🔥 USA aperti al turismo da novembre. 🔥

Itinerario - Azzorre 360°

giorno 1

Il nostro tour delle Azzorre parte da São Miguel

culture
100 %
Benvenuti alle Azzorre!
Vedi mappa
I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta. Check-in in hotel a São Miguel, nostro punto di partenza di questo viaggio alle Azzorre. Passiamo una serata in allegria: durante la cena di benvenuto potremo cominciare a conoscerci meglio, mentre assaggeremo dei piatti locali davvero unici (dimenticatevi la pasta! Qui si mangiano prevalentemente carne, latticini e verdure) e brinderemo all'inizio della nostra avventura.
Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio. Altri pasti - bevande extra sono a carico dei singoli partecipanti.
giorno 2

Alla scoperta di Terceira: dall'Algar do Carvão alla Gruta do Natal

nature
100 %
Viaggio al centro della Terra!
Vedi mappa
Siamo pronti ad iniziare l’avventura: prendiamo un volo interno e salutiamo São Miguel per raggiungere Terceira. Una volta arrivati indossiamo subito gli scarponi: esploriamo i luoghi più belli dell’isola, come l’ Algar do Carvão, l’unico posto al mondo in cui si può entrare letteralmente all'interno di un vulcano passando dalla caldera; le Furnas do Enxofre, delle fumarole molto suggestive su un percorso di muschi variopinti; la Gruta do Natal, un must di Terceira, una lunga galleria di 700 metri formatasi dalla lava, con bassi cunicoli e passaggi strettissimi. Per pranzo ci fermiamo in uno dei vari punti di ristoro dell'isola - magari riusciamo a fare una bella grigliata! Il trekking si concluderà con una breve salita verso Serreta, dove saremo completamente immersi nella natura a tal punto che ci sembrerà trovarci in una foresta incantata!
Volo interno incluso nella quota viaggio. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorni 3, 4

Ancora Terceira: meravigliose grotte e piscine naturali

nature
70 %
relax
30 %
Quatro Ribeiras e Biscoitos
Vedi mappa
Andiamo a scoprire la parte Nord dell'isola partendo da  Quatro Ribeiras, uno dei primi insediamenti dell'isola, situato su un alto massiccio roccioso vicino al mare. La discesa sarà un po’ ripida e scivolosa, ma vale la pena! Sono previsti molti “foto-stop”, quindi mano alle macchine fotografiche: vedremo scorci mozzafiato sulle scogliere e impressionanti panorami a picco sull'Oceano Atlantico. Raggiungeremo grotte dai colori sgargianti e le famose Piscinas de Biscoitos, piscine naturali con acque purissime, nelle quali potremo nuotare e rilassarci un po’ – unendo lo svago alla contemplazione della natura.
Attività fuori dal comune
Terceira offre un vasto elenco di attività possibili e potremo scegliere insieme quale fare!  Surf, bodyboard, windsurf, kaiak nella baia di Praia da Vitòria, hiking o arrampicata sportiva, passeggiate a cavallo o in bicicletta ed i più coraggiosi potranno anche lanciarsi in parapendio. Con un pò di fortuna potremo assistere alla tourada à corda: una manifestazione antichissima che si svolge per strada e vede gli uomini più coraggiosi del paese affrontare un toro con mantelli e ombrelli. Non ha niente a che vedere con la corrida spagnola: nessun toro viene ucciso e, se ferito, viene prontamente curato da un veterinario.
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 5

Cambiamo isola: São Jorge e le piscine naturali di Simão Dias

nature
95 %
party
5 %
Terra!
Vedi mappa
Sveglia presto, abbiamo un volo da prendere! Ci imbarchiamo per raggiungere la nostra seconda isola: stiamo parlando di São Jorge, la più bucolica delle Azzorre. Montagne con grandi pendenze e profondi burroni, laghi simili a fiordi e le caratteristiche Fajã - pianure costiere che si sono formate da colate laviche… i nostri giorni qui saranno davvero favolosi!
Nel cuore dell'Atlantico
Per via della conformazione dell’isola - stretta e lunga - vedremo quasi sempre il mare sia da una parte che dall'altra, con panorami pazzeschi. Dopo aver pranzato, con un taxi raggiungiamo Simão Dias: qui troviamo delle magnifiche piscine naturali che si sono formate grazie all'erosione della roccia (e delle colate laviche!). Dedichiamo il pomeriggio a goderci le piscine e il mare per rientrare alla base in serata: ci aspettano piatti tradizionali e un assaggio del tipico formaggio di latte di mucca non pastorizzato, il Queijo dos Açores.
Volo interno incluso nella quota viaggio. Trasporti, ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 6

Lasciamoci stupire dalle ‘fajas’ di São Jorge lungo il trekking fino a Cubres

nature
100 %
Si cammina!
Dopo aver assaggiato il caffè ricavato dalle piantagioni più settentrionali del mondo (a Fajã dos Vimes), ci aspetta un trekking di ben 10 chilometri che da Caldeira de Santo Cristo ci porta fino a Cubres. Nel mese della fioritura delle ortensie, il sentiero sarà costellato di fiori che renderanno ancora più belle le foto che scatteremo. Il sentiero termina in prossimità di una cascata dove, chi vorrà, potrà fare il bagno! Dopo tanto camminare torniamo a casa giusto in tempo per fare un tuffo in mare e per gustarci una cena abbondante!
Trasporti, ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 7

Ilha de Pico: relax nelle piscine naturali di Furnas de Santo António e whale watching

nature
80 %
relax
5 %
culture
5 %
party
10 %
Balene e pescatori!
Vedi mappa
In mattinata prendiamo il traghetto che ci porta alla quarta isola di questo nostro incredibile viaggio: Ilha do Pico; anche chiamata Isola Montagna perché qui si trova la vetta più alta di tutto il Portogallo, il Monte Pico, dal quale l’isola prende il nome e che raggiunge 2351 metri. Potremo fare un rapido bagno alle piscine naturali di Furna de Santo António per poi salire subito a bordo di una barca che ci porterà a largo per vedere le balene o fare il bagno con i delfini (starà a noi decidere!). 
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 8

L'isola azzurra delle Azzorre: da Horta alla cima del vulcano Capelinhos

nature
90 %
culture
10 %
Isola azzurra!
Vedi mappa
Lasciamo gli zaini a Pico e ci trasferiamo al porto per un’escursione in giornata alla vicinissima isola Faial. Arriviamo a Horta, la capitale, famosa per la sua marina: qui è tradizione che ognuno lasci un disegno, una bandierina o una scritta come ricordo del suo passaggio.Qui si trova il Peter’s Café, dove potremo osservare artistiche incisioni su ossa di balena, assolutamente imperdibili!
Sulla cima della caldeira
Continuiamo la nostra visita con un’escursione a piedi, partendo da Caldeira, cratere antichissimo e profondo, coperto da una lussureggiante vegetazione. Il percorso proseguirà per 8 km - con breve stop al Moradouro Senhora de Guia – luogo privilegiato anche per il birdwatching. Percorreremo un sentiero tutto in saliscendi, ammirando scorci stupendi, fino alla cima di Capelinhos, l'ultimo vulcano a eruttare nell'arcipelago delle Azzorre, ora paesaggio cinereo e quasi da brividi. Terminiamo la gita rientrando a Ilha de Pico in serata.
Noleggio auto a Pico incluso nella quota viaggio. Benzina ed ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 9

Trekking alla scoperta del territorio e poi... relax!

nature
80 %
relax
20 %
Trekking e villaggi tipici
Vedi mappa
Questa giornata la dedichiamo al trekking! L’isola offre un’ampia scelta ed i più audaci potranno decidere di sfidare il Monte Pico e raggiungere la vetta per osservare l'ombra del vulcano riflessa sui fianchi della montagna (andata e ritorno 9 ore circa). In alternativa potremo scegliere percorsi più brevi come il la Calheta do Nesquim, il Caminho de Santa Luzia o la Prainha do Norte solo per citarne alcuni. Qualunque percorso sceglieremo, Pico ci regalerà scorci incantevoli in cui il paesaggio lavico e lunare si fonde con le fertili terre cosparse di vigneti. Dopo questa giornata faticosa potremo rilassarci degustando un calice di ottimo vino locale. 
Noleggio auto incluso nella quota viaggio. Benzina ed ingressi inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 10

Si torna a São Miguel, dove tutto è iniziato

nature
20 %
relax
60 %
party
20 %
Saliamo a bordo!
Vedi mappa
Pronti a tornare sull'isola dove la nostra avventura ha avuto inizio? Con un volo interno salutiamo Pico e torniamo a São Miguel. Dopo tutti questi giorni immersi nella natura incontaminata tornare alla civiltà ci sembrerà strano ma basterà un buon piatto di cozido das Furnas per farci riprendere subito!
Esploriamo l'isola
Vedi mappa
Il primo giorno abbiamo avuto solo un piccolo assaggio dell’isola principale dell’arcipelago, adesso potremo finalmente esplorare anche São Miguel in tutta la sua bellezza. Sede dei principali enti amministrativi oltre che dell'università, la città ospita 1/3 della popolazione di tutte le isole Azzorre. Ovviamente partiamo dal suo capoluogo, Ponta Delgada, una città cosmopolita con una vita economica e culturale molto attiva. Possiamo fare due passi lungo il litorale che costeggia il porto o visitare una delle graziose chiese del centro storico - oggi non abbiamo fretta!
Volo interno e noleggio auto inclusi nella quota viaggio. Benzina, ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorni 11, 12

São Miguel: tra vulcani, terme e piantagioni di té

Laghi colorati
Vedi mappa
Iniziamo la nostra vera e propria esplorazione dell’isola da Sete Cidades, il luogo più iconico di São Miguel, in quanto permette di ammirare due splendidi laghi vulcanici: Lagoa Verde e Lagoa Azul. Divisi tra loro da una sottile striscia di terra e caratterizzati dai colori dell'acqua da cui prendono il nome, il panorama che ci regalano i laghi è davvero mozzafiato! Chi vorrà potrà avventurarsi in un trekking che percorre ad anello (in circa 5 ore) tutta la caldera, passando dal punto panoramico di Vista do Rei per poi tornare al punto di partenza.
SPA a cielo aperto!
São Miguel è anche famosa per le sue sorgenti termali e quindi non possiamo certo tirarci indietro, la nostra prossima tappa è Furnas! Questa cittadina è conosciuta per il potere curativo delle sue acque termali: l'acqua sgorga direttamente dalle rocce vulcaniche e ci sono ben 22 sorgenti con acque di diverse temperature (tutte medialmente alte). Indossiamo i nostri costumi da bagno e ci concediamo un bagno rilassante in una delle piscine termali - quanto è dura la vita?
Profumo di... tè
Vedi mappa
Immersa tra i verdissimi prati delle isole Azzorre cresce, udite udite, l'unico tè coltivato in Europa - la piantagione più antica risale al 1883! In questi due giorni a São Miguel abbiamo tempo per visitare una delle fabbriche della zona, dopotutto quando ci ricapita di vedere una piantagione di té nel bel mezzo dell'Oceano Atlantico? Ve lo diciamo noi: probabilmente mai più. L’ultimo giorno avremo infine la cena di arrivederci, durante la quale avremo il tempo di rivivere i momenti più belli del nostro viaggio e salutarci come si deve!
Noleggio auto inclusi nella quota viaggio. Benzina, ingressi ed attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 13

Si torna a casa

Check-out e saluti
Le isole Azzorre lasciano un’impressione duratura su tutti coloro che vi si recano: tornare alla realtà è una dura lotta, e sentirete quasi il bisogno di urlare al mondo quanta bellezza e unicità avete potuto ammirare dal vivo. Dobbiamo però salutarci: alla prossima avventura WeRoad!
Fine dei servizi WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Vedi mappa