Itinerario - Indocina 360°: Cambogia e Vietnam autentici

A partire da
1.599 €
Itinerario
giorno 1

Benvenuti in Cambogia!

culture
80 %
party
20 %
Che la nostra avventura abbia inizio!

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta.

La nostra avventura inizia nella seconda città più grande della Cambogia, ma certamente la più affascinante e porta d’accesso ai templi di Angkor. Dopo le formalità di ingresso, e il check-in in hotel, siamo pronti a conoscere i nostri compagni di viaggio e a fare il primo brindisi prima di immergerci nella cultura locale con un giro nella old town.

Non incluso: pasti e bevande

giorno 2

Primo incontro con la civiltà Khmer

history
80 %
culture
40 %
party
20 %
Tuk tuk tour (e non è uno scioglilingua)

Siem Reap, cittadina vivace e colorata, ci ha accolti nella sua vibrante atmosfera tra motorini, tuk tuk, bar e locali. La Cambogia, però, è ricca di contrasti e basterà allontanarsi dal caos cittadino per capirlo. In qualche minuto, veniamo catapultati nel regno dei templi, dove si respira un’atmosfera surreale. Dopo aver  incontrato la nostra guida locale, saliamo a bordo dei nostri tuk-tuk per ammirare le meraviglie dell'antica civiltà khmer. Tra le tappe, la visita di Banteay Srei e dei suoi splendidi bassorilievi e poi quella di  Banteay Samre sono d’obbligo. Raggiungiamo successivamente i templi del Roluos Group. La giornata continua alla scoperta delle arti secolari cambogiane e si conclude al mercato di Psar Chars, centro nevralgico della città di Siem Reap. Qui, ci perdiamo tra le bancarelle che vendono di tutto, dai generi alimentari ai prodotti artigianali e ci godiamo questa scena di vita locale prima di raggiungere il nostro hotel.

Incluso: Colazione e guida locale

Cassa comune: tuk tuk e ingressi

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 3

L’immensità del complesso di Angkor

nature
20 %
history
80 %
culture
30 %
Natura e uomo, un connubio che qui ha trovato il suo equilibrio

Anche se girare in tuk-tuk è stato molto divertente, oggi cambiamo mezzo di trasporto e prendiamo la bici, che ci permetterà di perderci tra le meraviglie del complesso di Angkor, uno dei più grandi siti archeologici al mondo e patrimonio dell’UNESCO

I templi ed i santuari costruiti ad Angkor, mostrano quali grandi ingegneri idraulici, architetti  e fini artisti fossero i Khmer! Tra tutti, spicca l’Angkor Wat, importante luogo di culto per i buddhisti cambogiani, noto per i suoi incredibili bassorilievi che raccontano storie religiose e di vita quotidiana dell'epoca, oltre alle statue di divinità e figure mitologiche.

Ci rechiamo successivamente all’Angkor Thom, edificio dalle proporzioni epiche al cui centro geometrico si erge il tempio Bayon, meglio conosciuto per i suoi 216 volti. La nostra giornata si concluderà al tempio Ta Prohm, inghiottito ed inglobato dalle enormi piante della giungla e reso noto dal cinema nel film “Indiana Jones”. Passiamo la nostra ultima notte a Siem Reap.

Incluso: colazione e guida locale

Cassa comune: biciclette e ingressi

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 4

Dalla Cambogia più autentica e remota a Phnom Penh

nature
60 %
history
20 %
culture
70 %
I villaggi galleggianti e il mercato dei ragni

Dopo aver fatto colazione, salutiamo Siem Reap per recarci a Phnom Penh, capitale della Cambogia. Lungo il tragitto, costeggeremo il lago di Tonle Sap, e non puo’ mancare una sosta a uno dei villaggi galleggianti. Ci fermiamo quindi a Kampong Kleang, una delle comunità più grandi del lago, ma probabilmente la meno turistica: qui quasi tutte le case sono costruite su alte palafitte per via delle notevoli variazioni del livello dell’acqua. Osserveremo un contesto così lontano dalla nostra realtà ed una fotografia della Cambogia più autentica. Prima di arrivare a destinazione potremo decidere di fare una sosta al mercato dei ragni… si , avete letto bene! I ragni esposti sulle numerose bancarelle sono catturati nelle foreste o nelle buche dove vengono allevati e, udite udite, sono un cibo prelibato ed una tradizione che ha però origini nella povertà di questa popolazione. Siete pronti a mangiare ragni fritti con noi? Dopo questa esperienza che racconterete a tutti i vostri amici, arriviamo a destinazione e iniziamo il nostro tour della città.

Incluso: colazione, minivan con autista e guida locale

Cassa comune: ingressi, tour in barca

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 5

Arrivederci Cambogia, ciao Vietnam!

nature
40 %
history
70 %
culture
60 %
Sua Maestà la Capitale della Cambogia

Anche oggi la nostra giornata sarà ricca di esperienze. Iniziamo il nostro tour di Phnom Penh con la visita del Palazzo Reale, una residenza dove vive Sua Maestà il Re di Cambogia. Proseguiamo per la Pagoda d'Argento, deposito di tesori culturali, come il Buddha d'oro di 90 kg incastonato di 2086 diamanti (vedere ma non toccare). Terminiamo la giornata con una visita al museo del genocidio di Tuol Sleng, tappa molto significativa che permette di conoscere appieno la storia recente del Paese. Questa ex scuola fu utilizzata come prigione dalle forze di sicurezza di Pol Pot. Più di 17.000 persone detenute a S-21 furono portate al campo di sterminio di Choeng Ek per essere giustiziate. 

Entriamo in Vietnam percorrendo il Mekong

Arriviamo al molo e ci imbarchiamo su di una speed boat con cui correremo sul fiume Mekong fino a oltrepassare il confine di Stato…ed eccoci arrivati in Vietnam, più precisamente a Chau Doc, dove pernottiamo. Un aspetto caratteristico di quest’area è rappresentato dalle abitazioni galleggianti, situate lungo il corso dei fiumi Chau Doc e Bassac, e dalle rudimentali abitazioni su palafitte situate lungo il corso del canale Vinh Te. Quello che colpisce di questa cittadina incredibilmente amichevole e vivace, sono i vari colori che si abbinano al suo ambiente.

Incluso: colazione, minivan con autista, guida locale e speedboat sul Mekong

Cassa comune: ingressi

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 6

Un tesoro naturale: la foresta pluviale

nature
80 %
culture
40 %
La vita animale e vegetale di Tra Su

Oggi la sveglia suona prima dell’alba per permetterci di raggiungere la Pagoda di Hang, un importante luogo di culto e di pellegrinaggio per i buddisti, situata sulla collina di Sam e raggiungibile tramite una scalinata di 200 gradini. Tutti questi sforzi però saranno ripagati dal panorama che ora è sotto di noi: Chau Doc e la campagna circostante si riempiono di sfumature e colori col sorgere del sole. 

Siamo pronti per l’avventura di questa giornata? E allora via, alla scoperta di una foresta pluviale! Una barca ci aspetta per un giro nella riserva di Tra Su, piccolo angolo di paradiso per gli amanti della fauna selvatica che qui è incredibilmente varia. Qui potremo ammirare tantissimi uccelli come la cicogna dal becco giallo e l'aquila di mare testabianca, ma anche rettili come cobra, varani e mammiferi come il gibbone dal ciuffo nero e il gatto dorato asiatico. La nostra giornata si conclude nella città di Can Tho, cuore del Delta del Mekong

Incluso: colazione, minivan con autista e guida locale

Cassa comune: ingressi, tour in barca nella foresta pluviale

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 7

Il fascino irresistibile del Delta del Mekong

nature
40 %
culture
80 %
party
30 %
L’acqua è vita

Il sud-ovest del Vietnam è una regione nota per fiumi, canali e fossati e i mercati galleggianti sono la parte più vivace della vita nel Delta del Mekong. 

“Il mattino ha l’oro in bocca” diceva un detto, e noi non vogliamo perderci la bellezza di una visita al mercato galleggiante di Cai Rang durante le prime ore del mattino. 

La giornata prosegue in bici con la visita di una fabbrica di spaghetti di riso a Can Tho ed una tappa in un frutteto. Sarà difficile resistere alla tentazione di addentare dei succulenti frutti tropicali! 

