nukus, capoluogo della remota e desertica Repubblica autonoma del Karakalpakstan, dove pernotteremo. Carichi per quello che ci aspetta il giorno dopo!?

Incluso: Pernottamento con colazione e transfer privato verso Nukus

Non Incluso: pasti e bevande

giorno 8

Lago Aral

nature
100 %
Che l’avventura abbia inizio!

Oggi è uno dei giorni che stavamo aspettando dall’inizio del viaggio, oggi inizia un tour avventuroso di 2 giorni nel Lago d’Aral, sito al confine tra Kazakistan e Uzbekistan.

Partenza di prima mattina da Nukus a bordo di 4x4 insieme ai locals per scoprire l’altopiano di Ustyurt, la destinazione più desolata e misteriosa del paese.

Continueremo a viaggiare sul secco fondale del vecchio Lago d'Aral. Quello che un tempo era il quarto lago più grande del mondo, ora è un misto tra territorio marziano e un deserto. Raggiungiamo Moynaq, una vera e propria città fantasma nel mezzo del deserto. Qui visiteremo il famosissimo cimitero delle navi abbandonate e insediamenti di pescatori ormai inutilizzabili.

Dopo essersi rifocillati con un lauto pranzo in guest house, proseguiamo verso il campo di yurte dove passeremo la notte. Nel mentre, continuiamo a fotografare i grandi canyon che vedremo lungo il nostro percorso.

A farci compagnia stanotte, un cielo con milioni e milioni di stelle.

NB: Il pernottamento in yurta prevede dei servizi molto basic nello stile di una vita nomade, siate pronti ad una notte molto spartana ma unica nel suo genere

Inclusi: escursione sul lago Aral. colazione, pranzo e cena. Notte in tipica yurta.

giorno 9

L’avventura continua

nature
80 %
history
20 %

Dopo colazione lasciamo le yurte e ripartiamo per la seconda parte della nostra avventura sul Lago d’Aral. Passeremo da insediamenti ormai abbandonati e da fortezze ormai in rovina, per arrivare al Lago Sudochie.

Questo lago è una delle zone ecologicamente più intatte del delta del fiume Amu Darya, e per questo motivo è un luogo chiave per la conservazione e il mantenimento della biodiversità della regione. I laghi supportano molte specie di uccelli acquatici nidificanti, comprese specie rare e in via di estinzione, che utilizzano tutte la rotta migratoria dell'Asia occidentale.

Visiteremo poi un insediamento abbandonato dei popoli russi e polacchi, repressi durante il regime di Stalin. Pranzo in un ristorante locale nella regione di Kungrad, dopodiché prosecuzione e visita di “Mizdakhan”, complesso architettonico del XIV secolo, per poi tornare a Nukus, dove ci aspetta un volo interno verso Tashkent.

Incluso: escursione sul lago Aral, colazione e pranzo inclusi, volo interno da Nukus a Tashkent

Non Incluso: cena

giorno 10

Check-out e saluti

history
50 %
culture
50 %
E’ tempo di salutarci

L’Uzbekistan ci ha dato tantissimo, un mix tra religione islamica e ateismo imposto dalla dittatura comunista, tra bellissime madrasse colorate a paesaggi che sembrano non appartenere a questo mondo, tra cibo delizioso e persone ospitali. Un vero e proprio viaggio, non una semplice vacanza.

Fine dei servizi WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa