Itinerario - Namibia 360°

A partire da
2.299 €
Itinerario
giorno 1

Windhoek

culture
100 %
Benvenuti in Namibia

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta. Check-in in struttura a Windhoek e meeting di benvenuto, ecco qui come funziona il ritrovo!

Siamo nella vibrante capitale della Namibia e da qui inizia il nostro viaggio: scaldiamo i motori con una cenetta tipica, il modo perfetto per rompere il ghiaccio e conoscerci meglio. Cosa c'è nel menu? Che ne dici di alcune specialità locali... Zebra, kudu o coccodrillo?!

Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti

giorno 2

Otjiwarongo

nature
90 %
relax
10 %
Inizia l'avventura

È il nostro primo giorno di viaggio in Namibia, quindi immergiamoci nella natura africana: salutiamo la capitale che ci ha ospitato per la notte e ci spostiamo verso nord. Ci mettiamo comodi: abbiamo un bel po' di strada davanti a noi, ma è l'occasione perfetta per conoscere i vasti paesaggi naturali dell'Africa. Qui, in qualche modo, le leggi della natura sono riuscite a sopravvivere all'uomo - ed è un piacere poter vedere l'essenza stessa di Madre Natura. Vedremo cambiare i paesaggi mentre ci allontaniamo da Windhoek e in circa due ore e mezza arriviamo alla Riserva Naturale di Okonjima, dove ha sede il Cheetah Conservation Fund, che dal 1990 si occupa della conservazione dei grandi felini tra cui ghepardi.

Trascorriamo alcune ore imparando di più sui grandi predatori della savana africana. Possiamo fare un safari per osservare come vivono questi animali nel loro habitat naturale: incrociamo le dita e speriamo di riuscire a vederne almeno uno! In realtà, la cosa da apprezzare di più è proprio il lavoro della fondazione, che da anni riabilita animali che hanno subito traumi in modo da garantirne la sopravvivenza una volta liberati. Con l'avvicinarsi della sera lasciamo la riserva e raggiungiamo il nostro alloggio per la notte

Trasporti privati con autista/guida locale in lingua inglese inclusi nella quota del viaggio. Visita e attività all'interno della Cheetah Conservation Fund inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti

giorni 3, 4

Etosha National Park

nature
90 %
relax
10 %
Due giorni di immersione totale nella natura incontaminata

Ci svegliamo e, dopo una buona colazione, si parte. Anche oggi abbiamo un bel po' di chilometri da percorrere ma ne vale assolutamente la pena: la nostra meta è il parco più famoso di tutta la Namibia, l'Etosha National Park. Ancora una volta ci godiamo il paesaggio africano che scorre fuori dal finestrino fino ad arrivare all'ingresso dell'Etosha - che in lingua locale significa "grande luogo bianco", così, per darci un tono; capiamo presto perché: qui gran parte del suolo è costituito da deserto salino, di un bianco accecante. Entriamo nel parco e siamo pronti a scoprire questa bellezza naturale: abbiamo due giorni per avvistare quante più specie animali possibile!

Come ieri, anche qui gli animali da vedere non mancano: potremo avvistare elefanti, zebre, giraffe, kudu, leoni, iene, leopardi e ghepardi. Fondamentalmente saremo nel cast del Re Leone! Anche il cielo non delude, con avvoltoi, teste di serpente, aquile ferrate e tante altre specie. Anche il paesaggio ci lascerà senza parole: a Etosha troviamo infatti l'Etosha Pan, una salina che dà il nome al parco. Si pensa che circa 12 milioni di anni fa esistesse un lago alimentato da un fiume che poi cambiò corso rendendo la zona un deserto.

Trasporti privati con autista/guida locale in lingua inglese inclusi nella quota del viaggio. Ingresso all'Etosha National Park incluso nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti

giorno 5

Damaraland

nature
50 %
culture
50 %
Twyfelfontein e la Foresta Pietrificata

La nostra prossima destinazione? Il nome ci piace - e molto - e ci ricorda un noto musical - ma non l'abbiamo scelta per questo: Damaraland è una delle zone più scenografiche della Namibia, una regione enorme, selvaggia e di aspra bellezza che offre al viaggiatore un volto completamente nuovo di questo paese.

Questa è la regione principale per la megafauna adattata al deserto come elefanti e rinoceronti per non parlare di Twyfelfontein, un sito rupestre situato nella regione del Kunene che contiene circa 2.000 petroglifi (tra l'altro stiamo parlando dell'unico sito Patrimonio dell'Umanità Unesco della Namibia!) .

Ultimo motivo per fare tappa a Damaraland (ma solo per mancanza di spazio) è la Foresta Pietrificata, che risale a milioni di anni fa e offre un paesaggio inquietante di giganteschi alberi fossilizzati, alcuni alti fino a 30 metri.

Allora, ti abbiamo convinto? Andiamo?

Trasporti privati con autista/guida locale in lingua inglese e cena inclusi nella quota del viaggio. Visite e attività inclusi nella cassa comune. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti

giorno 6

Cape Cross e l'ultima parte della Skeleton Coast

nature
90 %
relax
10 %
Lungo la costa

Ciao Africa! Ci svegliamo presto, pieni di energia e pronti per un'altra giornata alla scoperta della Namibia. Faremo tanti chilometri oggi, ma niente panico: ci saranno anche tante soste per sgranchirsi le gambe e prendere una boccata d'aria fresca. Il primo è un posto incredibile: percorreremo l'ultimo tratto della famosa Skeleton Coast per raggiungere Cape Cross, dove troviamo… le foche! Su questo promontorio della costa atlantica esiste infatti un'area naturale protetta dove vive una numerosa colonia di foche, parliamo di decine di migliaia, insomma appena due o tre. Attenzione perchè non sono certo animali amichevoli: meglio godersi la vista dei leoni marini a debita distanza ;-)

Nel pomeriggio raggiungeremo Swakopmund. Dopo aver sistemato gli zaini in hotel, facciamo un giro per le vie del centro con la sua architettura coloniale tedesca - Swakopmund fu infatti fondata dai tedeschi nel 1892. Finalmente troviamo un locale dove assaggiare qualche piatto tipico e poi ci godiamo la serata - niente stelle ma magari una buona birra fresca!

Trasporti privati con autista/guida locale in lingua inglese inclusi nella quota del viaggio. Visite e attività inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti

giorno 7

Swakopmund

nature
50 %
relax
30 %
party
20 %
Una giornata a tua completa disposizione

Swakopmund è una città costiera della Namibia che si trova a circa 225 miglia a ovest di Windhoek. Stretta tra il massiccio deserto del Namib e l'Oceano Atlantico meridionale, questa affascinante cittadina offre numerose avventure all'aria aperta per intrattenere i visitatori per diversi giorni. Noi non abbiamo tutto questo tempo ma, dato che avremo un giorno a nostra completa disposizione, ecco alcuni dei nostri suggerimenti per riempire questa giornata di Weroadness:

  • un rilassante giro in barca;

  • una emozionante escursione in quad tra le dune di sabbia;

  • un giorno di totale relax in spiaggia;

  • un tour gastronomico alla scoperta dei migliori ristoranti della città con degustazione di birre locali...

…e tante tante altre fantastiche avventure

Trasporti privati con autista/guida locale in lingua inglese inclusi nella quota del viaggio. Attività opzionali a Swakopmund, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 8

Verso il deserto

nature
50 %
relax
30 %
party
20 %
Namib desert

Ci stiamo avvicinando alla fine delle nostre avventure qui in Namibia...ma manca qualcosa, giusto? Quindi gambe in spalla: ci svegliamo presto e si parte! Abbiamo ancora molta strada da fare, la nostra bussola punta a sud: entriamo nel deserto namibiano, fatto di alte dune di sabbia dalle sfumature più incredibili, che vanno dal rosa all'arancio al rosso. Abbiamo tutto il tempo per goderci il panorama: il viaggio durerà circa cinque e la mattina volerà via in un battito di ciglia - avremo il naso incollato ai finestrini per non perderci neanche un dettaglio di quello che Madre Natura è riuscita a creare in questa parte del mondo.

Arriviamo a destinazione nel primo pomeriggio: entriamo nel Namib-Naukluft National Park, dove siamo subito circondati dalle alte dune di sabbia che stamattina abbiamo solo immaginato o intravisto da lontano. Notiamo subito gli incredibili colori: ogni duna è diversa e il colore è dovuto alla composizione ferrosa della sabbia e alla sua ossidazione - le più vecchie sono di un rosso intenso. Non perdiamo tempo ed esploriamo i dintorni: ecco alcune delle dune più alte del mondo che raggiungono anche quasi i 400 metri di altezza!

Trasporti privati con autista/guida locale in lingua inglese e cena inclusi nella quota del viaggio. Ingresso al parco incluso in cassa comune. Attività, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 9

Sossusvlei e Deadvlei

nature
90 %
relax
10 %
Uno dei luoghi più suggestivi del mondo

Anche oggi ci ritroviamo nel parco che ieri ci ha incantato: mancano però ancora due dei luoghi più spettacolari: Sossusvlei e Deadvlei. Quindi per prima cosa andiamo a Sossusvlei, un lago che in realtà è praticamente sempre asciutto e ricoperto da una crosta di sabbia salina. Ci sembrerà di essere su Marte? L'impressione è quella giusta!

Ci spostiamo infatti in uno dei luoghi più famosi e fotografati di tutta la Namibia, Deadvlei, una depressione di sabbia bianca circondata da alte dune di sabbia rossa. La cosa più spettacolare, però, sono gli alberi morti di acacia, che con i loro profili marrone scuro o neri creano un incredibile contrasto con il paesaggio circostante. Un tempo qui sorgeva un'oasi di acacie, alimentata da un fiume che poi cambiò corso: quello che rimane oggi è uno dei luoghi più suggestivi della terra. Prendiamo le macchine fotografiche: qui fare una brutta foto è impossibile!

Trasporti privati con autista/guida locale in lingua inglese e cena inclusi nella quota del viaggio. Ingresso al parco incluso in cassa comune. Attività, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 10

Torniamo a Windhoek

culture
50 %
relax
30 %
party
20 %
L'ultimo giorno

Dopo due giorni immersi nei paesaggi surreali del deserto namibiano è tempo di tornare alla realtà: ci mettiamo comodi nelle nostre auto e partiamo per tornare da dove è iniziato il nostro viaggio. Ci aspetta la capitale Windhoek, ma intanto godiamoci un'ultima volta i paesaggi africani che possiamo ammirare dal finestrino. Ci vorranno circa cinque ore e mezza per tornare, quindi il tempo non ci manca: scegliamo la nostra playlist preferita e parte la gara canora! Verso l'ora di pranzo arriviamo in albergo, posamo gli zaini e poi troviamo un posto dove mangiare qualcosa.

Abbiamo quest'ultimo pomeriggio libero: possiamo fare una passeggiata in centro, fermandoci nei vari punti di interesse della città. Magari la Christuskirche, una chiesa che sorge tra i vicoli di una strada, una location decisamente fuori dal comune. Da non perdere anche il Namibia Craft Center, dove possiamo ammirare l'artigianato locale - e anche fare scorta di souvenir da portare a casa con noi. Se la natura ci manca, ci sono i giardini botanici - che ci riportano subito alle giornate trascorse on the road tra i paesaggi africani. E questa sera ceneremo per l'ultima volta tutti insieme: il momento perfetto per rivivere i momenti più belli della nostra avventura e concluderla nel migliore dei modi!

Trasporti privati con autista/guida locale in lingua inglese inclusi nella quota del viaggio. Attività, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.

giorno 11

Check out

culture
50 %
relax
30 %
party
20 %
Si torna a casa

Dobbiamo, purtroppo, salutarci - lo facciamo però con una promessa: ci incontreremo tutti prestissimo per le strade del mondo!

Fine dei servizi di WeRoad. N.B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa