🔥 USA aperti al turismo da novembre. 🔥

Itinerario - Thailandia autentica: Khao Sok, Krabi e Phi Phi Island

giorno 1

Benvenuti in Thailandia

culture
100 %
Check in
Vedi mappa
I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta!Check-in in hotel a Bangkok e meeting di benvenuto. Ci incontriamo tutti in questa città che è un po’ il simbolo del Sud Est Asiatico, con il caos che regna sovrano tra le strade, il traffico, i clacson e i mercati dove vendono un po’ di tutto. Il primo impatto sarà intenso, ma intanto noi prendiamo confidenza nel miglior modo possibile: partiamo dal cibo! Con quale piatto daremo il via a questo viaggio - anche culinario! - alla scoperta della Thailandia? La cena di benvenuto di questa sera sarà una sorpresa di sapori - speriamo non sia tutto troppo piccante!
Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 2

Railway Market, Tham Khao Luang Cave e Hua Hin

history
50 %
culture
50 %
In Thailandia i mercati sono strani...
Vedi mappa
Visto che proprio i mercati sono uno dei luoghi più caratteristici di questa città e della Thailandia in generale, questa mattina raggiungiamo il Railway Market, un mercato che viene letteralmente attraversato dai binari. Quando arriva il treno, i venditori semplicemente spostano la merce e le tende che servono per fare ombra - passa il treno e poi tutto torna come prima! Dopo aver visto il treno sfiorare cibo di ogni tipo, se abbiamo abbastanza tempo, ci spostiamo sui klongs, che altro non sono i canali che venivano in passato utilizzati per il trasporto di merci e persone, nonché per organizzare dei veri e propri mercati galleggianti. A bordo delle tipiche long-tail boat scopriamo così un altro volto di Bangkok, che viene soprannominata la “Venezia dell’Asia”.
Caverne e street food
Vedi mappa
Dopo un pranzo veloce ci rimettiamo in marcia e salutiamo definitivamente Bangkok, visto che ci spostiamo a Phetchaburi City. Siamo qui per un motivo specifico: dopo il caos della capitale siamo pronti per un po’ di pace, e la cerchiamo nella Tham Khao Luang Cave. Questa grotta, al cui interno troviamo un santuario buddista, è resa incredibilmente suggestiva grazie ai raggi del sole che filtrano dal soffitto. Qui potremo anche fare la nostra prima conoscenza delle famose scimmiette che si trovano un po’ ovunque in luoghi come questi in Thailandia - saranno amichevoli?Proseguiamo fino alla tappa finale di oggi: per ora di cena siamo a Hua Hin, dove possiamo raggiungere il mercato notturno e assaggiare finalmente un po’ di street food. Ci saranno le cavallette fritte? Ma soprattutto: qualcuno avrà il coraggio di assaggiarle?
Minivan con autista incluso nella quota di viaggio. Ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 3

Safari al Parco Nazionale di Kui Buri

nature
50 %
history
50 %
Spiaggia o trekking?
Vedi mappa
Forse ieri sera non ce ne siamo accorti ma sì: siamo arrivati al mare! Questa mattina quindi possiamo decidere se andare a rilassarci in spiaggia (un’idea decisamente invitante) o se indossare delle scarpe comode e affrontare un piccolo trekking per raggiungere un’altra grotta - perché ci piacciono tanto, le cose stanno così. La seconda opzione prevede appunto di raggiungere la grotta di Sam Roi Yot: come in quella di ieri, anche in questa caverna c’è una fessura che permette ai raggi del sole di penetrare, creando uno spettacolo decisamente unico nel suo genere. Facciamo le foto di rito e poi torniamo sui nostri passi - e se ci avanza tempo, facciamo pure una capatina al mare prima di pranzo.
Vedremo gli elefanti?
Vedi mappa
Continuiamo questa giornata di immersione totale nella natura thailandese andando al Parco Nazionale di Kui Buri, uno dei principali centri di conservazione delle specie protette del Paese - in particolar modo dell’elefante asiatico. Entriamo nel parco e ci godiamo il nostro safari: oltre agli elefanti, speriamo di vedere anche tigri, pantere nere, orsi dal collare, tapiri e cervi. Quindi dobbiamo fare solo una cosa: aguzzare la vista e tenere gli occhi bene aperti. Concluso il safari (speriamo con tanti avvistamenti), è tempo di continuare il nostro viaggio: prendiamo una cena to go e ci godiamo un on the road fino a Chumphon, dove trascorriamo la notte.
Minivan con autista incluso nella quota di viaggio. Ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 4

Nel Parco Nazionale di Khao Sok: dormiamo sugli alberi!

