Itinerario - Georgia Express: tra cultura e natura nel Caucaso

A partire da
890 €
Itinerario
giorno 1

Benvenuti in Georgia

history
30 %
culture
40 %
relax
30 %
Check in: la nostra avventura inizia Tbilisi

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta.

Check-in in hotel a Tbilisi e meeting di benvenuto! Per partire con il piedi giusto, dedichiamo il pomeriggio alla visita della moderna capitale della Georgia.

Siamo pronti per immergerci nella cultura locale andando a scoprire subito la contrapposizione tra la nuova Tbilisi da quella vecchia. La movida vi farà subito entrare in sintonia con questa città ricca di locali e divertimento e dall’ alto dalla Statua di Madre Georgia potrete  vedere tutto lo skyline cittadino. Non manchera’ la visita nella zona della Street Art di Fabrika e nel famosissimo mercatino delle Pulci Dry Bridge Market. 

Check-in in hotel a Tibilisi, ecco qui come funziona il ritrovo!

Non incluso: voli A/R per l'Italia. Pasti e bevande

giorno 2

Scopriamo Tbilisi

history
40 %
culture
20 %
relax
30 %
party
10 %
Tra la città vecchia e la città nuova di Tbilisi

Il secondo giorno è completamente dedicato alla visita della capitale della Georgia, Tbilisi. Partiremo con un tour guidato per conoscere e scoprire la città vecchia e la città nuova. La offrirà una grande varietà di curiosità, la maggior parte delle quali sono antiche. Tutti i posti che meritano interesse nella Città Vecchia si trovano molto vicini l’un l’altro. Inizieremo la nostra visita della Cattedrale di Sioni (VII sec.). Saliremo al colle per visitare la fortezza di Narikala (IV sec.) una delle fortificazioni più vecchie della città, e le Terme sulfuree con le cupole costruire con i mattoni. Il pomeriggio sarà dedicato a qualche attivita’ e all scoperta della parte nuova, partendo da Corso Rustaveli. No spoiler.

La città di Tbilisi

A prima vista Tbilisi sembra una città vecchia che porta ancora il segno del comunismo. Ma non è proprio così. Infatti la città georgiana è anche una città elegante e ricca di fascino in virtù del magico incontro tra Oriente e Occidente, tra stile classico e moderno. La particolarità della capitale georgiana è la valle di foreste sulla quale sorge la città, gli ampi spazi verdi e le caratteristiche casette costruite alla rinfusa, gli edifici storici e i resti del suo passato sparsi sul territorio.

Tbilisi è la capitale e la città più grande della Georgia, con una popolazione di oltre un milione di abitanti. Attraversata dal fiume Mtkvari, meglio noto come Kura (nome turco) e immersa fra le catene montuose del Caucaso, Tbilisi è anche un importante centro culturale, sede di note istituzioni, quali l’Università di Stato di Tbilisi, la Banca Nazionale della Georgia e la Biblioteca Nazionale Pubblica del Parlamento Georgiano. 

Incluso: tour della città con guida locale parlante italiano

Cassa comune: eventuali ingressi

Non incluso: pasti e bevande

giorno 3

Alla scoperta della cultura georgiana nella regione di Kakheti

nature
30 %
history
30 %
culture
30 %
relax
10 %
Alla scoperta delle Regione di Kakheti

Oggi viaggeremo nella regione di Kakheti, cioè rinomata per la sua straordinaria ospitalità. i campi fertili, i grandi vigneti e l’eccellente vino. Ci aspetta una visita guidata per conoscere i metodi per la vendemmia e l’approvvigionamento del vino che hanno una storia di 8000 anni, e degusteremo le varieta’ coltivate.

Il metodo georgiano di vinificazione è un patrimonio culturale immateriale dell’Unesco.

Proseguiremo verso la visita del convento di Bobde con la tomba di San Nino, il giovane che convertì il popolo georgiano al cristianesimo nel IV secolo. La chiesa principale è stata restaurata e si vedono gli affreschi del XIX secolo.

Nella cuore del Caucaso

Successivamente visiteremo la cittadina di Sighnaghi, che incanta i visitatori con il suo fascino speciale. Qui sarà possibile vedere le vecchie case con i balconi tipici georgiani. Sighnaghi con un’incredibile posizione arroccata su un’altra collina si affaccia sul Caucaso coperto di neve che incombe in lontananza attraverso la vasta valle degli Alazani. L’ultima tappa delle giornata è la casa Museo di Alexander Chavchavadze, famoso poeta Georgiano del 19° secolo con il suo incantevole giardino. Arrivati nella cantina di vino conosceremo i metodi tradizionali di vinificazione e degusteremo i vini fatti a casa con le tipiche anfore georgiane.