Ci muoviamo verso il mercato di Vinhlong, un luogo vivace e rumoroso, con un'atmosfera suggestiva e un'ampia varietà di prodotti locali tra cui prodotti ittici, serpenti, topi delle risaie, frutti tropicali, verdure…Possiamo goderci un'esperienza autentica di shopping vietnamita, negoziando i prezzi con i venditori e degustando specialità locali.

Prossima fermata, le fornaci di mattoni, dove assistiamo alla lavorazione dell’argilla e alla creazione delle ceramiche locali. Facciamo una pausa in un laboratorio in cui vedremo la realizzazione di carta di riso, caramelle al cocco... e ci godremo un dolcetto accompagnato da una tazza di tè caldo. È ora di lasciare il Delta del Mekong ed immergerci nella città più frizzante del Vietnam: Ho Chi Minh City! La notte è nostra: andiamo subito in uno Skybar per godere di una vista spettacolare sulla città e poi a Bui Vien Street, nota per i suoi numerosi bar, pub, ristoranti e locali notturni.

Curiosità del giorno

Una peculiarità delle barche nel mercato galleggiante di Cai Rang è un lungo palo, solitamente di bambù, molto alto, posto sulla prua delle imbarcazioni, al quale i commercianti appendono i loro prodotti per renderli visibili da lontano, dando la possibilità a tutti di non perderli di vista. 

Incluso: colazione, pranzo, minivan con autista e guida locale

Cassa comune: ingressi

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 8

Risalendo verso Nord

nature
30 %
culture
100 %
Da Ho Chi Minh City a Lao Cai

La giornata di ieri è stata intensa, e oggi ce la prendiamo un po ' più comoda. 

Visitiamo Ho Chi Minh City, anche conosciuta come Saigon, e i suoi principali siti storici come il Palazzo dell'Indipendenza, la Cattedrale di Notre-Dame e il Museo della Guerra del Vietnam.

È quasi ora di pranzo e il profumo che proviene dai vari street food ci inebria…mettiamo qualcosa sotto i denti e prendiamo un transfer per l’aeroporto, dove ci aspetta un volo interno che ci porterà ad Hanoi. Pensavate di andare in hotel a rilassarvi? Risposta errata, ripartiamo subito per le montagne del Nord e non potevamo farci mancare una sana avventura in pieno stile WeRoad! Prendiamo un treno notturno che ci permetterà di percorrere quasi 300 km senza rendercene conto. Questa soluzione per i lunghi spostamenti è tipica della zona e non può mancare tra i “must try” di un viaggio nel Sud-Est Asiatico. Per una notte lasciamo da parte tutti i comfort in cambio di un'esperienza indimenticabile.

Incluso: colazione, volo interno e treno notturno

Cassa comune: minivan con autista da/per gli aeroporti

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 9

I colori infiniti del Vietnam del Nord

nature
60 %
culture
50 %
Un giorno con le minoranze etniche

L’arrivo a Lao Cai è previsto all’alba. Lasciamo la nostra cuccetta, facciamo colazione e siamo pronti ad una nuova giornata di scoperte. Oggi è martedì, unico giorno della settimana in cui si organizza il mercato di Coc Ly. Addentrandoci in questo turbinio di suoni, profumi e colori, scopriamo usi e costumi delle minoranze etniche Mong Fiore, Dzao Nero e Nung che qui si riuniscono in una sorta di giornata di festa.

Ci dirigiamo verso Bac Ha e facciamo una sosta al villaggio degli Hmong, Ta Van Chu. Da qui scorgiamo le prime risaie a terrazza e proseguiamo il nostro trekking: intorno a noi la vita scorre lentamente, tra abitanti del posto che lavorano nelle risaie e polli e maiali che scorrazzano liberamente.

A qualche chilometro di distanza, raggiungiamo Hau Chu Ngai, che si trova a 1700m di altitudine. In questo villaggio, abitato principalmente dalla minoranza etnica Mong, ci ritroviamo letteralmente “tra le nuvole”: davanti a noi si ergono montagne maestose e siamo immersi nella natura incontaminata. Non c’è modo migliore per concludere questa giornata che passare una notte in homestay e degustare una cena preparata da un abitante del villaggio. 

