Islanda: a caccia dell'aurora boreale

Itinerario
Condividi
Giorno 1

La caccia all'aurora boreale inizia a Keflavik

Check in

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci. Questo per darti la massima libertà di scelta! 😊

Check-in in hotel a Keflavik, e cena di benvenuto.
Quale modo migliore per cominciare a conoscerci se non davanti alle specialità culinarie islandesi in un bell'ambiente con vista sul mare? Carne e pesce qui sono ottimi, soprattutto se accompagnati da una buona birra locale. Brindiamo all’inizio della nostra avventura! 

Per scoprire quando è il ritrovo con il resto del gruppo clicca qui!

Non serve allontanarsi tanto dalla città per andare a caccia della nostra prima aurora boreale: dirigiamoci verso il faro dove, se il meteo e la luna saranno dalla nostra parte, potremmo avere un primo avvistamento.

Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio.
Giorno 2

Il circolo d'oro: relax alla Blue Lagoon, escursione a Thingvellir, i geyser di Geysir e la Cascata di Gullfoss

Blue Lagoon

Questa mattina ci rilasseremo nelle famosissime acque termali di "Blue Lagoon", immersi in un paesaggio lunare. È davvero stupefacente stare in ammollo in questo specchio d’acqua caldissimo, circondati dalle piccole alture laviche. Godiamoci questa oasi di relax assoluto prima di partire verso le tre attrazioni del cosiddetto Circolo d’Oro.

Il Parco Nazionale di Thingvellir

Un’ora di viaggio e siamo al parco nazionale di “Thingvellir” (Þingvellir), patrimonio dell’Unesco, dove sarà possibile vedere quello che per anni, a scuola, il prof di fisica ha provato a spiegarci, ovvero il fenomeno della divisione delle placche tettoniche - faglie profonde e ampie nella terra. Attenzione a dove mettete i piedi!  😊

Geysir

Il nome già spiega cosa stiamo per ammirare: la parola geyser in islandese significa “emettere a fiotti” ed è proprio quello che vedremo: acqua bollente “sparata” a decine di metri d’altezza a ritmi costanti!

Cascata di Gullfoss

A completare il “circolo d’oro” c'è una maestosa cascata, formata da due salti per un totale di 32 metri di altezza. Spesso, grazie alle condizioni climatiche favorevoli, è accompagnata da un brillante arcobaleno. Si arriva a piedi, con un comodo sentiero sterrato, dopodiché… ci saremo solo noi e la bellezza della cascata, in un silenzio contemplativo meraviglioso.

Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina inclusa nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti. Ingresso alle terme di Blue Lagoon a carico di ciascun partecipante che è libero di scegliere il biglietto e l’eventuale trattamento benessere che preferisce.
Giorno 3

In viaggio verso Vik: dalle terme di Laugarvatn e Fludir alla spiaggia nera di Reynisfjara

On the road

Ultime foto all’alba e poi si riparte in direzione di Vik.
In questa giornata abbiamo solo poche ore di auto, quindi possiamo prenderci dei tempi più rilassati e fare numerose soste: dalle terme di Laugarvatn e Fludir ai numerosi spot fotografici che danno sul vulcano Hekla.

La spiaggia nera

Poco prima di Vik troviamo il punto panoramico di Dyrholaey, altopiano roccioso con un enorme arco in pietra. 

Poi scendiamo per una passeggiata sulla spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara: sarà un’esperienza quasi ultraterrena camminare in questa impressionante superficie oscura.

Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 4

Nella laguna di Jokulsarlon alla scoperta del più grande ghiacciaio d'Europa

Kirkjubæjarklaustur

Questo piccolo villaggio - dal nome impronunciabile - è uno degli unici due centri abitati di rilievo che si incontrano lungo l'Islanda sud-orientale ed è famoso per la presenza di un monastero antichissimo, costruito prima dell'arrivo dei vichinghi!

La laguna di Jokulsarlon

Arriviamo infine in questa laguna glaciale, dove il più grande ghiacciaio d’Europa scende dalle montagne e arriva fino in spiaggia, per poi “tuffarsi” e dare vita a decine di piccoli iceberg che galleggiano nella baia finché la corrente non li porta via. Uno scenario semplicemente unico, stupendo e… quasi surreale se visto al tramonto o in piena notte, con l'aurora boreale che danza nel cielo.

Per la notte, ci fermeremo a dormire a Hofn, località vicina al massiccio del Vestrahorn e alla sua gigantesca laguna: preparate le macchine fotografiche, questo paesaggio è qualcosa di imperdibile!

Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Griorno 5

Dentro (o meglio dietro) a Skogafoss e Seljalandsfoss e il DC 3 Plane

Skogafoss

Tappa obbligatoria in Islanda: parliamo di una cascata così imponente da togliere il fiato, dove i giochi di luce formano splendidi arcobaleni, in terra e in acqua, fra i sassi. Grazie a un bel sentiero a gradini si può facilmente raggiungere la cima per ammirare il panorama dall’alto. Qui, essendo tanto vicini al punto del balzo, verrete sopraffatti dalla forza dell’acqua che si getta sulla spiaggia nera.
Vicino alla cascata è anche presente un ufficio turistico con tanti souvenir e un punto di ristoro, dove ci fermeremo per pranzare.

Seljalandsfoss

Tra le molte cascate dell'Islanda, questa ha la caratteristica di poter essere vista da dietro: con i giusti equipaggiamenti impermeabili e delle scarpe idonee si può andare sul retro e ammirare da vicino la caduta dell’acqua. Qui potremo fare delle foto straordinarie stando in una particolarissima grotta, fra rocce nere. Un’esperienza emozionante, che non si dimentica facilmente!

DC 3 Plane

Viaggiando verso Skogar, dove trascorreremo la notte, non possiamo non andare a cercare il DC 3, un aereo americano che si è schiantato in mezzo al deserto: vederlo durante il tramonto o di notte ha un effetto malinconico e quasi struggente: lo scenario di questo relitto affondato nelle sabbie nere, così vicino alla riva del mare, è davvero affascinante.

Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 6

Vulcano Snaefellsjokull e pescatori a Stykkisholmur e poi... aurora boreale a Olafsvik

La magnifica Kirkjufell

Stamattina ci dirigiamo verso la penisola dello Snæfellsnes, molto famosa per via del vulcano Snaefellsjokull – luogo di passaggio per un Viaggio al Centro della Terra, secondo l’autore Jules Verne! I sentieri di trekking, in questa parte d’Islanda, sono talmente belli che ci si fermerà ogni 100m a fotografare qualcosa e ad ammirare il paesaggio.

Per pranzo andremo nel paesino di pescatori di Stykkisholmur, davvero grazioso con le sue antiche casette di origine danese, il suo porto, la chiesa dall’architettura moderna, con un punto panoramico spettacolare, e le sue numerose vasche calde dagli effetti curativi.

Nel pomeriggio ci spostiamo verso Olafsvik, paesino tranquillo e che ha tutto quello che serve: hotel, ristoranti, pompe di benzina e alimentari! Ottimo per trascorrere la notte alla ricerca della migliore aurora boreale del nostro viaggio! Pronti a fare delle foto eccezionali con lo sfondo della montagna di Kirkjufell? Non per nulla è stato uno degli scenari scelti per la serie televisiva Game of Thrones!

Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 7

Si torna a Reykjavik: shopping, relax e vita notturna

Serata islandese

In mattinata faremo una bella passeggiata nei sentieri della Snæfellsnes, per vedere i ghiacciai, i piccoli fiordi, i campi di lava e alcuni dei numerosi fari sparsi per tutta la penisola.

Arrivo a Reykjavik e tempo libero per fare shopping (ci sono tanti mercatini dell’usato, il più famoso è quello di Kolaportid), per visitare i musei o per rilassarci in una delle tante piscine comunali (le meglio attrezzate sono le piscine di Laugardalur Park o la spiaggia termale di Nautholsvik).

Oggi faremo la nostra cena di arrivederci: abbiamo scelto un localino tipico sul porto che vi stupirà con la miglior zuppa di aragosta della vostra vita. E, se non l'avete ancora provata, ci sarà l'occasione di provare la buonissima carne di balena! 

Dopo mangiato, lasciatevi avvolgere dall’atmosfera vivace, giovane e modaiola di questa città. La vita notturna a Reykjavik solitamente non termina prima della tarda mattinata del giorno dopo, e ogni sera c’è l’imbarazzo della scelta tra i tanti locali con concerti di musica dal vivo o spettacoli stravaganti. Questa è la nostra ultima notte islandese: rendiamola indimenticabile!

Noleggio auto e cena di arrivederci inclusi nella quota viaggio. Benzina e ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 8

Si torna a casa

Check-out e saluti

Ci salutiamo, e alla prossima avventura WeRoad 😊!
L’Islanda è un paese che non assomiglia a nessun’altro posto nel mondo, e lo spettacolo dell’aurora boreale avrà riempito di magia i nostri cuori. Quello che ci porteremo dentro non lo potremo descrivere a chi non lo ha visto e vissuto insieme a noi.

Fine dei servizi di WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).