Incluso:  degustazione vino, guida locale parlante Italiano e minivan con autista incluso nella pacchetto 

Cassa comune: eventuali ingressi

Non incluso: pasti e bevande

giorno 4

Verso la costa occidentale

nature
30 %
history
50 %
culture
10 %
relax
10 %
Verso la parte occidentale

Dopo la colazione in hotel partiamo la mattina verso la parte occidentale per visitare la capitale antica ed il centro religioso della Georgia - Mtskheta ed i suoi monumenti storici: Monastero di Jvari (VI Secolo) e la Cattedrale di Svetitskhoveli (XI Secolo).

Lungo la Via della seta visiteremo la città scavata nella Roccia di Uplistsikhe. La più antica città rupestre esistente in Georgia, (VI Secolo A.C.) lungo un ramo della Via della Seta. Cammineremo lungo le strade antiche, tra palazzi reali, templi pagani e chiese cristiane. Potremo osservare un teatro scavato nella roccia e il banco di una farmacia. I resti degli ampi granai e i recipienti di terracotta per la conservazione del vino ci daranno un’idea di come si svolgesse la vita quotidiana degli abitanti del luogo. Attraverso la Grande Via della Seta arriveremo a Gori, per visitare la Casa-Museo che ha reso celebre Stalin. Ci sarà anche la possibilità di entrare all’interno del treno con cui il rivoluzionario si spostava per i suoi impegni politici.

Termineremo la giornata nella Georgia del sud, che si distingue per la diversità dei suoi paesaggi. Il terreno roccioso qui sostituisce le foreste umide e forma l’incredibile altopiano vulcanico di Javakheti.

Ci fermeremo per una notte a dormire a Akhaltsikhe.

giorno 5

Akhaltsikhe - La città rupestre di Vardzia

nature
40 %
history
30 %
culture
20 %
relax
10 %
Akhaltsikhe

Sulla strada verso Vardzia attraverseremo gli splendidi paesaggi della valle di Mtkvari, incontreremo terrazze di Medioevo, che in precedenza erano utilizzate per frutteti e vigneti. Inoltre, faremo una sosta fotografica nella fortezza di Khertvisi (X Secolo). Vardzia ospitava 50.000 abitanti ed era composta da 9 grandi storie. Terremoti e invasori hanno devastato la citta’ per secoli, anche se oggi sono conservate antiche chiese, refettorie, cantine, alloggim una farmacia ecc. Il momento clou della giornata è la chiesa della Vergine Maria del XII Secolo, in cui possiamo trovare affreschi unici, tra cui un illustre personaggio georgiano, l’affresco del Re Tamar, che fu completato  durante la sua vita. Possiamo lasciare la città attraverso antichi tunnel medioevali. 

Continuiamo il nostro viaggio verso la Georgia occidentale e Kutaisi, che era la capitale del Mitico Regno di Colchide. Fu qui che fu conservato il famoso vello d’oro, che gli Argonauti portarono con l’aiuto della figlia del Re, Medea in Grecia. La Notte dormiremo a Kutaisi.

Incluso:   minivan con autista  

Cassa comune: eventuali ngressi ed escursioni

Non incluso: pasti e bevande

giorno 6

Ci immergiamo nella cultura locale

nature
40 %
history
30 %
culture
20 %
relax
10 %
Kutaisi

Questa giornata sarà autentica per conoscere la cultura locale. Dopo la colazione ci incammineremo per scoprire la cattedrale di Bagrati (XI secolo), sulla collina di Ukimerioni, costruito nel 1003 e rappresenta un simbolo dello stato unito della Georgia e che svetta su Kutaisi. La mattinata prosegue verso il mercato locale dove la gente vende frutta, verdura e formaggio e pesce fresco ogni giorno. Visitare questo luogo sarà un’esperienza davvero unica, anche perchè ci attendera’ una cooking class per imparare i tipici ravioli Georgiani, i Kinkali.

Nel pomeriggio visiteremo la grotta di Prometeo, una delle meraviglie naturali della Georgia che forniscono ai visitatori un paesaggio e degli scorci mozzafiato per vedere le sale degli Argonauti, Colchide, Medea, Amore, Prometeo e Ideria.

In serata rientreremo a Tbilisi per vedere per l’ultima sera la Capitale Georgiana.

Incluso: minivan con autista  

Cassa comune: eventuali ingressi ed escursioni

Non incluso: pasti e bevande

giorno 7

Arrivederci Georgia!

nature
10 %
history
30 %
culture
30 %
relax
30 %
Check-out e saluti

Tempo di saluti: ci vediamo alla prossima avventura WeRoad!

Fine dei servizi di WeRoad.  

N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa