Parti per Perù 360° entro il 31 luglio! Approfitta di 100€ di sconto con il codice SELFIECONALPACA

Foto panoramica di una cascata in montagna in Islanda - WeRoad

Islanda 360°: alla scoperta dell'isola del ghiaccio e del fuoco

4.8 55 Reviews
Dal 06 lug al 15 lug
10 giorni • 9 notti
Ultimi posti
Blocca il tuo posto versando un acconto di soli 570 €
Totale
1.899 €
Prenota il turno

o 3 rate da 633,00 € senza interessi.

90%
nature
Natura e avventura
90%
10%
relax
Relax
10%
10%
history
Monumenti e storia
10%
30%
culture
Città e cultura
30%
10%
party
Party e nightlife
10%
Leggi tutto
Islanda 10 giorni • Partenza il 06 lug
Ultimi posti
1.899 €
Acconto 570 €
Saldo 1.329 € entro il 06 giu

o 3 rate da 633,00 € senza interessi.

L'opzione blocca il tuo posto pagando l'acconto è disponibile per questo turno solo se prenoti prima del 06 giu.
Cerca volo

Cosa è incluso

Scopri tutto quello che include la quota Leggi tutto

Domande frequenti

Itinerario

giorno 1

Benvenuti in Islanda!

giorno 2

Dal Circolo d'Oro all'isola di Vestmannaeyjar: parte l'avventura!

giorno 3

Skogar, alla scoperta delle cascate: meglio Seljalandsfoss o Skogafoss?

giorno 4

La spiaggia nera di Reynisfjara e la laguna glaciale di Jokulsarlon

giorno 5

Fiordi dell'Est e relax nelle piscine di acqua termale di Egilsstaðir

giorno 6

Alla scoperta della natura: la cascata di Dettifoss e trekking ad Ásbyrgi Canyon

giorno 7

Avvistiamo le balene a Hùsavìk e ci godiamo la cascata degli dei, Godafoss

giorno 8

In viaggio verso Snæfellsnes, pronti ad ammirare Kirkjufell

giorno 9

Relax al Blue Lagoon e ultima sera a Reykjavik

giorno 10

Arrivederci Islanda

Scopri di più sull'itinerario
Vedi mappa
Ciao, io sono Daniele
Coordinatore di questo turno

Vive a Bergamo
iten

¡Hola!

Daniele all'anagrafe, ma ho più nomi che gli eschimesi per la neve.
Ho girato l'Europa in lungo e in largo prima in camper con la mia famiglia, poi in Interrail, senza disdegnare automobili e aerei nel periodo più recente.
Sono stato boy-scout per anni e ho rappresentato l'Italia nel raduno mondiale in Chile nel 1999.
L'università mi ha portato da Milano a Londra e poi in California, passando per la Germania e l'Indonesia.

Appena posso prendo un volo per evadere dalla mia quotidianità: per fare una surfata, tra una degustazione di vini, un'escursione nella giungla, che sia urbana o no, un volo col parapendio, una visita a mecche più o meno recenti, passando dal Taj Mahal a un'Apple store, ma soprattutto per perdermi nei mercati locali, tra spezie, pesce, frutta mai vista e fragranze di un mondo sempre nuovo.

Ovunque ci sia una strada, ma se non c'è meglio ancora!