Zero idee per Capodanno?

Itinerario - New York 360°: alla scoperta di Manhattan, Brooklyn e Harlem

giorno 1

Benvenuti a New York

culture
100 %
Check-in
Vedi mappa

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da quale aeroporto partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta.

Check-in in hotel a New York. Non c'è un modo per descrivere il primo impatto che si ha con la Grande Mela: ognuno reagisce in modo diverso! Sicuramente l'emozione di essere qui, dopo aver visto questo famosissimo skyline in molti film e serie tv, sarà fortissima! Partiamo alla grande con la cena di benvenuto - mangeremo hamburger e patatine? Chi lo sa.

giorno 2

Da Times Square a Brooklyn: walking tour alla scoperta della città

history
30 %
culture
50 %
party
20 %
Times Square e Grand Central Station
Vedi mappa

La nostra giornata parte da Times Square, cuore pulsante della Grande Mela! Obbligatoria la foto di gruppo nella famosa scalinata rossa in mezzo agli incroci trafficati di taxi gialli - ci sentiremo un po' spaesati in mezzo a tutto questo caos, ma tranquilli: è normalissimo! Ci spostiamo poi a Grand Central Station, che è molto più di una stazione ferroviaria: resteremo stupiti perché al suo interno vedremo un campo da tennis e un cielo pieno di stelle luminose! È la stazione ferroviaria più grande del mondo… una particolarità che la rende ancora più unica? Nell'atrio principale si trova la galleria acustica: se ci mettiamo ad un angolo e sussurriamo qualche parola a chi si trova all'angolo opposto, potrà sentire tutto forte e chiaro!

Un ferro da stiro?
Vedi mappa

Diamo una sbirciata al famoso “Ferro da stiro”, il Flatiron Building, uno dei grattacieli più particolari di New York con una caratteristica pianta triangolare ed un'altezza elevata (87 metri su cui sono distribuiti 22 piani) che lo rendono unico nel suo genere. Passeggiando attraverso l’East Village per dirigerci verso il ponte di Brooklyn, potremo ammirare la particolarità delle sue librerie, dei café e degli artisti che passano il loro tempo qui, in un’atmosfera super rilassata.

Ponte di Brooklyn e Dumbo
Vedi mappa

Questo pomeriggio avremo un po' da camminare… percorreremo uno dei ponti sospesi più famosi al mondo, nonché il più lungo - ma solo nel 1883, anno in cui è stato costruito: il Brooklyn Bridge! Una passeggiata qui ci permetterà di ammirare il Manhattan Bridge e lo skyline di Manhattan da tutta un’altra angolazione. Facciamo poi due passi per Dumbo, l’anima creativa di New York, meta di numerosi artisti negli anni ’80 e oggi sede di moltissime gallerie e pittoreschi localini dove possiamo fermarci a bere un aperitivo al tramonto.

Trasporti inclusi nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 3

Tra Harlem, Broadway, il Moma e Central Park: cultura e divertimento

nature
10 %
history
20 %
culture
60 %
party
10 %
Harlem
Vedi mappa

Siamo pronti a ballare? Questa mattina assistiamo a una caratteristica messa gospel presso la First Corinthian Baptist Church. Sarà un'esperienza che non dimenticheremo: qui i cori gospel non vengono presi alla leggera, e ogni occasione è buona per dare spettacolo. Usciamo dalla chiesa carichi come molle e ci spostiamo a Central Park, il polmone verde della città.

Central Park
Vedi mappa

Il parco più famoso al mondo si estende su 843 acri ed al suo interno potremo ammirare splendidi laghi, prati verdi e ponti mozzafiato. È popolato dai newyorkesi che fanno attività fisica, passeggiano o si rilassano su una panchina. Qui armiamoci di fotocamera perché potremo immortalare i protagonisti indiscussi del parco… gli scoiattoli!

The Metropolitan Museum of Art
Vedi mappa

Denominato The Met, è uno dei più grandi ed importanti musei del mondo: la sua collezione permanente contiene più di 2 milioni di opere d'arte. Il museo ospita anche delle collezioni di strumenti musicali, abiti d'epoca, armi ed armature antiche.

Saint Patrick Cathedral
Vedi mappa

Che ci fa una cattedrale tra i grattacieli? Siamo di fronte alla Saint Patrick Cathedral, la più grande cattedrale gotica del Nord America: completamente in stile neogotico, presenta all'esterno guglie alte circa 100 metri e al suo interno è suddivisa in tre navate con molte sculture in marmo bianco. Uno dei punti più suggestivi è la Lady Chapel, dedicata alla Vergine Maria.

Rockefeller Center e Theater District
Vedi mappa

Il Rockefeller Center è un complesso di 19 edifici, collegati o meno fra di loro tramite dei passaggi sotterranei, fatto costruire dal magnate petrolifero John D. Rockefeller. Qui si trova anche la Rockefeller Plaza, dove ogni anno viene acceso l’enorme albero di Natale ed allestita la famosa pista di pattinaggio The Rink. Diamo un’occhiatina al Crown Plaza Hotel, ammiriamo il Theater District con i sui numerosissimi teatri che offrono spettacoli di ogni genere e passiamo la nostra serata nella coloratissima Times Square, attraversata dalla Fifth Avenue, dove potremo fare qualche selfie con Topolino, Winnie the Pooh o qualche strano personaggio travestito da celebrità.

Trasporti inclusi nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
N.B. La messa gospel viene effettuata esclusivamente di domenica, pertanto potrebbe non essere possibile la visione per tutti i turni.
giorno 4

Groud Zero, Statua della Libertà e Wall Street

nature
20 %
history
40 %
culture
40 %
Memorial and Ground Zero
Vedi mappa

Iniziamo la giornata con una tappa d’obbligo, seppur triste… visitiamo il memoriale delle vittime dell’11 settembre, chiamato 9/11 Memorial. Si trova nella zona dell'ex complesso del World Trade Center: la costruzione presenta due enormi vasche circondate da un bosco di 400 alberi - la cosa davvero strana è che qui regna un silenzio quasi ultraterreno, e c'è una pace e una tranquillità che difficilmente si trovano in altri luoghi di New York.

One World Trade Centre

Il One World Trade Center ospita fra i suoi complessi la Freedom Tower,  la “Torre della Libertà” , che è il quinto grattacielo più alto del mondo: dai suoi 541 metri e 33 centimetri la vista sulla città toglie letteralmente il fiato e starà a noi scegliere se salire o meno!  Il numero 1776 (piedi di altezza) non è casuale: rappresenta l'anno della dichiarazione d'indipendenza degli Stati Uniti.

Finacial District
Vedi mappa

Siamo nell’area finanziaria più importante degli Stati Uniti, che prende il nome dall'omonima via, Wall Street. Qui potremo vedere alcuni edifici di rilevanza storica ed architettonica: la Federal Reserve Bank, la borsa di New York, la Trinity Church e il Federal Hall National Monument, dove George Washington giurò per la carica di primo presidente degli Stati Uniti d’America.

Ellis Island e Liberty Island
Vedi mappa

Nel pomeriggio sarà possibile salpare per Ellis Island, antico arsenale militare fortificato per proteggere la baia, che venne poi trasformato in stazione di sosta per gli immigrati che sbarcavano negli Stati Uniti. Oggi possiamo cercare se tra i nomi degli immigrati italiani presenti sul registro che si trova all'interno del museo c’è quello di qualche nostro lontanissimo parente. Tornando verso Manhattan, possiamo anche fermarci a Liberty Island, l'isola sulla quale sorge la Statua della Libertà, soprannominata Lady Liberty e concepita come raffigurazione della libertà politica. Come concludere questa intensa giornata? Ci meritiamo un bell'aperitivo in uno dei caratteristici rooftop bar, preferibilmente con vista mozzafiato sulla città!

Aperitivo in un Rooftop bar incluso nella quota. Trasporti ed escursione a Ellis Island + Liberty Island inclusi nella cassa comune. Ingressi nei locali, pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 5

Manhattan: alla scoperta dei quartieri caratteristici

history
20 %
culture
80 %
Little Italy - Chinatown - SoHo
Vedi mappa

Siamo carichissimi per questo nostro ultimo giorno newyorkese: oggi ci perdiamo tra Little Italy, Chinatown e SoHo! Questi quartieri vivaci ed affascinanti offrono cibo eccellente, e negozietti caratteristici. SoHo è un luogo di interesse storico ed è noto per i dettagli architettonici in ghisa dei suoi imponenti edifici del XIX secolo, mentre Little Italy è il cuore di Mulberry Street - di questo quartiere si raccontano storie sui boss della mafia e sugli Italiani che da secoli lo popolano. I ristoranti qui non mancano e magari facciamo due chiacchiere con qualche italo-americano che ci racconta come è arrivato negli States. Un po più a sud c’è Chinatown, una delle più antiche e grandi presenze del popolo cinese nel mondo. Qui non mancano le bancarelle di prodotti locali, i negozi di souvenir ed piccoli ristoranti che offrono la cucina tipica cinese.

Empire State Building e Top of the rock
Vedi mappa

Nel pomeriggio ammiriamo l’imponente Empire State Building e ci dedichiamo allo shopping sfrenato nei magnifici negozi di 5th avenue. Per concludere la giornata, possiamo salire sul Top of the Rock per ammirare il tramonto ed il panorama mozzafiato a 360° su tutta New York, prima di andare a festeggiare la fine del nostro tour con una bella cena di arrivederci.

Cena di saluto tutti insieme inclusa nella quota del viaggio. Trasporti e visita a Top of The Rock inclusi nella cassa comune. Ingressi nei locali, altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
giorno 6

Arrivederci New York!

Check-out e saluti

La Grande Mela ci saluta, ma è sicuramente solo un... arrivederci alla prossima!

Fine dei servizi di WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).
Vedi mappa