Incluso: colazione, cena, minivan con autista e guida locale

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 10

La vita nelle risaie

nature
80 %
culture
40 %
Trekking panoramici e dove trovarli

Oggi si prevede ancora una giornata a stretto contatto con la natura. Partiamo da Bac Ha, lontana dai sentieri battuti, ed iniziamo da qui un trekking attraverso paesaggi montuosi spettacolari. Ci addentriamo nelle risaie a terrazza che rappresentano il principale mezzo di sostentamento degli abitanti locali. Abbiamo l’opportunità di osservare da vicino la raccolta del riso che inizia proprio nel mese di agosto.

Un po’ nostalgici ma pieni di energia, lasciamo questi ritmi tranquilli per spostarci a Lao Cai, dove partiremo in bus per Hanoi.

Curiosità del giorno

Una delle principali attività economiche di Bac Ha è la produzione artigianale di alcolici (vino di riso, vino di cassava e liquore di mais). Il ruou, un liquore fatto con il mais dai hmong dei fiori del villaggio di Ban Pho, è così forte che potrebbe prendere fuoco.

Incluso: colazione, minivan con autista, guida locale

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 11

La baia di Halong, una delle sette nuove meraviglie del mondo

nature
80 %
relax
60 %
Qualcuno ha detto…crociera?

Partiamo alla volta di Halong dove ci attende una giunca vietnamita che sarà la nostra casa per i prossimi due giorni. Non c’è modo migliore per visitare questo posto magico se non con un’imbarcazione tradizionale. Appena saliti a bordo ci godiamo un buon pranzo di benvenuto a base di frutti di mare e un po’ di meritato relax. 

Questa baia è annoverata tra le nuove 7 meraviglie del mondo. Lungo il percorso, potremo anche ammirare numerose formazioni di stalattiti e stalagmiti e avremo la possibilità di raggiungere in kayak alcune spiaggette incantate. 

Una visita al villaggio galleggiante di Vung Vieng permette di apprezzare la vita delle persone del luogo, che vivono in perfetta armonia con l'acqua. 

Il sole sta tramontando, che ne dite di brindare a questo spettacolo davanti a un buon aperitivo?

Stasera, ci addormentiamo cullati dalle onde

Incluso: crociera ad Halong Bay, colazione, pranzo, cena, minivan con autista e guida locale

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 12

Ritorno ad Hanoi, capitale del Vietnam e degli estremi

nature
50 %
culture
80 %
relax
30 %
Visita della città e ultima notte in Vietnam

Al mattino, ci risvegliamo come dei veri vietnamiti con un corso di Tai Chi. Prima di lasciare la giunca, gustiamoci il nostro brunch a bordo. Sbarchiamo in tarda mattinata e rientriamo ad Hanoi. La Capitale è una città unica, caotica e affollata, ma incredibilmente viva, e con molto da offrire: dalle pagode ai vicoli del Quartiere Vecchio, dai musei ai templi e tramonti a Hoan Kiem… annoiarsi è impossibile, sta a noi decidere come impiegare queste ore. Perdiamoci tra il mercato di Dong Xuan alla ricerca di qualche souvenir e addentriamoci tra le stradine del quartiere vecchio, alla ricerca della bizzarra ferrovia che attraversa il pieno centro della città, a ridosso delle case.

Questa suggestiva atmosfera, che racchiude un mix di antichità e modernità e che ci accompagna dal primo giorno di viaggio, è la cornice perfetta per la nostra cena di arrivederci.

Incluso: colazione, pranzo, minivan con autista e guida locale

Non incluso: pasti e bevande dove non indicato

giorno 13

Si torna a casa

Check-out e saluti

Dobbiamo salutarci: è stato un viaggio così intenso che sembra di conoscerci da anni ma allo stesso tempo questi 13 giorni sono volati, quasi troppo in fretta. Una cosa è sicura - ci rivedremo presto! Al prossimo WeRoad.

Ricorda bene: il volo di rientro devi prenderlo da Hanoi, mentre quello di andata dovrà essere su Siem Reap!

Fine dei servizi WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa