Italian tour challenge

Due coordinatori, una macchina, una community e zero soldi.

Con un compagno di viaggio d'eccezione
Xiaomi

La missione è semplice: attraversare l’Italia, da Nord a Sud, contando sulle connessioni umane create durante i viaggi WeRoad

Due coraggiosi coordinatori hanno accettato la sfida dell’Italian Tour Challenge: partiranno da Milano senza soldi e dovranno arrivare a Palermo. Come? La macchina la mettiamo noi di WeRoad, lo smartphone lo mette Xiaomi (assieme ad altre due o tre cosette), lo zaino lo mette Thule: per il resto, i nostri baldi avventurieri dovranno contare sulla community di WeRoaders. Da loro dovranno riuscire a farsi offrire alloggio, pasti, e pure i soldi per la benzina. Ce la faranno?
I coordinatori:
Brotha e Sara
Brotha Sara
Brotha

Nella vita oltre al coordinatore fa: troppo difficile da spiegare. Ma ad un certo punto era il proprietario di un campo di paintball.
Potere speciale: richiamare il gruppo a rapporto solo con un dito.
Punto debole: il ginocchio sinistro - se l’è rotto in una giornata sulla neve. Sugli sci? No, troppo banale: giocando a bubble soccer, vestito da maialino.
Lo sentirete dire spesso: “Dite di sì anche se non avete capito”.

Sara

Nella vita oltre la coordinatrice fa: la prof, l’insegnante di zumba e la mamma di Luna, una dolcissima Weimaraner.
Potere speciale: sott’acqua, sulla cima di una montagna dopo una scalata di 8 ore, sotto il sole con 45° all’ombra - in foto verrà sempre benissimo.
Punto debole: perde spesso le infradito, quindi per tutti gli spostamenti meglio contare anche il tempo impiegato per tornare a recuperarle.
La sentirete dire spesso: “Sono sciocco basita”.

Seguici su instagram
L’Italian Tour Challenge parte il 3 agosto da Milano. Per 10 giorni Brotha e Sara ci racconteranno le loro avventure (o disavventure, chi lo sa) in primissima serata sul nostro profilo Instagram: ore 21, tutti i giorni, solo su we_road_official. Vi siete persi una puntata? Niente paura, abbiamo pure il servizio on demand: tutte le stories verranno salvate tra quelle in evidenza, così le potete rivedere quando volete.
Segui il viaggio itc-arrow
#italiantourchallenge

I nostri compagni di viaggio

Un aiutino potevamo non darlo ai nostri coordinatori? Per fortuna ci hanno pensato Xiaomi e Thule: grazie a loro, Brotha e Sara partono con un piccolo vantaggio. Per tutto il resto, sarà la community di WeRoad a fare la differenza.