Itinerario - Argentina e Uruguay: esperienza autentica tra calcio e gauchos

A partire da
1.699 €
Itinerario
giorno 1

Benvenuti in Argentina!

culture
100 %
Check in: la nostra avventura inizia a Buenos Aires

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta.

Ci faremo dare il benvenuto da una delle città più affascinanti del mondo, Buenos Aires. Inizieremo subito a entrare a contatto con la vibrante atmosfera di questa metropoli e, dopo una breve passeggiata per uno dei quartieri centrali, ci concederemo un primo assaggio di qualche piatto tipico argentino.

  • Incluso: pernottamento

  • Cassa comune: attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 2

La Boca e il Boca

history
30 %
culture
40 %
party
30 %
I colori del quartiere La Boca

Cominceremo la nostra avventura alla grande, addentrandoci tra le case dai colori vivaci e le vie piene di vita di uno dei quartieri più iconici e conosciuti di Buenos Aires, La Boca. Passeggiando per il Caminito, la via centrale di questo barrio, non potremo non notare le moltissime magliette gialloblu. Il quartiere è infatti il regno di una delle squadre di calcio più famose e seguite del mondo, il Club Atlético Boca Juniors, fondato da cinque emigrati italiani provenienti da Genova. Non a caso, il soprannome con il quale vengono identificati ancora oggi i tifosi e i giocatori del Boca è proprio "Xeneises". Ci lasceremo trasportare dalle vibrazioni del posto perché, come dicono qui, La Boca es alegria, La Boca es carnaval!

Experiencia de fútbol

In Argentina, e specialmente a Buenos Aires, il calcio è una cosa molto seria. Sono ben 21 le squadre professionistiche della città, e ben 6 partecipano alla Primera División, il massimo campionato argentino. La passione per la propria squadra si vive a ogni angolo e in ogni momento della giornata, senza distinzioni di genere, età o classe sociale. Lì si trovano due delle squadre più importanti del mondo: il Boca Juniors, con La Doce che non smette mai di sostenere la squadra all’interno dell’iconico stadio La Bombonera, e gli acerrimi rivali del River Plate, che giocano le partite di casa nell’imponente Monumental.

Guidati da un tifoso locale, vivremo l’evento della partita di calcio come fanno normalmente gli argentini, berremo il tipico Fernet e Cola in un bar zeppo di tifosi e ci godremo un'esperienza emozionante all’interno dello stadio. Che sia Boca, River o una delle altre molteplici squadre della zona, una cosa è certa, lo spettacolo in campo e sulle tribune è assicurato.

  • Incluso: pernottamento, guida locale e biglietto per la partita

  • Cassa comune: attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 3

Il delta del Paraná

nature
70 %
culture
10 %
relax
20 %
La cittadina di Tigre

Questo giorno lasceremo la città per addentrarci nel labirintico paradiso fluviale del delta del Paraná. Raggiungeremo la graziosa cittadina di Tigre, situata sulla sponda a sud del fiume, ricca di negozi di artigiani locali. La nostra prima fermata sarà infatti Puertos de los Frutos, ex mercato della frutta riconvertito in un tipico mercatino dell’artigianato. Passeggeremo sulle rive tranquille del fiume, solcato dalle numerose imbarcazioni che i locali utilizzano per spostarsi tra i canali, e ci godremo la vista della rigogliosa natura che domina il paesaggio.

Un tuffo nella natura

Sarà arrivato il momento di lasciare la terra ferma per esplorare il delta del secondo fiume più lungo del Sudamerica. Il reticolo di canali e fiumiciattoli formato dal fiume Paraná si snoda per chilometri, formando una miriade di isolette ricche di vegetazione. Noi potremo decidere se salire su un comodo battello o provare un’attività più adrenalinica pagaiando a bordo di un kayak. Trattasi di un’area famosa anche per il birdwatching, e con un po’ di fortuna potremo incontrare diverse specie di uccelli acquatici.

  • Incluso: pernottamento

  • Cassa comune: escursione sul delta del Paraná, attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 4

Esperienza da veri gauchos

nature
40 %
history
10 %
culture
30 %
relax
10 %
party
10 %
Giornata nella pampa

Lasceremo la città per inoltrarci nella zona rurale della pampa fino a raggiungere San Antonio de Areco. In questa tranquilla cittadina nel centro della campagna argentina potremo scoprire tutto sulla cultura dei gauchos: entrando in una tipica pulpería, uno uno dei vecchi bar argentini, ci sembrerà di aver viaggiato indietro nel tempo per circa un secolo. Conosceremo meglio dove nasce questa cultura e come si è sviluppata nel corso degli anni, pur mantenendo anche al giorno d’oggi i suoi tratti distintivi. Si sarà fatta ora di pranzo, quindi ci aspetteranno empanadas e un classico della cucina del luogo, l’asado.

A cavallo nell’estancia

Dopo esserci rifocillati per bene ci prenderemo del tempo per goderci la nostra permanenza in uno degli storici ranch della pampa. Sarà il momento di goderci l’aria pulita e l’atmosfera rilassata della vita all’interno dell’estancia, magari montando a cavallo per una breve escursione nei terreni della tenuta e sentendoci parte per un attimo di questo lontano modo di vivere. Prima di lasciare la campagna e tornare verso la città ci lasceremo trasportare dallo spirito festaiolo gaucho assistendo a uno spettacolo musicale o una dimostrazione di abilità a cavallo.

  • Incluso: pernottamento e visita della estancia con giro a cavallo e pranzo tradizionale

  • Cassa comune: attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 5

Uruguay arriviamo!

history
30 %
culture
50 %
party
10 %
Attraversiamo il Río de la Plata

Dopo aver vissuto grandi emozioni in questi primi giorni argentini saremo pronti a vivere una nuova avventura attraversando il confine per scoprire le bellezze dell’Uruguay. Saliremo dunque su un traghetto con cui attraverseremo il maestoso Río de la Plata per ritrovarci sulla sponda uruguaia. Giungeremo così a Colonia del Sacramento, uno dei luoghi più visitati e apprezzati dell’intera nazione.

Passeggiando in un Patrimonio UNESCO

La bellezza e l’unicità della piccola cittadina di Colonia del Sacramento le sono valse l’iscrizione nella prestigiosa lista dei Patrimoni dell’Umanità protetti dall’Unesco. Sicuramente resteremo da subito abbagliati dall’incredibile bellezza del centro storico di questa piccola cittadina marittima, dove gli stili architettonici spagnolo e portoghese si fondono creando una commistione imperdibile.

  • Incluso: pernottamento e traghetto da Buenos Aires a Colonia del Sacramento

  • Cassa comune: attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 6

Il vino uruguaiano

nature
30 %
history
20 %
culture
20 %
relax
20 %
party
10 %
On the road verso Montevideo

Ci godremo un tranquillo risveglio tra le vie storiche di Colonia del Sacramento e poi saremo pronti per la nuova tappa del nostro itinerario. Dopo aver ritirato le auto a noleggio e ci metteremo sulla strada e attraverseremo la campagna uruguaiana, dove si possono avvistare un po’ ovunque mandrie di mucche e greggi di pecore. Poche ore di viaggio per arrivare nella capitale del paese, Montevideo, città multiculturale dalla grande impronta creativa.

Alla scoperta del Tannat

Prima di raggiungere la capitale, però, non perderemo l'opportunità di visitare una delle moltissime aziende vitivinicole della zona di Canelones, dove si produce gran parte del vino uruguaiano. Nel corso del tempo, sempre più esperti hanno iniziato ad apprezzare il vino prodotto in Uruguay, dove l’uva Tannat è diventata una vera e propria icona, che ricorda quella della Francia meridionale. Dopo aver scoperto i segreti della produzione di vino, sarà arrivato il fatidico momento di far esplodere le nostre papille gustative con un’indimenticabile degustazione.

  • Incluso: pernottamento e noleggio auto

  • Cassa comune: carburante, parcheggi, visita con degustazione di vini, attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 7

Punta del Este

nature
30 %
relax
30 %
party
40 %
Un po’ di relax

Dopo tutti questi giorni ricche di avventure sarà il momento di rilassarci un po’. Partiremo quindi in direzione di uno dei centri turistici balneari più amati del Sudamerica, Punta del Este. Ci sarà l'imbarazzo della scelta tra le bellissime spiagge dove concedersi un tuffo in acque cristalline e dissetarsi con un bel cocktail. Passeggiando sulla spiaggia di Playa Brava ci potremo inoltre imbattere nella iconica scultura “La Mano”, ormai diventata simbolo di questa stupenda località.

Vita notturna a Montevideo

Prima di esplorare per bene la capitale di giorno avremo l'occasione di viverla di notte per onorare al meglio le nuove amicizie createsi all’interno del gruppo. Percorreremo la Rambla, così da goderci una parte dei 22 km di lunghezza che compongono questo meraviglioso viale che corre lungo la costa. Calata la notte, ci addentriamo nei club della Ciudad Vieja e nei bar della zona di Pocitos, lasciandoci trasportare dalle sonorità latino americane che animano la notte.

  • Incluso: pernottamento e noleggio auto

  • Cassa comune: carburante, parcheggi, attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 8

Montevideo

history
40 %
culture
40 %
party
20 %
L’incredibile capitale dell'Uruguay

Montevideo è una grande città commerciale che però è riuscita conservare il fascino della piccola località di mare. Respireremo la sua storia a Plaza Indipendencia, assaporeremo l’atmosfera frizzante del Mercado del Puerto e l'ammireremo dall’alto salendo alla Fortaleza del Cerro o al Cerrito de la Victoria. Naturalmente non potremo non assaggiare le prelibatezze locali, quindi sarà d’obbligo una sosta per assaporare un chivito, un panino gigante a base di bistecca di carne locale, uova, formaggio e verdure.

Ultima notte in Uruguay

Saremo poi di ritorno a Colonia del Sacramento per la nostra ultima notte in questa terra sorprendente. Prima di tornare nella caotica Buenos Aires ci godremo ancora per qualche ora questa piccola e graziosa cittadina, magari dirigendoci verso una delle spiagge vicine al centro storico per sorseggiare una bella birretta fresca e lasciarci cullare dal caldo tramonto sul Río de la Plata.

  • Incluso: pernottamento e noleggio auto

  • Cassa comune: carburante, parcheggi, attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 9

Di nuovo in Argentina tra calcio e tango

history
40 %
culture
40 %
party
20 %
Tutte le squadre di Buenos Aires

Sarà l'ora di tornare dalla parte argentina del Río de la Plata, in quella che ormai sentiremo già un po’ come casa. Se sarà un giorno del finesettimana non avremo difficoltà a trovare una nuova partita di calcio come veri local, perciò non ci resterà che scegliere se trascorrere un pomeriggio a vivere l’emozione dello stadio di uno tra i club più blasonati come River Plate, Argentinos Juniors e San Lorenzo, oppure cercare un’esperienza ancora più folkloristica per seguire un incontro di una serie inferiore dove comunque l’atmosfera è qualcosa di incredibile. In alternativa, potremo visitare uno dei quartieri più storici ed interessanti dal punto di vista architettonico, San Telmo, dove troveremo anche un movimentato mercato ricco di articoli vintage insoliti e coloratissimi banchi della frutta.

La sensualità del tango

Avremo bevuto Fernet e Cola fuori da uno stadio con i tifosi argentini, fatto un giro a cavallo e mangiato asado con i gauchos, esplorato il delta del Paraná e assaggiato tutti i prodotti tipici della zona, ma mancherà ancora qualcosa per sentirci veramente dei locals… uno spettacolo di tango in una delle milonghe storiche del centro di Buenos Aires! Pronti a conoscere da vicino tutta l’eleganza e la passionalità di questo ballo nato proprio sulle sponde del Río de la Plata e ora conosciuto in tutto il mondo?

  • Incluso: pernottamento e traghetto da Colonia del Sacramento a Buenos Aires

  • Cassa comune: attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 10

A spasso per Buenos Aires

history
40 %
culture
40 %
party
20 %
El Barrio Parisino

Avremo una giornata intera per scovare nuovi tesori tra i quartieri di Buenos Aires. Dopo un’abbondante colazione a base di le prelibatezze locali, ci dirigeremo poi verso il quartiere della Recoleta, soprannominato barrio parisino per le atmosfere che ricordano la capitale francese. Tra eleganti giardini e palazzi lussuosi si trova un luogo di grande interesse architettonico, il Cimitero della Recoleta, dove riposano in pace grandi personaggi della storia del paese, come ad esempio Evita Perón. Potremo proseguire la nostra esplorazione della città raggiungendo il moderno quartiere di Puerto Madero per ammirare il Puente de la Mujer di Calatrava, passeggiare per i viali che abbelliscono questa zona o spostarci nella Reserva Ecológica Costanera Sur per ammirare stupendi paesaggi naturali a pochi passi dal centro.

La movida di Palermo

Sarà l'ultima notte insieme a Buenos Aires, vorremo chiudere alla grande questa esperienza e per farlo ci faremo belli e ci lanceremo nell’intensa movida del quartiere Palermo. Quello che di giorno è un ordinato e tranquillo quartiere dove fare shopping o gustarsi un buon caffè, di notte prende vita soprattutto nella zona rinominata “Palermo Soho”. Dopo aver preso confidenza con il luogo in uno dei numerosissimi bar che circondano Plaza Serrano, potremo scegliere l’evento che più ci piace in uno dei vari club che ospitano spesso dj internazionali di differenti generi musicali.

  • Incluso: pernottamento

  • Cassa comune: attività extra ed eventuali trasporti interni

  • Non incluso: pasti e bevande

giorno 11

Arrivederci Argentina!

Check-out e saluti

Due paesi che ci hanno riempito di emozioni, condivise con quelli che ormai sono diventati dei nuovi amici. Se avremo tempo ci berremo l’ultimo mate tutti insieme prima di darci appuntamento alla prossima avventura!

Fine dei servizi di WeRoad.

N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Vedi mappa