Far West 360°

Itinerario
Condividi
Giorno 1

Welcome to Los Angeles

Check-in

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta 😊.

check-in in hotel.

Per scoprire quando è il ritrovo con il resto del gruppo clicca qui!

Conosciamoci

Siamo nella ‘città degli angeli’, luogo di eccessi, stranezze e libertà. Quale posto migliore per cominciare a conoscerci? Sarà una ‘cena di benvenuto’ che non dimenticherete, durante la quale brinderemo all'incredibile viaggio che ci aspetta!

Cena di benvenuto inclusa nella quota viaggio. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 2

Direzione Las Vegas: alla conquista del tramonto nella Moapa Valley

Moapa Valley

Dopo esserci goduti la nostra prima colazione americana ci prepariamo a prendere un altro aereo: direzione Las Vegas. Pronti per il favoloso panorama che ci aspetta?

La prima fermata è Moapa Valley, per uno speciale pranzo in stile ‘indiani d’America’.
Memorizzate i colori, le prospettive, le sensazioni. Questi sono solo i nostri primi scorci di deserto: pur avendoli visti nei film e nelle foto, sono sorprendenti se vissuti in prima persona.

Dopo aver ammirato il tramonto mozzafiato sulla Valley, partiamo verso St. George dove trascorreremo la notte: la strada percorsa oggi è il senso stesso della giornata!
Volo per Las Vegas e noleggio auto inclusi nella quota. Trasporti extra e benzina inclusi nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 3

On the Road verso lo Zion National Park

Si parte

La nostra destinazione finale è il famoso Zion National Park: dirupi che calano a picco per circa 3.000 metri, caratteristici colori rosso brillante e bianco, incredibili rocce scolpite che si affiancano alle valli pensili, piccole cascate d’acqua che cadono lungo le alte pareti... Insomma, mano alle macchine fotografiche, qui c’è tanto da imprimere nella memoria.
Lascerete che questo posto incantato vi rubi un pezzo di anima?

Noleggio auto e ingresso allo Zion National Park inclusi nella quota. Benzina inclusa nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 4

Ancora on the Road: è il momento del Bryce Canyon

Hoodoo

Bryce non è un vero e proprio canyon ma somiglia di più a una serie di anfiteatri a forma di cavallo. Il più grande, quello che andremo a visitare noi, è il Bryce Amphitheater, sito nel cuore dell’area. Gli hoodoo sono profondi solchi creati dall'erosione di acque, vento e ghiaccio nella roccia: qui è possibile passeggiare utilizzando i percorsi predefiniti.

La leggenda narra che gli hoodoo siano in realtà un antico Popolo Leggendario, tramutato in pietra dai Coyote come punizione per aver compiuto atti malvagi.

Noleggio auto e ingresso a Bryce Canyon inclusi nella quota. Benzina inclusa nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 5

La macchina non si ferma: scopriamo la Monument Valley

The Mittens

Le ultime miglia della Byway I-163 ci regalano un panorama unico, fino a che non spuntano in lontananza i Mittens: qui capiamo di essere finalmente arrivati alla Monument Valley. E quando sarete stanchi di camminare ci sarà l’occasione di fare una splendida escursione… a cavallo! Un’esperienza davvero unica.

Non può certo mancare l’acquisto di qualche souvenir a sostegno degli indiani, che oltre a vendere meravigliosi oggetti in terracotta, cappellini, magliette e cartoline, ci racconteranno aneddoti interessanti sulle tradizioni locali.

Tramonto da sogno

Ammiriamo quindi il tramonto dal punto più celebre della Monument, il John Ford’s Point.

Si trova in pieno territorio navajo: qui i colori di rocce, terra e cielo si intensificano e creano un ambiente che sembra irreale, da sogno.
Noleggio auto e ingresso a Monument Valley inclusi nella quota. Benzina inclusa nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 6

L’unico, inimitabile, Grand Canyon: la Route 66 tra deserto e diner

Alba sul Grand Canyon

Di nuovo sveglia presto per andare ad osservare l’alba sul Grand Canyon.
Il nostro punto focale sarà il Mather Point per farci un bel selfie di gruppo! 😊 Passeremo poi al Powell Point, una penisola di roccia dalla quale si possono osservare le rapide maggiori e le rapide minori, e sentire il ruggito dell’acqua sotto di noi.

Williams

Si parte quindi alla volta di Williams, cittadina dal fascino dell'antico west, che sorge sulle vie della Route 66. Immancabile la tappa al Cruiser's Cafè, un Diner e negozio di souvenir dal tipico stile americano anni ’60 dove potremo gustare qualche piatto american-style.

Las Vegas

In serata si arriva a Las Vegas: possiamo cenare in uno dei tanti ristoranti e tentare la fortuna al casinò. Qui non si dorme mai! Tra le cose pazze da fare a Las Vegas c’è anche la possibilità di “sposarsi” al volo, in una delle tante Chapel a tema, ma… non ve lo consigliamo! 😉

Noleggio auto e ingresso al Grand Canyon inclusi nella quota. Benzina inclusa nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 7

Le mille luci di Las Vegas e l’inimitabile Bellagio

Strip Boulevard

Le cose strane da fare e vedere a Las Vegas sono tantissime, per questo la giornata sarà dedicata principalmente ad esplorare questa città.

Iniziamo con una passeggiata su questa celebre strada, ciò significa anche esplorare le ricostruzioni di celebri città come Venezia, Parigi ed ammirare le antiche piramidi e sfingi egizie del Luxor. Diamo un’occhiata ad hotel giganteschi (e decisamente kitsch), in cui possiamo entrare liberamente... In ognuno troviamo una ricostruzione a tema e ovviamente un'immancabile e lucentissimo casinò.

Le fontane del Bellagio

Il Bellagio è un mastodontico hotel che riproduce il paesaggio del Lago di Como, è ricco di decori in vetro e marmo, che richiamano l’arte italiana.

Ogni 30 minuti, migliaia di turisti si fermano di fronte al Bellagio per ammirare il suggestivo spettacolo di acqua, luci e musica… l'acqua si muove a tempo di musica, le fontane si illuminano e iniziano a dare vita a incredibili coreografie con getti che raggiungono i 140 metri d’altezza.

Folleggiare a Las Vegas

A Las Vegas, quando arriva il buio, tutto si illumina e ci regala uno spettacolo senza paragoni! Se cercate una notte folle vi trovate nel posto giusto!

Noleggio auto incluso nella quota. Benzina inclusa nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 8

La strada ci porta alla Valle della Morte

Furnace Creek

Da Las Vegas ci dirigiamo verso il punto più basso e caldo del Nord America: la Valle della Morte, una distesa di sabbia che si alterna a distese di sale, colline, canyon e formazioni rocciose frastagliate. Si racconta che in questo enorme deserto isolato da tutto, nel 1849 un gruppo di cercatori d'oro vi morì attraversandolo nel tentativo di trovare una scorciatoia per andare nelle valli centrali della California.

La visita inizia da Furnace Creek, il centro principale della valle, per poi andare a Zabriskie Point, Dante's View - situato a 1.800 metri - Artist Drive, Artist's Palette fino ad arrivare a Badwater il lago salato, decretato punto più basso del Nord America.

Noleggio auto inclusi nella quota. Benzina inclusi nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 9

Alla scoperta del Vecchio West su una vecchia locomotiva a Calico Town

Calico Town

Oggi andremo a visitare Calico Town, cittadina del vecchio West ormai abbandonata!

Calico Ghost Town fu presa d’assalto nel 1881 per i suoi giacimenti di argento e oro, dal 1907 quando furono scoperti giacimenti nella vicina Death Valley, si trasformò in una città fantasma. Alcuni edifici risalenti alla febbre dell’oro sono ancora quelli originali, come i Saloon di Lil e Joe, l’ufficio cittadino, la casa di Lucy Lane, la Galleria di Smitty e il negozio.

Durante il giorno possiamo incontrare attori vestiti da cowboy che replicano duelli o giornate di vita comune stile “vecchio western”. 

Molto suggestivo il giro in locomotiva, che permette di vedere da vicino le vecchie miniere.

Los Angeles

In serata torniamo nel punto in cui il nostro viaggio era cominciato: Los Angeles. 

Lo scenario è mutato completamente, passare dalle ghost town abbandonate alla luminosa, avvolgente atmosfera del “Golden State” sarà incredibile. 

Noleggio auto e ingresso a Calico Town inclusi nella quota. Benzina e giro in locomotiva a Calico inclusi nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 10

Di nuovo Los Angeles: è il momento di Beverly Hills

A spasso per la Città degli angeli

Oggi ce ne andremo a zonzo per la città: un salto a Hollywood per scovare qualche VIP, una capatina a Beverly Hills - per vedere se ci cacciano dai negozi alla moda di Rodeo Drive come in Pretty Woman, e poi ci lanciamo nel magico mondo degli Universal Studios, tappa fondamentale del nostro viaggio. Attrazioni dei film più amati (come Jurassic Park, Terminator, e il mitico Ritorno al Futuro), spettacoli in cui vengono svelati alcuni affascinanti effetti speciali, veri e propri set di film (come il lugubre Bates Motel dal famoso classico Psycho). Una giornata perfetta per gli amanti del cinema e delle star.

Trasporti inclusi nella cassa comune. Eventuale ingresso agli Universal Studios, ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 11

Santa Monica e Venice Beach per salutare Los Angeles

Santa Monica e Venice Beach

Arriviamo al molo di Santa Monica dove termina la Route 66 e prendiamo… le biciclette!

Proseguiamo per Venice Beach, con le infinite spiagge di sabbia bianca, i surfisti e gli artisti di strada.

Insomma, oggi ci concediamo una giornata di relax tra le splendide spiagge di L.A. per concludere al meglio il nostro viaggio americano.
Brindiamo alla prossima!

È arrivato il momento della cena di arrivederci: chi ci fermerà dal brindare e programmare la nostra prossima partenza insieme?

Nessunoooooo! 😊

Cena di arrivederci inclusa nella quota. Trasporti inclusi nella cassa comune. Ingressi nei locali, altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
Giorno 12

La strada ci riporta a casa! Bye bye USA!

Check-out e saluti

Ci salutiamo, con la consapevolezza di aver vissuto un’avventura che resterà per sempre scolpita nel nostro cuore.
Quando torneremo a casa, le cose da raccontare saranno così tante che non sapremo da dove cominciare.

Fine dei servizi di WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).