nature
100 %
Arriviamo in paradiso
Vedi mappa
Pronti per andare in paradiso? Questa mattina ci spostiamo a Khao Sok, un incredibile parco nazionale costellato da grotte e ricoperto da lussureggianti foreste tropicali attraversate dal fiume Sok e i suoi affluenti. Siamo nella più grande riserva naturalistica di tutta la Thailandia, che è anche la casa di grandi mammiferi - come bisonti indiani, cinghiali, orsi asiatici, elefanti e, ovviamente, scimmie - e di quello che viene considerato il fiore più grande al mondo, la rarissima Rafflesia Kerrii. Dopo esserci sistemati, ci godiamo la natura di questo luogo in tutta la sua pacifica bellezza: possiamo indossare i costumi e rinfrescarci tra le acque del fiume, oppure passeggiare lungo la riva.
Una notte intensa!
Questi due giorni a Khao Sok saranno sicuramente tra i più belli di tutto il viaggio, e non solo perché ci troviamo in questo parco incredibile. Le strutture per le prossime due notti sono decisamente uniche: questa notte dormiremo a qualche metro da terra… Saremo ospiti infatti di alcune treehouse, casette sugli alberi che ci regaleranno una nuova prospettiva sul parco. E se non bastasse, potremo anche fare un’escursione notturna per esplorarlo, visto che gli animali sono timidi ma nelle ore notturne prendono un po’ di coraggio. Quali riusciremo a vedere?
Minivan con autista incluso nella quota di viaggio. Ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 5

Sul lago Cheow Lan

nature
100 %
Raggiungiamo il lago
Abbiamo un altro giorno intero all’interno del parco di Khao Sok: ci svegliamo tra gli alberi e probabilmente saranno proprio i suoni della natura a farci da sveglia. Dopo una buona colazione (probabilmente a base di buonissima frutta locale) possiamo trascorrere la mattinata in riva al fiume, godendoci un po’ di fresco immersi nelle sue acque. Giusto il tempo di asciugarci e cambiarci e dobbiamo salutare le nostre casette sugli alberi: tempo di raggiungere la seconda struttura che ci ospiterà nel parco - anche questa decisamente spettacolare! Saliamo a bordo di un van che ci porta in poco tempo sulla riva del lago Cheow Lan, sul quale si affaccia tutto il parco di Khao Sok.
Una serata speciale
Avete mai dormito su delle case galleggianti? Perché questa notte siamo ospiti di un floating resort - un resort che sorge direttamente sull’acqua! Ci sistemiamo nei nostri bungalow e ci prepariamo per una cena indimenticabile in questo luogo incredibile - incrociamo le dita e speriamo pure di assistere ad un tramonto sul lago di quelli da ricordare! Per non farci mancare proprio nulla, questa notte faremo anche un tour del lago in barca: navigare tra le calme acque sotto il cielo stellato sarà un momento magico- uno dei più belli di tutto il viaggio. Godiamoci questo momento fino in fondo, prima di tornare in struttura e trascorrere una notte sui bungalow galleggianti.
Minivan con autista, pasti e attività inclusi nella quota di viaggio.
giorno 6

Krabi: finalmente mare!

relax
100 %
On the road to Krabi
Vedi mappa
Dopo una nottata sull’acqua, dobbiamo purtroppo salutare il paradiso che ci ha ospitati negli ultimi due giorni e tornare sulla terra: prendiamo un minivan che da Khao Sok ci porta a Krabi. Ci godiamo il viaggio - magari schiacciando pure un pisolino, che di certo non fa male - e arriviamo per ora di pranzo, di sicuro affamatissimi, quindi scoviamo il ristorantino che più ci ispira dopo esserci sistemati in struttura.
Alla ricerca della spiaggia più bella
Krabi è una cittadina balneare affacciata sul Mare delle Andamane, meno nota rispetto alla caotica Phuket ma non per questo meno degna di nota. Infatti ci accorgiamo presto che anche Krabi ha quel non so che di paradisiaco tipico della Thailandia che già ci ha conquistato: questo pomeriggio abbiamo tempo a disposizione per iniziare ad esplorare le spiagge più belle, partendo da Ao Nang Beach, la più grande, e Hat Noppharat Thara, parte di un parco naturale marino. Insomma, il posti dove andare non ci mancano, quindi possiamo indossare il costume e finalmente fare il primo bagno ufficiale nel mare thailandese!
Trasporti, ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 7

Krabi e le sue spiagge

relax
100 %
Esploriamo l'arcipelago...
Anche oggi siamo a Krabi e abbiamo tutta la giornata a disposizione per scoprire altre spiagge - non solo quelle raggiungibili solo via terra! Da Krabi possiamo prendere una delle imbarcazioni tipiche thailandesi, che si vedono un po’ in tutte le foto di questi posti, per raggiungere le isole e isolette poco lontane dalla costa. Se questa opzione ci garba, saliamo a bordo di queste long tail boat e arriviamo a Railay Beach, una delle spiagge più belle della Thailandia, che sorge timidamente tra alte scogliere ricoperte da lussureggiante vegetazione. Poco distante c'è Phra Nang Beach, con con i suoi faraglioni immensi e scenografici ci lascerà a bocca aperta.
... o restiamo sulla costa!
Se invece vogliamo rimanere sulla terraferma e scoprire la costa, anche qui non ci va per niente male: se abbiamo voglia di un po’ di pace e privacy, possiamo raggiungere Tub Kaek Beach, se al contrario non ci dispiace un po’ di folla, l’opzione più gettonata è senza dubbio Ao Nang Beach, centro turistico di Krabi. Insomma: le possibilità sono infinite e sicuramente non sbagliamo in nessun caso, quindi godiamoci il sole e il mare thailandesi! Al tramonto, ovviamente, un cocktail sulla spiaggia è d’obbligo!
Trasporti, ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 8

Phi Phi Island: benvenuti in paradiso!

relax
70 %
party
30 %
Verso Phi Phi!
Vedi mappa
Dopo questi due giorni a Krabi abbiamo fatto il pieno di posti bellissimi e spiagge da sogno - ma fidatevi, il posto dove andremo oggi è addirittura meglio! Andiamo al porto e saliamo a bordo di un traghetto che in poco tempo ci porta a Phi Phi Island, che decisamente non serve descrivere, no? Diciamo solo che questo arcipelago di isole e isolette è una delle mete più gettonate dai viaggiatori e non è per niente un caso: in questi due giorni scopriremo perché. Per ora, sistemiamoci in struttura, troviamo un posticino dove mettere qualcosa sotto i denti e poi indossiamo il costume - che è tutto quello di cui avremo bisogno.
Le spiagge più belle
Trascorriamo il pomeriggio tra le spiagge più belle di Phi Phi - la più famosa è, ovviamente, Maya Beach, ma attualmente è chiusa fino a data da destinarsi. Ce ne faremo una ragione - tanto le alternative non mancano! Possiamo andare a stenderci al sole sotto una palma di Laem Tong Beach oppure fare una passeggiata sulla lunga distesa di sabbia di Lo Bakao Beach. In ogni caso, concludiamo la giornata con la solita combo cocktail+tramonto, che, da come abbiamo potuto constatare ieri sera, è decisamente vincente!
Traghetto per Phi Phi Island incluso nella quota di viaggio. Ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 9

Phi Phi Island: snorkeling e kayak

relax
70 %
party
30 %
Cosa scegliamo?
Un altro giorno a Phi Phi, abbiamo tutto il tempo per fare quello che non siamo riusciti a fare ieri, quindi diamoci dentro! Non serve specificarlo, ma questa zona della Thailandia è perfetta per fare immersioni e snorkeling, quindi possiamo noleggiare l’attrezzatura ed esplorare il mare e le sue bellezze nascoste. In alternativa, possiamo pagaiare a bordo di kayak e scoprire i panorami più nascosti, visibili magari solo dal mare.C’è anche un punto panoramico raggiungibile con un semplice trekking che regala una vista mozzafiato sulle isole - noi consigliamo caldamente di farlo, anche perché non ci vorrà molto tempo e ne vale decisamente la pena. Concludiamo anche questa giornata in spiaggia, gustandoci il tramonto: saranno ricordi che porteremo con noi per un bel po’!
Trasporti, ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 10

Torniamo a Bangkok

culture
70 %
party
30 %
Rientriamo nella capitale
Vedi mappa
L’ultimo giorno di viaggio è arrivato, chi è triste alzi la mano! Questa mattina sarà dedicata ai transfer: sistemiamo gli zaini, salutiamo Phi Phi Island e torniamo sulla terraferma. Non ci fermiamo qui però - abbiamo un volo che ci aspetta per tornare a Bangkok, dove il nostro viaggio è iniziato. Dopo così tanti giorni immersi nei paesaggi naturali thailandesi non sarà facile riabituare i nostri sensi al caos della capitale, ma ci proviamo!
L'ultimo pomeriggio insieme
Vedi mappa
Abbiamo il pomeriggio libero a Bangkok e sarà l’occasione buona per fare un po’ di shopping prima del tornare a casa. A seconda del giorno in cui siamo qui, possiamo anche fare un salto a qualche mercato locale - di solito sono i posti migliori per comprare prodotti locali. Verso sera torniamo in struttura per una doccia veloce e prepararci alla cena di arrivederci: sarà l’ultima occasione per mangiare il buon cibo thailandese (che ci avrà conquistati) e trascorrere del tempo tra di noi. Il viaggio è stato intenso e torniamo a casa con lo zaino pieno di ricordi, brindiamo a tutte le emozioni che abbiamo vissuto e condiviso!
Traghetto per Krabi, volo interno per Bangkok e cena di arrivederci inclusi nella quota di viaggio. Ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 11

Arrivederci Thailandia

Check out e saluti
Tempi di saluti: arrivederci Thailandia! Noi ci vediamo al prossimo WeRoad!
Fine dei servizi WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Vedi mappa