Sei bloccato nel tuo paese? Don't worry, ti rimborsiamo! Sei positivo al tampone? Contattaci e verrai riprotetto!

Poi è arrivato Atlantide Express

Non sapevamo più dove mandarvi.

Preparate i vostri scafandri migliori, baldi WeRoaders: è tempo di scendere in fondo al mar! Vi portiamo con noi ad Atlantide, la cui ubicazione è vaga quasi quanto le indicazioni dell’ultimo Dpcm, ma noi siamo riusciti comunque a scoprire dove si trova. Il “continente perduto”, che Platone ci racconta essere affondato “in un solo giorno e notte di disgrazia” per volere del dio Poseidone, è un luogo affascinante e misterioso: prepariamoci a scoprirlo in questo Express!

Itinerario di viaggio

Giorno 1 - In fondo al mar

Saliamo a bordo del nostro sottomarino WeRoad e ci prepariamo a scendere nel profondo blu: il viaggio sarà lungo ma non privo di sorprese, peccato che fuori è tutto buio e non si vedrà niente di niente. Se ogni tanto sentiamo qualche scossone, potrebbe essere una piovra gigante o qualche altro mostro sottomarino che potremo vantarci di aver scoperto. Ricordiamo comunque che si possono fare foto, ma senza flash.

Giorno 2/3 - Alla scoperta di Atlantide

Finalmente arriviamo al cospetto di Atlantide: la vediamo comparire all’orizzonte (c’è un orizzonte qui? Boh) come un punto di luce che diventa sempre più grande, fino ad averla davanti ai nostri occhi in tutto il suo splendore. Tempo di indossare la nostra attrezzatura da sommozzatori e incontrare la nostra guida locale, Aquaman, per gli amici Jason: sarà proprio lui a portarci a scoprire i segreti della città perduta Atlantis, capitale di quest’isola sommersa. Il nostro mezzo di trasporto per farlo? Possiamo scegliere se cavalcare cavalli marini, squali bianchi e balenottere azzurre.

Giorno 4 - Tesori sommersi

Per ora abbiamo visto la parte più moderna della città, ora andiamo a scoprire i tesori sommersi, quello che davvero resta del mondo perduto di Atlantide. Ci perdiamo tra le antiche rovine di templi, statue gigantesche di re e regine, relitti navali di quelli che prima di noi hanno provato ad arrivare fino a qui ma non ce l’hanno fatta. Visto che è il nostro ultimo giorno, Jason ci lascerà anche tenere in mano il tridente per qualche secondo, così riusciamo tutti ad avere una bella fotina ricordo che sembrerà proprio una di quelle che si fanno a Gardaland.

Cosa mettere nello zaino

Potrai noleggiare lo scafandro direttamente sul sottomarino. Ma non dimenticare il costume, abiti comodi in generale ed un coltellino, non si sa mai a cosa può servire.

Lingua

Anche se andremo in giro sempre con la nostra guida, non ti preoccupare! Gli abitanti di Atlantide parlano tutte le lingue. Anzi, di sicuro possiamo imparare finalmente l’inglese con loro.

Attenzione

Siamo in una terra sconosciuta e non sappiamo con certezza cosa può succedere se modifichiamo l’ordine degli oggetti. Quindi, non toccare niente! Non vogliamo che un gruppo di WeRoaders sia responsabile della distruzione del mondo… Lasciamo quel compito ai virus!