Partenze per Islanda e Norvegia scontate per 48 ore!

Itinerario - Texas e New Mexico Expedition: on the road tra Rio Bravo, Ranch e Rodei

A partire da
1.999 €
Itinerario
giorno 1

Benvenuti in New Mexico!

culture
100 %
Albuquerque

Benvenuti ad Albuquerque, autentico paradiso e ‘casa’ per i nostri primi giorni di questa avventura: sbrigate le formalità di ingresso, siamo pronti per immergerci nel clima locale. Una passeggiata in città a caccia delle indicazioni Route 66 ci daranno le prime scosse di adrenalina e ci prepariamo alla giornata successiva con un ottimo burger, magari da Twisters aka Los Pollos Hermanos.. vi dice nulla??

Pasti e bevande non inclusi nella quota viaggio ecco qui come funziona il ritrovo!

giorno 2

Pueblitos e terre native

nature
40 %
culture
60 %
relax
20 %
Testimonianze indiane storiche

La nostra giornata inizia presto e la prima tappa della nostra avventura sono i pueblitos adiacenti alla città; Acoma, Jemez e Laguna sono alcuni di essi, segno della presenza di popolazioni indiane ancor prima della conquista del West. Ancora oggi questi pueblos sono una forte impronta culturale del New Mexico e noi non vediamo l’ora di scoprirne usi e costumi tramandati fino ad oggi.

Proseguiamo la nostra giornata per il centro di Albuquerque, cittadina fondata come avamposto dagli spagnoli: dalla vecchia piazza di Old Town visitiamo il quartiere coloniale, che si estende dalla chiesa di San Felipe Neri fino all’Indian Pueblo, un barrio integralmente preservato dai nativi.

Serata dedicata alla moderna downtown, tex-mex dinner oppure una big steak?

Noleggio auto e colazione inclusi nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 3

Un’eccezione americana: Santa Fe

nature
40 %
history
50 %
culture
30 %
Taos e riserve indiane

Good morning Albuquerque, oggi iniziamo a macinare km e la bussola punta, solo per oggi, verso nord; prima tappa è Taos Pueblo, un'antica comunità di nativi americani che risale a più di 1.000 anni fa e la raggiungeremo risalendo il Rio Grande e attraversando l’omonimo Gorge Bridge, un ponte sospeso di 128 metri spettacolare che attraversa il fiume nella valle del Taos. La vista dal ponte è mozzafiato e ci spalanca le porte di questa riserva, dove entreremo a contatto con la cultura e la storia della tribù attraverso l'architettura tradizionale degli edifici di adobe, gallerie d’arte e botteghe artigiane.

La capitale Santa Fe

Se Taos ci ha regalato subito emozioni inaspettate ma la “the city different”, come viene soprannominata da queste parti, vi sbalordirà. Santa Fe non rappresenta certamente il classico stereotipo di città americana, è piuttosto una splendida realtà che conquista con il suo stile, il suo background culturale, i suoi edifici dal caldo colore rosato in adobe e il suo centro che si gusta passo dopo passo.

In tutta la città si respira un forte mix culturale: hispanico, nativo e anglosassone, una bellissima fusione di popoli dove, però, ognuno di essi ha saputo gelosamente custodire le autentiche tradizioni. Dalla Old Town all’artistica e pittoresca Canyon Road, visitiamo ogni angolo di questa perla coloniale.

Noleggio auto e colazione inclusi nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 4

White Dunes National Park

nature
70 %
culture
20 %
party
30 %
Dune bianche di.. gesso

Nuovo giorno, nuovi percorsi e nuovi paesaggi. Partiamo dalla meravigliosa Santa Fe e dopo una breve tappa tra le verdi colline circostanti, puntiamo dritti verso Sud, dove ad attenderci c’è il White Sands National Park. Dopo un medio viaggio in auto entriamo nel parco dalla cittadina di Alamagordo e subito restiamo a bocca aperta da questo spettacolo della natura. Un suggestivo deserto bianco, sconfinato e rimasto intatto dai sedimenti dell’ultima era glaciale: il terreno e le dune sono infatti di gesso e non di sabbia e all’interno del parco ci aspettano diversi sentieri più o meno impegnativi come il Playa Trail e il Dune life Trail.

Un paio di birre ghiacciate ci accompagneranno al Sunset Stroll, prima di ripartire alla volta di El Paso; salutiamo il New Mexico, ad attenderci c’è il Texas!

Noleggio auto e colazione inclusi nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 5

Howdy Texas!

nature
40 %
culture
40 %
relax
20 %
Città di confine: El Paso

Ci siamo, siamo arrivati in Texas. El Paso è l’ultimo baluardo americano prima di Ciudad Juarez, divise solamente dal Rio Bravo (noi lo abbiamo incontrato già a Taos come Rio Grande). Dopo una colazione tipicamente americana on the road, ci gustiamo lo splendido panorama mattutino della zona circostante dal Franklin Mountains State Park, il più grande parco all’interno di un’area urbana di tutti gli Stati Uniti, che offre la possibilità di fare numerose escursioni, le più affascinanti delle quali salgono sulla North Franklin Mountain che raggiunge un’altezza di oltre duemila metri permettendoci di godere di una vista a 360° che va dalla città sottostante fino oltre il confine con il Messico.

Costeggiando il Rio Bravo

L'itinerario on the road di oggi sarà quasi ipnotico, la strada dritta in mezzo al deserto con il Messico alla nostra destra. Costeggiando il corso naturale del Rio Bravo attraversiamo diverse città fantasma sulla I-10 ma il meglio lo scopriamo sulla US-90, qui il nostro viaggio diventerà qualcosa di mistico e ancora più scenografico. Stazioni abbandonate, piantagioni di pecan e ferrovie con binari che si perdono all'infinito fino all'altezza di Valentine. Proseguendo ancora per qualche chilometro arriviamo a Marfa, destinazione finale della nostra giornata. Marfa è una curiosissima città d’arte, tra gallerie e una comunità artistica davvero surreale passeremo la notte prima di una giornata davvero speciale.

Noleggio auto incluso nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 6

Big Bend National Park

nature
80 %
culture
30 %
Un po’ di Messico negli USA

Di prima mattina partiamo da Marfa e raggiungiamo il Big Bend National Park, un parco naturale esattamente sul confine tra USA e Messico. La grande estensione del parco ci permette di vedere differenti paesaggi naturali e climi nella stessa giornata: partiamo esplorando la zona del Rio Bravo Village, con il sentiero per il Boquillas Canyon e quello per le Hot Spring, le vasche termali dove è possibile fare il bagno.. ne avremo bisogno! Proseguiamo poi nelle ore più calde alle Chisos Mountains dove grazie ad un clima più fresco, ci gustiamo un pranzetto con una vista niente male dal Window Trail.

Riscendendo dalla vetta percorriamo in auto la Ross Maxweel Scenic Drive, dove faremo delle piccole soste all’Homer Wilson Ranch, al Mule Ears Viewpoint e di nuovo accanto al Rio Bravo il sentiero del Santa Elena Canyon.

Salutato il parco ci dirigiamo verso Alpine, una cittadina universitaria, passando per il quasi villaggio fantasma di Terlingua.

Noleggio auto incluso nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 7

Profumo di vero Texas: ranch e rodeo

nature
20 %
culture
70 %
party
30 %
Fort Stockton

Lasciamo Alpine e ci dirigiamo a Fort Stockton, dove visitiamo l’Historic District, con alcuni interessanti edifici risalenti a quando la città era un punto di passaggio delle rotte commerciali. Ci sono tutti gli ingredienti del villaggio western: la locanda, la banca, il tribunale e il carcere. Gli edifici storici sono ormai circondati da strutture moderne, ma si riesce ad avere un’idea di come era strutturata la città a quei tempi.

Dopo una breve visita ci dirigiamo verso la zona centrale del Texas, ci mettiamo comodi perché ci attende un lungo viaggio in direzione del nostro Ranch.

Rodeo e vita di campagna

Dopo una lunga tratta in auto siamo giunti a destinazione. Primo stop lo facciamo presso il nostro Ranch in Bandera: per i prossimi due giorni vivremo un’autentica esperienza di campagna texana, in sella ai nostri cavalli esplorando i pascoli e mandrie di bestiame.

Oggi siamo ancora in fase di rodaggio, quindi per prepararci al meglio a questa breve vita contadina passeremo la serata nella “poco” distante Bulverde. Come dei veri locals texani assisteremo ad una tipica serata di Rodeo in uno splendido contesto a tema country-western, con bancarelle, stand gastronomici e il toro meccanico. Lo trovo un po’ simile alle nostre feste di paese. Ceniamo e ci mettiamo in postazione per assistere al bull riding e appena finiscono le esibizioni è tempo di musica!

Noleggio auto, mezza giornata di escursione a cavallo inclusi nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 8

Cavalcando per le praterie texane

nature
40 %
culture
40 %
relax
20 %
party
20 %
Ritmi e abitudini di una famiglia Texana

Oggi ci aspetta una giornata a motori spenti. Gli unici motori che useremo saranno quelli in sella ai Mustang, dove assieme a delle guide del Ranch, andiamo alla scoperta della campagna circostante, di aree naturali non raggiungibili con altri mezzi.

Sarà un’autentica esperienza locale, che ci aiuta a capire l’amore per la terra natia, l’attaccamento e alla bellezza della campagna, troppo spesso denigrata di fronte alle grandi città.

Pranziamo e ceniamo all’interno del nostro Ranch, dove ceniamo attorno a un falò mentre ascoltiamo storie e aneddoti sul Texas.

Noleggio auto, escursioni a cavallo, colazione, pranzo e cena inclusi nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 9

Tra saloon e cittadine dell’Old Wild West

culture
70 %
relax
20 %
party
20 %
Hill Country

Howdy dude sarà il saluto che riceviamo dalle persone del Ranch. Ultima preparazione di selle e cavalli per questa mattinata dove, con un breve percorso prima di pranzo, ci prepariamo a salutare questa “casa” che ci porteremo nel cuore per tanto tempo.

Ripartiamo on the road in direzione di San Antonio con diverse tappe nell’Hill Country: Kerrville, Fredericksburg e Boerne sono le fermate che ci attendono.

La parola d’ordine è una: Old wild west. Questi piccoli paesini, paragonati alle dimensioni americane, sono delle autentiche cartoline da cinematografia che sono concettualmente di origine tedesca. Tra un negozio e un saloon, ci regaliamo delle passeggiate tranquille prima di giungere a San Antonio, pronti per cenare e divertirci nella zona del riverwalk.

Noleggio auto, escursioni a cavallo, colazione e pranzo inclusi nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 10

Smoked bbq

nature
20 %
culture
40 %
party
40 %
San Antonio e Canyon Lake

Di buon mattino troviamo un diner e a pancia piena iniziamo a macinare chilometri. Per prima cosa andiamo a visitare la missione Alamo, famosa per la cruenta battaglia del 1836, in cui un manipolo di 200 texani affrontò con coraggio l’esercito messicano di Santa Anna. Il loro feroce sterminio fu la miccia che accese la rivoluzione, culminata nella vittoria di Goliad, che portò all’indipendenza del Texas. Lasciata alle spalle San Antonio e la parte storica ci dirigiamo a Canyon Lake conosciuto come “la gemma” della Texas Hill Country, per la bellezza dei suoi panorami. Qui possiamo percorrere dei trail o rilassarci e farci un tuffo essendo il lago balneabile.

Gruene e New Braunfels

Dopo esserci concessi un po’ di riposo oppure delle passeggiate tranquille, ripartiamo per la vicina cittadina di New Braunfels, patria della cucina BBQ, per essere precisi della smoke BBQ. Attraversata da due fiumi, il Guadalupe e il Comal River, New Braunfels è una delle ultime località della Hill Country. Prima di cena e di qualche passo di danza con musica live, visitiamo anche l’adiacente Bruene. Un tempo importante centro di produzione di cotone, questo piccolo gioiellino di architetture tedesche è oggi centro di botteghe e shop locali. Impossibile resistere alla tentazione di acquistare qualcosa, tanti sono i negozietti artigianali che popolano il suo piccolo centro. Alcuni esempi? Cappelli da cowboy, ceramiche, tavolette di cioccolato a forma di Texas e un autentico General Store che vende marmellate, caramello e altre leccornie.

Ultima tappa di giornata: Austin!

Noleggio auto incluso nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 11

Austin

history
30 %
culture
50 %
party
30 %
Austin, capitale del Texas

La sera leoni? La mattina viaggiatori! Oggi visitiamo la città di Austin e iniziamo dall’area di Downtown, la zona a nord del fiume Colorado nonchè parte più antica ma anche più moderna della città. Ci troviamo nel centro amministrativo dello stato, ma anche in uno dei suoi principali centri economici, dove possiamo alzare gli occhi verso la cima dei grattacieli. Oggi lo skyline è dominato da edifici alti oltre 200 metri, ma è qui che prese il via la storia della città, insieme a quella della Repubblica del Texas. Trattandosi della capitale dello stato, non possiamo dimenticarci poi del Texas State Capitol, ovvero il Campidoglio. L’edificio governativo non ha solo un valore istituzionale, ma anche architettonico: la sua cupola non solo ci ricorda il suo più famoso cugino di Washington, ma lo supera in grandezza.

Ultima tappa nel quartiere culinario prima di risalire il Texas e raggiungere Dallas-Fort Worth.

Primi passi a Dallas

Arrivati in città e sistemati i bagagli raggiungiamo Pioneer Plaza, il cuore pulsante di Dallas con le statue bronzee di Cowboys e bestiame, simbolo e orgoglio della città e di tutto il Texas. Dallas nasce appunto come avamposto mercantile che, con l’adiacente Fort Worth, sono state il centro economico principale di tutto lo Stato per il commercio di bestiame.

Un altro simbolo della città di Dallas sono i luoghi dell’ex Presidente Kennedy, dal memorial al museo, il non è una macabra ricostruzione, ma un luogo di narrazione storica. Qui è esposta la prima pagina del Dallas Times Herald di quel giorno, ma vengono anche illustrate la vita e le idee di Kennedy.

Per la serata ci dirigiamo per cena in qualche diner e per il dopo cena raggiungiamo una delle tante terrazze panoramiche.

Noleggio auto e colazione inclusi nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 12

Tra storia e modernità di Dallas

history
50 %
culture
30 %
party
30 %
Fort Worth Stockyards

L’attrazione principale di Fort Worth è senza dubbio il quartiere denominato Stockyards. Appena si varca il suo gate d’ingresso che riporta la scritta Fort Worth Stockyards, ci si cala immediatamente in un ambiente d’altri tempi. Gli edifici western sono i protagonisti con saloon, negozi che vendono oggetti del far west, dal sapore country e texano. In quest’area della città si trovano varie attrazioni e consigliamo di dedicare svariate ore alla sua visita. La cosa migliore da fare è passeggiare senza fretta, in tutto relax, godendosi ogni angolo. Mentre si cammina sul marciapiede, lungo Exchange Avenue, la strada principale, volgendo lo sguardo in basso si nota il Texas Trail of Fame, una fila di stelle ognuna delle quali riporta il nome di un personaggio che ha fatto la storia del west. Chi non conosce la star cinematografica John Wayne o non ha mai sentito parlare di Samuel Colt?

Arte o natura?

Per questa ultima parte di giornata abbiamo l’imbarazzo della scelta. Possiamo dedicarci ai quartieri artistici di Dallas o raggiungere dei punti panoramici fuori città dopo aver fatto dei percorsi di breve durata.

Siamo pronti a scatenarci per la nostra ultima serata insieme, steakhouse e musica ci aspettano e noi non ci tiriamo certamente indietro!

Noleggio auto e colazione inclusi nella quota viaggio, pasti e bevande dove non indicato non inclusi nella quota viaggio.

giorno 13

E’ tempo di salutarci

culture
100 %
E’ tempo di salutarci

Purtroppo è tempo di salutarci, la malinconia già ci assale ma le emozioni, i colori, la natura e le esperienze vissute ci lasceranno ricordi indelebili e, come ad ogni fine, ci sarà un nuovo inizio verso la prossima avventura!

Fine dei servizi WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa