Hong Kong: la finestra d'Oriente

7 giorni (6 notti)
20%
Natura e Avventura 20%
40%
Monumenti e Storia 40%
10%
Relax 10%
90%
Città e Cultura 90%
50%
Party & Nightlife 50%

Hong Kong, è stata colonia inglese per 150 anni fino al 1997 e mantiene un sistema politico e giudiziario indipendente dalla Cina, rappresentando quindi il perfetto anello di congiunzione tra oriente e occidente. A fianco ai grattacieli vedrete templi buddisti e impalcature di bamboo, pub inglesi che si alternano a bancarelle dagli odori e cibi cinesi impensabili. Hong Kong non si ferma mai, di notte come di giorno luci, rumori, masse immense di persone che riempiono una metropolitana futurista che funziona senza conducenti ed insegne di centri massaggi ovunque. E poi Shenzhen che palesa con le sue fabbriche il perché della crescita economica dell'Asia e Macao che con i suoi casinò ne spiega le contraddizioni culturali e sociali. Preparatevi a tornare a casa con la consapevolezza che il futuro del mondo parlerà cinese!

Mood di viaggio

Nonostante non sia prevista nessuna giornata di puro relax, i ritmi e gli orari sono tranquilli e non cambiando mai hotel non ci sarà bisogno di fare e disfare le valige più volte.

Impegno fisico

Non è previsto alcuno sforzo fisico, se non il normale camminare per visitare una città.

Hong Kong 7 giorni A partire da
799 €
Partenze dal 23/09
Vedi date disponibili > Prenota subito Oppure
Chiamaci al 388 1887102
Scopri i coordinatori
1
giorno

Hong Kong

Giorno 1 - dettagli
100%
Check-in

I voli aerei da/per l'Italia non sono inclusi nel pacchetto, così potrai decidere da dove partire, a che ora e con la compagnia aerea che preferisci... Questo per darti la massima libertà di scelta 😊

Check-in in hotel a Hong Kong e cena di benvenuto.

Cena inclusa nella quota viaggio.
2
giorno

In esplorazione della capitale

Giorno 2 - dettagli
50%
40%
10%
Hong Kong Airpot Express Station

E' il punto nevralgico da cui iniziare a visitare questa città-stato. La stazione centrale di Hong Kong, per dimensioni, pulizia e tecnologia è più simile ad un aeroporto che ad una stazione dei treni. Da qui inizieremo il nostro viaggio alla scoperta del centro storico di Hong Kong e delle sue incredibili scale mobili che lungo le strade in salita si sostituiscono ai normali marciapiedi a cui siamo abituati in occidente.

Man Mo Temple

Questo tempio taoista spunta all'improvviso, interrompendo la catena di grattacieli, riporta il fedele e il turista indietro nel tempo, lontano dalla frenesia del quartiere, tra incensi, gattini finti d’oro che muovono il braccio e arance offerte sull'altare. Questo tempio è dedicato a Man (letteratura) e Mo (guerra) durante il periodo coloniale fungeva anche da luogo dove siglare i contratti tra i britannici e l’entro-terra cinese. Un’ottima tappa per iniziare a comprendere il delicato equilibrio tra la Cina e l’ex colonia.

Hollywood Road

Camminata lungo questa che è la via del mercato degli "antiquari", tra virgolette perché alla terza bancarella capisci che tutto quello che c'è è tarocco visto che tutti i commercianti hanno lo stesso orologio Omega a loro dire made in Svizzera nel 1887!! Ci prenderemo senza fretta un paio di ore per perderci in libertà tra le vie, negozi, suoni e soprattutto odori di questo quartiere che ci racconta che siamo decisamente arrivati in Asia!

Victoria Peak

Eccoci nella zona collinare alle spalle di Hong Kong, dove le famiglie più benestanti, durante il periodo coloniale, hanno costruito le loro ville. Salire al Victoria Peak è come tornare indietro di 100 anni, il tram con cui si arriva in cima alla collina sale in mezzo ad una vegetazione fittissima, tipo giungla tropicale e arrivati in cima si domina l’intera baia di Hong Kong... una vista stupenda! Per scendere si può tornare ad usare la funicolare oppure un sentiero di 3,5 km ti riporta dalla natura tropicale e rigogliosa ai grattacieli iper moderni.

Soho

Che sia per cena, per un drink o per ballare fino all'alba basterà camminare in questo quartiere per trovare il locale giusto per la serata! Per i più temerari… da provare la grappa al serpente! Per i più stanchi ogni 100 metri troverete un negozio dove farvi fare un massaggio ai piedi o alle spalle per pochi euro.

Ingressi, trasporti in metropolitana e in funicolare inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
3
giorno

Strade e mercati di Hong Kong

Giorno 3 - dettagli
50%
50%
Finacial district

Grazie ad un’imposizione fiscale molto molto bassa, alla pressoché totale diffusione dell’inglese e un sistema giuridico affidabile e libero basato sulla “common law” Hong Kong è diventata una delle piazza finanziarie più importanti del mondo, la maestosa skyline è l’espressione tangibile di questo ruolo. Impossibile non pensare al film di Batman nel guardare i grattacieli della HSBC, della Bank of China e le due torri dell’International Financial Center.

Star Ferry

Sicuramente la metropolitana è il mezzo più veloce per andare dall'altra parte della baia, ma il panorama (e le foto!!) e l’attraversata in traghetto offrono sono senza eguali.

Tsim Sha Tsui

La passeggiata e la foto di gruppo sul lungo mare è d’obbligo, poi invece è giusto darsi del tempo libero per perdersi tra le vie di questo quartiere o fermarsi a riposare nell'immenso “Chinese garden” che occupa quasi 1/3 del quartiere fino alle due vie “Yuen Po street” e “Flower Market road”, rispettivamente famose per uccelli e fiori. Praticamente sono due interi isolati con solo bancarelle che vendono uccelli o fiori. Ci aspetta un indescrivibile crocevia di profumi e canti di uccelli, Hong Kong è davvero unica! A tutti consigliamo infine di seguirci nella visita, ad appena due metro di distanza, il Chi Lin Nunnery: il più vasto complesso Buddista in legno degli anni ’30 del ‘900. Costruito senza usare un solo chiodo!!

Temple Street e Night Market

Prima regola trattare sul prezzo, sempre! Prepariamoci ad una serata unica. Questo mercato notturno è l’essenza di Hong Kong: insegne luminose ovunque, odori fortissimi mai sentiti prima, centinaia di bancarelle che vendono qualsiasi tipo di oggetto e cibo assurdo ti possa venire in mente e poi le urla per trattare sul prezzo… è tutto molto caratteristico e affascinante!
La cosa che mi colpisce però è che nessuno è aggressivo, rispettano la tua decisione, se non vuoi comprare una cosa non insistono, tanto sanno che dietro di te c’è qualcun altro a cui venderla e altro aspetto positivo sono sempre molto precisi con i resti, non vogliono fregarti: chiusa la trattativa sul prezzo (quella sì serratissima!) si trasformano in commessi iper disponibili nel farti provare la taglia, toccare gli oggetti, cercare quello con il colore che più ti piace.

Ingressi, trasporti in metropolitana e in traghetto inclusi nella cassa comune. Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
4
giorno

Macao

Giorno 4 - dettagli
50%
40%
10%
Nella "Las Vegas dell'Asia"

Per più di 400 anni e fino al 1999 è stata una colonia portoghese, ultima rappresentanza dei vecchi imperi coloniali europei in Asia. Come Hong Kong, ha un proprio sistema giuridico e di polizia, una propria valuta e politica fiscale. Oggi però la sua fortuna la deve al fatto che è l’unica città della Cina dove è legale il gioco d’azzardo. Denominata la “Las Vegas dell’Asia” a Macao il 50% del PIL e il 70% delle entrate fiscali dipendono dai casinò!!

Arriveremo a Macao in traghetto, da Hong Kong è comodissimo, ci si mette un’oretta e ci sono più di 150 navi al giorno che vanno 24h su 24h, esattamente come i treni per i pendolari in Italia!!

Visiteremo il centro storico, patrimonio dell’Unesco per gli edifici costruiti dai missionari dei Gesuiti nel XVI e XVII secolo, avremo tempo libero per perderci tra le vie, i ristoranti e i negozi del centro. Se non fosse che attorno a noi ci saranno solo che cinesi, sarà come essere tornati in Europa per un pomeriggio.

Per cena e per la serata ci spostiamo al porto dove sono stati copiati tutti i principali casinò Americani. A Macao è tutto finto! Per noi Italiani il casinò più assurdo rimane il “The Venetian”: hanno ricostruito piazza San Marco, il campanile e persino un finto Canal Grande… con acqua vera e coppie di sposi che fanno il giro in gondola con tanto di foto ricordo davanti ai finti leoni della Repubblica Veneziana!
Prepariamoci all'impossibile… tutto è ricostruito alla perfezione e in scala 1 a 1, persino il soffitto è a forma di cielo!
Per giocare al casinò però servono soldi veri, quindi ad ognuno libera scelta se limitarsi a visitare i vari casinò o fermarsi a tentare anche la fortuna.

Andata e ritorno da Hong Kong in giornata. Trasporti per Macao e ingressi inclusi nella cassa comune. Ricordarsi il passaporto!! Pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
5
giorno

Shenzhen

Giorno 5 - dettagli
60%
40%
Wan Chai e Admiralty

In questi due quartieri, con le loro Queen’s e Johnston Road, potremo di nuovo rivivere quel costante salto culturale e tecnologico che accosta edifici moderni di decine di piani a palazzi di epoca vittoriana, templi taoisti e negozi tradizionali all'immenso centro commerciale di Pacific Place. La vecchia e nuova Wan Chai, si fondono e scambiano a seconda dell’isolato in cui vi trovate. A voi la scelta di dove pranzare: nel ristorante all'ultima moda o nella “bettola” gestita da un nonno che sembra uscito da un fumetto?

Pak Tai Temple

E' il tempio dedicato alla dea taoista del mare. Il tempio è in cima ad una collina lungo la quale è stato costruito un cimitero chiamato “ten thousand little buddha” il perché è facile da immaginare, la bellezza del posto un po’ più difficile: è favolosa!!
Sicuramente merita una riflessione il fatto che un cimitero sia diventato anche un luogo aperto ai turisti. Altra cosa che colpisce di questo luogo è che anche qui, oltre alla scalinata, ci sono le scale mobili! È la regola, ad Hong Kong se trovi una scala guardati attorno perché c'è certamente anche una scala mobile!

Shenzhen

Ad un’ora scarsa di comodissima metropolitana si arriva alla dogana dove si può ottenere un visto temporaneo valido solo per l’area speciale di Shenzehn, una sorta di zona economica cuscinetto tra l’Hong Kong capitalista e la vera Cina dove nel corso dei decenni si sono sviluppate le principali fabbriche di vestiti, borse e scarpe del Paese, che saranno appunto l’obbiettivo del nostro pomeriggio.
Avremo infatti il pomeriggio libero per lo shopping, subito superato il confine ci aspetta infatti un palazzo intero pieno di negozietti minuscoli strabordanti di magliette, polo, camicie, maglioni, borse, cinture, scarpe… tutte dai più o meno presunti marchi occidentali a prezzi stracciati.
Ricordate la regola numero uno imparata: trattare sempre! Alla fine del pomeriggio saremo stravolti, ma felici: con poche decine di euro a Shenzhen puoi rifarti l’armadio intero!!
Prima di tornare a Hong Kong un bel massaggio ai piedi in una dei tantissimi negozi che offre questo servizio tra un acquisto e l’altro.

Ozone bar

All'ultimo piano del Ritz Carlton, è il bar più alto dell’Asia e punto di riferimento per tutti gli Europei che lavorano e vivono stabilmente ad Hong Kong. Beh inutile dirvelo la vista sul Victoria Harbour è più che magnifica! Ad essere onesti anche i prezzi dei cocktail, ma con tutto quello che abbiamo risparmiato a Shenzhen un giro per brindare possiamo permettercelo!

Trasporti inclusi nella cassa comune. Pasti, bevande e tassa per il visto giornaliero a carico dei singoli partecipanti, ricordarsi il passaporto con almeno due pagine consecutive vuote.
6
giorno

Cheung Chao

Giorno 6 - dettagli
60%
40%
Sapori d'oriente

Cheung Chao è la più piccola lontana e meno occidentale delle isole di Hong Kong. Ci si arriva con un’ora di viaggio in traghetto, dove molto probabilmente oltre a noi non ci saranno altri occidentali. Sarà come aver fatto un viaggio spazio-temporale: si passa dalla caotica Hong Kong a quest’isola che offre un panorama tipico da film: il porto con i pescherecci della prima guerra mondiale, gli abitanti che si muovono in risciò (le macchine sono praticamente inesistenti in quest’isola!) e i contadini con i cappelli di paglia tipici cinesi. 

Chi vuole può rilassarsi in spiaggia e fare il bagno, chi vuole può addentrarsi nella jungla tropicale e arrivare in cima alla collina dell’isola da cui si ammira un panorama da cartolina. Ma ovviamente, la “cinesata” è sempre dietro l’angolo: tutti i parapetti del belvedere costruito in cima alla collina sono di finto legno!!! In mezzo alla jungla, legno ovunque, ma loro hanno costruito il tutto in plastica dandogli colore e forma del legno. Il bello di Hong Kong, crocevia tra oriente e occidente, è anche questo.

Show di luci

Rientro in giornata a Hong Kong per la cena finale di saluto a bordo di uno dei famosi battelli – ristoranti che ti offrono la possibilità sia di cenare che di ammirare al largo della baia lo show di luci che va in scena ogni sera alle 20.00. Al termine della cena si può anche rimanere a bordo della nave a ballare.

Trasporti e ingressi inclusi nella cassa comune. Cena finale di saluto inclusa nella quota viaggio. Altri pasti e bevande a carico dei singoli partecipanti.
7
giorno

Si torna a casa

Giorno 7 - dettagli
Check-out e saluti

Sorpresa finale: ad Hong Kong si può fare il check-in per l’aereo già in stazione centrale dei treni. Quindi a prescindere dall'orario dell’aereo fatto il check-out dall'hotel basta andare in stazione e come se fossimo in aeroporto ci sono i banchi delle varie compagnie aeree, possiamo imbarcare la valigia, ottenere già la carta di imbarco e goderci le ultime ore in libertà prima di andare diretti in aeroporto con già tutto per salire a bordo dell’aereo!

Lantau

Prima di arrivare all'aeroporto, organizzatevi per avere il tempo di fermarvi a visitare l'immenso Tian Tan Buddha, alto 34 metri, il più grande Buddha seduto in bronzo del mondo! Ci si arriva in appena 25 minuti con la Ngong Ping 360, una cabinovia con una vista strepitosa che collega il monastero con il capolinea della metropolitana Tung Chung, la fermata prima dell’aeroporto.
Avvicinandoci al tempio si sente suonare ripetutamente la tipica campana Buddista, che suona ben 108 volte al giorno in ricordo dei 108 peccati del genere umano professati dal credo Buddista. La preghiera dei fedeli è quindi accompagnata dai rintocchi della campana e dal forte profumo di incenso che pervade ogni angolo del tempio e del monastero di Po Lin. Un’ultima immersione in questa cultura affascinantissima prima di andare davvero in aeroporto e tornare alle nostre case.

Fine dei servizi di WeRoad. N. B. Il programma del tour potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi non prevedibili ed esterni alla volontà di WeRoad (condizioni climatiche, festività, scioperi, ecc.).

Map Data
Map data ©2018 Google
Map DataMap data ©2018 Google
Map data ©2018 Google
This page can't load Google Maps correctly.
Do you own this website?

I coordinatori

I nostri coordinatori sono scelti perché sono persone come te, viaggiatori appassionati, capaci di condividere il viaggio come uno dei tuoi compagni ma con l’esperienza professionale da tour leader per portarti a vivere il meglio dell’esperienza del tuo viaggio.
Scopri tutto sui coordinatori

La quota viaggio...

...comprende:

  • La sistemazione in camera multipla per tutta la durata del viaggio;
  • La cena di benvenuto;
  • La cena di arrivederci;
  • L’assistenza del coordinatore;
  • L’assicurazione medico – bagaglio.​

...non comprende:

  • volo A/R dall'Italia;
  • pasti e bevande dove non indicato;
  • tutti gli extra che vorrai acquistare e riuscirai ad infilare nello zaino :) ;
  • tutto ciò che non è menzionato in "La quota di viaggio comprende".

La quota della cassa comune comprende:

  • Trasporti locali;
  • Cassa comune del coordinatore;
  • Le attività ed extra che tutti i partecipanti avranno concordato di fare e la relativa quota parte del coordinatore.

La cassa comune viene istituita in loco, l’importo da versare sarà di circa 300/350 euro. In base alle esigenze in loco, l’importo potrà variare e potrebbe essere necessario implementarla ulteriormente oppure verrà restituita la differenza non utilizzata.

  • Alloggi

    Ostelli.

  • Trasporti

    Mezzi pubblici in città e traghetti per le isole.

  • Staff & Esperti

    Un profondo conoscitore di questa parte di oriente vi guiderà in questo tour nel futuro.

  • Visti & Vaccinazioni

    Prima di prenotare ti ricordiamo di controllare sul sito Viaggiare Sicuri quali sono i documenti necessari e/o vaccinazioni obbligatorie per l'ingresso nel paese. Se hai ulteriori necessità non esitare a contattarci.

Le date disponibili

Date (inizio-fine)
 
Stato
Prezzo
 
 
settembre 2018
 
 
 
 
sab 01 set -
0 €
 
 
 
 
dom 23 set - sab 29 set
Tipologia
Programmato
799 €
BESbswy